UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Francia non si ferma

Ucraina - Francia 1-3
I gol di Sehrou Guirassy, del subentrato Moussa Dembele e l'autorete di Pavlo Lukyanchuk regalano alla Francia il secondo successo nel Gruppo A e l'accesso alle semifinali.

Guarda i gol che hanno portato la Francia alla semifinale del torneo in Grecia.
Highlights: Ukraine 1-3 France

La Francia centra il secondo successo nel Gruppo A battendo l'Ucraina
Sehrou Guirassy apre le marcature per la Francia (32')
Olexandr Zubkov riporta la sfida in parità (55')
Il gol del subentrato Moussa Dembele (62') e l'autorete di Pavlo Lukyanchuk (90'+2) regalano la vittoria alla Francia
• I due volte vincitori passano il turno grazie al pareggio tra Grecia e Austria; Ucraina eliminata
Prossimi incontri (12 luglio): Francia - Grecia, Ucraina - Austria

La Francia si qualifica per le semifinali dei Campionati Europei UEFA Under 19 grazie al secondo successo consecutivo nel Gruppo A. I gol di Sehrou Guirassy e Moussa Dembele, uniti all'autorete di Pavlo Lukyanchuk nel finale, condannano alla sconfitta l'Ucraina, nonostante il momentaneo pareggio di Olexandr Zubkov.

Reduce dalla sconfitta dell'esordio contro la Grecia padrona di casa, l'Ucraina parte forte e si rende pericolosa al 6' con Olexandr Zinchenko, che dai 20 metri non trova la porta sugli sviluppi di un cross di Ihor Kyryukhantsev. La Francia, vittoriosa contro l'Austria lunedì, però non si scompone. 

Le occasioni non si sprecano nella prima mezz'ora, se si esclude una conclusione di Beka Vachiberadze che termina dritta fra le braccia di Florian Escales. L'equilibrio tuttavia si spezza al 32': Olivier Kemen scardina la difesa ucraina con un passaggio illuminante e imbecca Guirassy, che con freddezza batte Vadym Soldatenko.

Prima dell'intervallo la Francia sfiora il raddoppio con Gnaly Cornet e Lucas Tousart, poi è il subentrato Moussa Dembele a chiamare all'intervento Soldatenko.

L'Ucraina sembra in difficoltà, ma replica alla grande al 10' della ripresa. Sugli sviluppi di una bella manovra, Ihor Kyryukhantsev pesca Zubkov sulla destra; l'attaccante si accentra e lascia partire una conclusione imparabile che fulmina Escales. La parità, tuttavia, non dura a lungo, perché Dembele salta di forza tre avversari e non lascia scampo a Soldatenko.

L'Ucraina prova a reagire, ma in pieno recupero capitan Pavlo Lukyanchuk devia nella propria porta un cross di Cornet e certifica il successo della Francia, che si qualifica per la sua settima apparizione in una semifinale Under 19.

Olexandr Holovko, allenatore Ucraina
La squadra ha fatto bene, ma la Francia è stata superiore nella tecnica individuale, specialmente nel reparto difensivo. Ci sarebbe piaciuto ottenere qualcosa in più da questa partita. Il nostro futuro dipende dalla gara tra Grecia e Austria. Se l'Austria vince, abbiamo ancora delle possibilità e l'ultima partita del girone contro di loro sarà determinante.

Patrick Gonfalone, allenatore Francia
Non siamo stati eccezionali oggi. Non abbiamo giocato bene, ma siamo stati coraggiosi e fortunati. Ci è mancata freschezza ed energia, non avevamo le gambe e sembravamo stanchi. Oggi non abbiamo dimostrato quel che possiamo fare. E' preoccupante il fatto che non abbiamo freschezza, ma speriamo di crescere durante il torneo. Se lotti e vinci, non è la fine del mondo, ma non si può continuare così perchè prima o poi ti costa caro. Abbiamo bisogno di fare qualcosa in più.

Lucas Hernández sovrasta Viktor Kovalenko
Lucas Hernández sovrasta Viktor Kovalenko©Sportsfile