Montoya vuole il filotto

"Vogliamo chiudere il girone con nove punti", ha detto il difensore della Spagna dopo che la sua squadra ha centrato la qualificazione alla semifinale con un turno di anticipo battendo la Germania.

Martín Montoya parla con UEFA.com dopo la gara
Martín Montoya parla con UEFA.com dopo la gara ©UEFA.com

Álvaro Morata, attaccante Spagna
Sono molto felice perché abbiamo vinto, ma è stata dura. I nostri avversari continuano a studiare il nostro gioco. Ogni giorno che passa diventa sempre più difficile giocare.

Penso sempre di essere il giocatore che può entrare e segnare. Anche stasera è successo. Non so quante volte ancora potrà succedere, la prossima volta dovremo cercare di segnare prima. Vogliamo vincere contro l’Olanda. Sarà ancora più dura di oggi.

Martín Montoya, difensore Spagna
La cosa più importante è che siamo in semifinale. Adesso cercheremo di vincere il girone contro l’Olanda. Intanto stasera possiamo festeggiare. La squadra ha giocato bene in tutte le parti del campo. Álvaro [Morata] è entrato e ha fatto la differenza. Sono molto soddisfatto della mia prestazione. Cercherò di giocare sullo stesso livello ogni partita.

Vogliamo finire il girone con nove punti, vincerlo per giocare contro la seconda dell’altro girone. Se continueremo a giocare così credo che le cose andranno bene.

Tony Jantschke, difensore Germania
Così va il calcio a volte. Sapevamo di essere in un girone difficile con due ‘finali’ da affrontare alle prime due partite. Nella prima siamo stati un po’ sfortunati ma la Spagna ha giocato sicuramente meglio di noi. La loro vittoria è meritata.

La Spagna ha grandi individualità. Riescono a utilizzare tutto il campo e si rendono pericolosi dalle fasce. I due centrocampisti centrali riescono sempre a trovare spazio – ecco perché diventa difficile contenerli. Dobbiamo solo accettare il fatto che oggi ci sono stati superiori. Per noi è un peccato perché avevamo ben altre ambizioni.

Bernd Leno, portiere Germania
Naturalmente questa è stata una sconfitta meritata – la Spagna è stata semplicemente migliore e dobbiamo riconoscerlo, anche se abbiamo lottato e provato a fare del nostro meglio. Abbiamo tenuto lo 0-0 fino a cinque minuti dalla fine, poi abbiamo subito gol e siamo stati eliminati dalla competizione. E’ molto deludente, siamo stati anche un po’ sfortunati in questo torneo. Abbiamo preso gol allo scadere in entrambe le partite.  Non possiamo colpevolizzarci perché abbiamo fatto del nostro meglio. Tutti stanno lavorando per la squadra.

Non penso che abbiamo perso per mancanza di esperienza in difesa. I giocatori spagnoli sono incredibili tecnicamente. Non siamo riusciti a contenerli e ci hanno battuto meritatamente. Ma non possiamo trovare l’alibi degli infortunati e nemmeno dare colpa alla difesa. La difesa ha fatto un grande lavoro.