La vigilia della finale U21: Germania - Spagna

"I miracoli non esistono, dovremo fare qualcosa in più rispetto alle gare contro Portogallo e Italia", dichiara Albert Ceballos. Stefan Kuntz è più carico che mai: "Volevo misurarmi contro i migliori, sarà una grande sfida". 

La vigilia della finale U21: Germania - Spagna
©UEFA.com

UEFA.com riceverà aggiornamenti dagli inviati da Cracovia con analisi, foto, il commento minuto per minuto e le reazioni prima, durante e dopo la partita. È prevista un'ampia copertura anche su Twitter (@UEFAUnder21), Facebook (@under21) e Instagram (uefaeuro).

PROBABILI FORMAZIONI

Germania: Pollersbeck; Toljan, Jung, Kempf, Gerhardt; Haberer, Arnold; Philipp, Meyer, Gnabry; Selke.

▪ Davie Selke è alle prese con il colpo ricevuto contro l'Inghilterra e ha interrotto l'allenamento. Niklas Stark, anche lui non al massimo, potrebbe giocare al posto di Gideon Jung.

Spagna: Kepa; Bellerín, Meré, Vallejo, Jonny; Saúl, Llorente, Ceballos; Deulofeu, Sandro, Asensio.

▪ La Spagna si presenta al completo in vista della finale; con Dani Ceballos in grande spolvero, l'assetto offensivo della squadra è già delineato.

Dichiarazioni

Stefan Kuntz, Ct Germania: "Abbiamo detto dall'inzio che volevamo misurarci contro i migliori. Abbiamo affrontato Italia, Inghilterra e ora c'è la Spagna. E' una grande sfida. Giocheremo come nelle precedenti partite, mantenendo la nostro filosofia ma adattandoci anche ai nostri avversari". 

Albert Celades, Ct Spagna: "Penso che la Germania sia una grande squadra. Abbiamo grande rispetto per Portogallo e Italia perchè sono due ottime squadre, ma in finale è arrivata la Germania. I miracoli non esistono, c'è tanto talento e dovremo fare qualcosa di più rispetto alle gare contro Portogallo e Italia. Ci siamo preparati per affrontare la Germania con la miglior mentalità".

L'opinione dei reporter

Phil Röber, reporter Germania (@UEFAcomPhilipR): Kuntz e la sua squadra meritano certamente più di un applauso per aver raggiunto la finale. Con molti dei giocatori chiave impegnati con la nazionale maggiore in Confederations Cup, questo traguardo la dice lunga sulle qualità della nuova generazione tedesca. La Spagna, che ha cercato di portare in Polonia i suoi uomini migliori, può considerarsi la favorita. Ma lo spirito e la coesione del gruppo tedesco non sono fattori da sottovalutare.

Santi Retortillo, reporter Spagna (@UEFAcomSantiR): L'eccezionale secondo tempo contro l'Italia ha convinto anche i pochi scettici sulle qualità di questa promettente generazione. Marco Asensio, ancora una volta sotto la luce dei riflettori, è certamente l'uomo chiave nel gioco d'attacco iberico. Ma non sarà facile segnare a Kepa Arrizabalaga, determinante con le sue parate in semifinale contro l'Inghilterra. Tuttavia, se la Spagna gioca come sa, difficilmente potrà essere sconfitta. 

Giocatori con presenze in nazionale maggiore

Germania (8 totali): Maximilian Arnold (1 cap), Yannick Gerhardt (1), Serge Gnabry (2), Max Meyer (4)

Spagna (15 totali): Marco Asensio (3), Hector Bellerín (3), Gerard Deulofeu (3), Saúl Ñíguez (3), Mikel Oyarzabal (1), Denis Suárez (1), Iñaki Williams (1)

Il cammino qualificazione

Germania (Migliore seconda)
Vittoria 2-0 v Repubblica ceca
Vittoria 3-0 v Danimarca
Sconfitta 0-1 v Italia
Pareggio 2-2 con Inghilterra (4-3 ai rigori)

Spagna (Gruppo B: vincitrice)
Vittoria 5-0 v ERJ Macedonia
Vittoria 3-1 v Portogallo
Vittoria 1-0 v Serbia
Vittoria 3-1 v Italia

I gol più belli del 2009
I gol più belli del 2009

Dove posso guardare la partita?

GermaniaZDF
SpagnaCuatro

La lista completa delle emittenti partner è disponibile qui. In determinati territori le gare verranno inoltre trasmesse in diretta streaming su UEFA.com e UEFA.tv.

Cosa potresti non sapere

Se la Spagna alzerà al cielo il trofeo, Francisco e Marcos Llorente diventeranno la prima coppia padre-figlio a vincere un Campionato Europeo UEFA Under 21. 'Paco' Llorente aveva trionfato ai rigori nel 1986 dopo il pareggio complessivo per 3-3 con l'Italia in finale. 

In alto