UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il PSG chiude subito i conti

Paris Saint-Germain FC - FC Karpaty Lviv 2-0
I parigini realizzano due gol in venti minuti con Jallet e Nenê e volano in testa al Gruppo J.

Il PSG chiude subito i conti
Il PSG chiude subito i conti ©Getty Images

Due gol nei primi venti minuti consentono al Paris Saint-Germain FC di battere 2-0 l’FC Karpaty Lviv a Parigi e di issarsi in testa al Gruppo J di UEFA Europa League.

I padroni di casa passano al 4’ grazie a una potente conclusione di Christophe Jallet. Al 20’, Nenê realizza il secondo gol in due partite e regala al PSG la seconda vittoria nel torneo dopo quella all’esordio contro il Sevilla FC.

Imbattuto nelle ultime dieci gare europee in casa, il PSG è sicuro del fatto suo e lo dimostra quando dopo pochi minuti il terzino Jallet lascia partire un bolide che fa secco Andriy Tlumak.

Il gol a freddo non sembra tuttavia scoraggiare gli ospiti che, sconfitti all’esordio 4-3, si rendono pericolosi in attacco con Serhiy Kuznetsov e Igor Khudobyak.

Tuttavia, le amnesie difensive che erano costate caro al Karpaty alla prima giornata contro il Borussia Dortmund, si ripresentano anche questa volta: un rinvio difettoso su passaggio di  Stéphane Sessegnon consente a Nenê di insaccare dal limite dell’area.

Il Karpaty manca quindi l’occasione per accorciare le distanze prima dell’intervallo con Sergei Zenjov, che non sfrutta un rinvio corto di Zoumana Camara. Ma sono ancora gli ospiti ad andare vicino al tris con Mevlüt Erdinç.

Nonostante la conclusione di Oleg Golodyuk che impegna Apoula Édel, è il PSG a rendersi più pericoloso. Erdinç fa il movimento giusto ma calcia addosso a Tlumak. Ma la squadra di Antoine Kombouaré ha fatto abbastanza per assicurarsi i tre punti e avere il morale alto in vista della trasferta di Dortmund il 21 ottobre.