Morata verso la Scarpa d'Oro

L'attaccante spangolo Álvaro Morata ha due gol di vantaggio in vetta alla classifica della Scarpa d'Oro del torneo dopo aver portato il suo bottino nelle fasi finali a quattro reti, dopo la rete contro la Norvegia di sabato.

Álvaro Morata
©AFP/Getty Images

L'attaccante spangolo Álvaro Morata ha due gol di vantaggio in vetta alla classifica della Scarpa d'Oro del torneo dopo aver portato il suo bottino nelle fasi finali a quattro reti, dopo la rete contro la Norvegia di sabato.

Morata aveva già trovato il gol in ciascuna delle gare della Spagna nella fase a gironi prima di andare a segno contro la Norvegia – il suo terzo gol da subentrato in Israele. Ha ora due gol di vantaggio su cinque giocatori, incluso il compagno Isco dopo che il centrocampista del Málaga CF aveva realizzato il temporaneo 2-0 contro la Norvegia. Rodrigo aveva precedentemente portato la Spagna in vantaggio allungando nella classifica marcatori complessiva della competizione 2013, qualificazioni incluse.

Isco e l'italiano Manolo Gabbiadini sono gli unici due giocatori ancora in corsa nella competizione ad avere solo due gol di ritardo da Morata. Gli olandesi Leroy Fer e Georginio Wijnaldum sono invece ora fuori dal torneo con due gol a testa dopo la sconfitta della loro squadra per 1-0 contro l'Italia.

Marcatori
4 – Álvaro Morata (Spagna)
2 – Leroy Fer (Olanda)
2 – Manolo Gabbiadini (Italia)
2 – Sebastian Rudy (Germania)
2 – Georginio Wijnaldum (Olanda)
2 – Isco (Spagna)

Vincitori passati
2011 – Adrián López, Spagna (5)
2009 – Marcus Berg, Svezia (7)
2007 – Maceo Rigters, Olanda (4)
2006 – Klaas-Jan Huntelaar, Olanda (4)
2004 – Alberto Gilardino, Italia (4)
2002 – Massimo Maccarone, Italia (3)
2000 – Andrea Pirlo, Italia (3)

Ulteriori informazioni sulla Scarpa d'Oro qui.

Capocannonieri edizione 2013 (qualificazioni incluse)
12 – Rodrigo (Spagna) 
9 – Jan Chramosta (Repubblica Ceca)
8 – Manolo Gabbiadini (Italia), Isco (Spagna), Peniel Mlapa (Germania), Jordan Rhodes (Scozia), Genero Zeefuik (Olanda)
7 – Fedor Smolov (Russia)
6 – Álvaro Vázquez (Spagna), Nemanja Bilbija (Bosnia-Erzegovina), Craig Dawson (Inghilterra), Milan Djurić (Bosnia-Erzegovina), Lewis Holtby (Germania), Mikael Ishak (Svezia), Armando Sadiku (Albania)

*in grassetto i giocatori ancora in gara

In alto