Ferrara elogia gli Azzurrini: bravissimi

Il tecnico dell'Italia soddisfatto dopo il netto successo 7-2 in casa del Liechtenstein: "Si sono sacrificati e hanno corso tutti. Sono fortunato, ho un ottimo gruppo".

Ferrara elogia gli Azzurrini: bravissimi
Ferrara elogia gli Azzurrini: bravissimi ©Foxsport.it

Un pomeriggio esaltante. Lo ha vissuto a Vaduz l’Italia, che contro il Liechtenstein ha ottenuto una convincente vittoria con goleada, la seconda consecutiva nel Gruppo 7 di qualificazione ai Campionati Europei UEFA Under 21 del 2012. Un 7-2, quello di Vaduz, che soddisfa Ciro Ferrara, soprattutto per il carattere degli Azzurrini capaci di rimontare lo svantaggio a freddo in inferiorità numerica, vista l’espulsione di Fabio Borini.

“Sono stati bravissimi – commenta il tecnico a fine gara, alludendo alla prestazione degli Azzurrini – siamo andati sotto di un gol e siamo rimasti in inferiorità numerica, ma i ragazzi sono riusciti a riprendere in mano la situazione: si sono sacrificati, hanno corso tutti, anche quelli che non possiedono queste caratteristiche, e hanno svolto un lavoro di qualità, con grande sacrificio, tanto che l’uomo di differenza non si è neppure notato. Sono fortunato, ho un ottimo gruppo e anche quattro attaccanti di grande valore, che meriterebbero tutti la serie A”.

Ma ci sono anche motivi di rammarico: almeno due…“Mi girano le scatole per quei gol presi – confessa il tecnico – anche se devo dire che i ragazzi si sono comportanti ancora una volta da professionisti. Però a certi errori bisogna occorre attenti: le partite possono cambiare in un attimo e, anche se oggi la nostra superiorità era netta ed evidente, la situazione poteva complicarsi”.