UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Semifinali UEFA Futsal Champions League: Sporting a valanga, il Barça rimonta ed è in finale

I detentori dello Sporting CP hanno battuto l'ACCS 6-2, poi il Barça ha sconfitto il Benfica ai supplementari: finale domenica a Riga.

RIGA, LATVIA - APRIL 29: Alex Merlim of Sporting CP celebrates after the UEFA Futsal Champions League 2021/22 Semi-final between ACCS Asnieres Villeneuve 92 and Sporting Clube de Portugal at Arena Riga on April 29, 2022 in Riga, Latvia. (Photo by Ramsey Cardy - UEFA via Sportsfile)
RIGA, LATVIA - APRIL 29: Alex Merlim of Sporting CP celebrates after the UEFA Futsal Champions League 2021/22 Semi-final between ACCS Asnieres Villeneuve 92 and Sporting Clube de Portugal at Arena Riga on April 29, 2022 in Riga, Latvia. (Photo by Ramsey Cardy - UEFA via Sportsfile) SPORTSFILE

Sporting CP e Barça si incontreranno per la seconda finale consecutiva dopo un'entusiasmante giornata di semifinali all'Arena Riga.

I detentori dello Sporting hanno dovuto lavorare duro per sconfiggere l'ACCS Asnières Villeneuve 92 6-2 per mantenere la loro corsa al terzo titolo in quattro anni e poi il Benfica ha segnato tre gol ma il Barça ha recuperato e alla fine ha vinto 5-4 al termine dei tempi supplementari. Ora cercheranno di vendicare la sconfitta per 4-3 nella finale del 2021 contro lo Sporting.

Partite all'Arena Riga

Venerdì 29 aprile:
Semifinali
ACCS Asnières Villeneuve 92 - Sporting CP 2-6 
Benfica - Barça 4-5 (dts) 

Domenica 1 maggio:
Finale terzo posto
Benfica - ACCS Asnières Villeneuve 92 (14:00 CET)
Finale
Barça - Sporting CP (17:00 CET)

Riga è un'ora avanti rispetto all'Italia

Guarda gli highlights
Vedi di più

ACCS - Sporting CP 2-6 

Highlights: ACCS - Sporting CP 2-6
Highlights: ACCS - Sporting CP 2-6

Cardinal e Diego Cavinato colpiscono un palo a inizio gara, ma il forcing dà i suoi frutti già al 4', quando Esteban apre le marcature con un rasoterra dalla distanza dopo un corner di Erick. Ricardinho, in un ruolo più arretrato, serve quasi un assist con una palla lunga per Landry N'Gala, ma il portiere più impegnato è sempre Careca, che deve tenere a bada la Sporting.

L'estremo difensore viene battuto altre due volte nel primo tempo, prima da un colpo di testa di Tomás Paço su cross spiovente di Miguel Ângelo e poi da Alex Merlim su assist di Zicky. Prima dell'intervallo, però, Pay Varela viene espulso per un fallo su Bolinha e dopo pochi secondi Nelson Lutin accorcia per l'ACCS.

SPORTSFILE

La squadra francese sembra prendere coraggio, ma all'inizio del secondo tempo Zicky strappa un pallone e serve Diego Cavinato per il gol del 4-1. L'ACCS continua a spingere e trova il secondo gol con Salah Galmim dopo un bello scambio tra Ricardinho e il portiere volante N'Gala. Merlim, però, firma il secondo gol personale e porta il risultato sul 5-2 per lo Sporting, mentre Cardinal trasforma conquistato personalmente e fissa il punteggio sul 6-2.

Statistica: João Matos, capitano dello Sporting, ha stabilito un nuovo record di 16 presenze alle finals, mentre Nuno Dias è diventato il primo allenatore a collezionare 50 presenze nella competizione con una sola squadra.

Dove guardare le partite: TV/streaming
Guarda gli highlights
Vedi di più

Benfica - Barça 4-5 (dts) 

Highlights semifinale Futsal Champions League: Benfica - Barça 4-5 (dts)
Highlights semifinale Futsal Champions League: Benfica - Barça 4-5 (dts)

Il Benfica va in vantaggio al primo minuto, con Hossein Tayebi che trasforma un rigore. A fine primo tempo il risultato è di 3-0 per il Benfica.

SPORTSFILE

Appena 21 secondi dopo l'intervallo, il Barça ne ha recuperato uno quando il tiro di Matheus Rodrigues è stato deviato dal palo e infilato in porta dallo sfortunato portiere André Sousa. Si è riscattato con un'incredibile doppia parata a bruciapelo per negare uno stordito Ferrao, ma doveva battere il portiere con un forte tallone, assicurandosi di eguagliare il record di dieci gol in finale della carriera del compagno di club infortunato Esquerdinha. E a meno di sei minuti dalla fine, Dyego si ferma e pareggia con un tiro angolato. Al 38', Dyego colpisce ancora e sembra averla vinta. Ma pochi secondi dopo Chishkala, schierato come portiere volante, ha pareggiato su passaggio di Robinho. Nei tempi supplementari Matheus Rodrigues è stato respinto due volte da André Sousa, ma a soli 18 secondi dal termine Adolfo ha trovato il bersaglio per una vittoria clamorosa.

Statistica: Il Barça eguaglia Inter FS, FC Dynamo e Sporting per aver raggiunto una terza finale di fila.