Il sito ufficiale del calcio europeo

Perla di Payet, festa Francia all'esordio

Pubblicato: Venerdì, 10 giugno 2016, 22.01CET
Francia - Romania 2-1
A Saint-Denis i padroni di casa superano di misura la Romania e conquistano i primi tre punti nel Gruppo A: Stancu su rigore risponde a Giroud, decide un super gol del centrocampista del West Ham.

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...

Statistiche partite

FranciaRomania

Gol segnati2
 
1
Possesso (%)59
 
41
Tiri totali14
 
10
in porta5
 
2
fuori6
 
5
Bloccati3
 
3
sui legni1
 
0
Calci d'angolo5
 
4
Fuorigioco5
 
1
Cartellini gialli1
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi6
 
14
Falli subiti12
 
6

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 17/11/2017 10:11 CET
SSI Err
Pubblicato: Venerdì, 10 giugno 2016, 22.01CET

Perla di Payet, festa Francia all'esordio

Francia - Romania 2-1
A Saint-Denis i padroni di casa superano di misura la Romania e conquistano i primi tre punti nel Gruppo A: Stancu su rigore risponde a Giroud, decide un super gol del centrocampista del West Ham.

  • La Francia batte di misura all'esordio la Romania e conquista i primi tre punti nel Gruppo A
  • Sfruttando un errore di Ciprian Tătărușanu, Olivier Giroud porta in vantaggio la squadra di Deschamps, che aveva colpito un palo con Antoine Griezmann 
  • Il momentaneo pareggio porta la firma di Bogdan Stancu, a segno su rigore dopo aver fallito in precedenza due ghiotte occasioni
  • A un minuto dalla fine, un gol-capolavoro di Payet regala il successo ai Galletti padroni di casa 
  • Tutto il prepartita, le emozioni e i commenti del dopo-gara in tempo reale su UEFA.com

La Francia soffre, ma piega la Romania e conquista una preziosa vittoria nella gara inaugurale di UEFA EURO 2016. Allo Stade de France i padroni di casa vincono 2-1 grazie a un fantastico gol di Dimitri Payet a un minuto dalla fine, dopo che Bogdan Stancu su rigore aveva vanificato il vantaggio realizzato da Olivier Giroud.

E’ stata una grande Romania quella vista a Saint-Denis, capace di bloccare le fonti di gioco di Didier Deschamps e di rendersi pericolosa nelle ripartenze. La squadra di Anghel Iordănescu è stata a un passo dal conquistare un prestigioso pareggio in questa sfida così attesa, ma è stata costretta a inchinarsi a una perla del giocatore del West Ham, eletto “uomo della partita”.

La Francia va subito alla conclusione con Blaise Matuidi, che non impensierisce Ciprian Tătărușanu, ma è della Romania l’approccio migliore alla gara. Un destro di Mihai Pintilii si perde sul fondo, poi Hugo Lloris è provvidenziale e salva sulla linea di porta sul tiro al volo di Stancu.

I Bleus di Deschamps reagiscono, Giroud di testa non trova lo specchio della porta avversaria mentre Antoine Griezmann centra un clamoroso palo sul centro di Bacary Sagna. I padroni di casa insistono, Paul Pogba manda alto con un tiro da fuori mentre ancora Griezmann sfiora il palo sull’assist dello scatenato Payet.

L’ultima chance del primo tempo è ancora per Giroud, ma il colpo di testa dell’attaccante dell’Arsenal sugli sviluppi di un corner finisce alto: si va all’intervallo con il risultato in equilibrio. Anche nella ripresa la partenza dei ragazzi di Iordănescu è ottima, ma la mira di Stancu - attaccante del Gençlerbirliği - non è quella dei giorni migliori.

Il pubblico dello Stade de France prova a incitare i Galletti, Giroud riesce in qualche modo a liberarsi in area ma il suo sinistro termina tra le braccia di Tătărușanu. Il portiere della Fiorentina è addirittura eccezionale poco dopo sul destro al volo di Pogba, smarcato da una grande giocata di Payet, ma al 57’ i padroni di casa sbloccano la partita.

Sullo spiovente del solito, inesauribile Payet l’uscita di Tătărușanu stavolta è a dir poco rivedibile e Giroud, di testa, insacca l’1-0. I tifosi a Saint-Denis esultano, la Romania cambia subito e getta nella mischia Denis Alibec, ex Inter, al posto di Florin Andone; il vantaggio della Francia regge solo otto minuti.

Lo juventino Patrice Evra stende in area Nicolae Stanciu, bravo a inserirsi, e l’arbitro assegna il rigore: questa volta Stancu non sbaglia, il risultato torna in equilibrio. Deschamps corre ai ripari ed effettua due scelte coraggiose, richiamando nell’ordine Griezmann e Pogba per inserire Kingsley Coman e Anthony Martial. L’attaccante del Manchester United ha subito una chance, ma il tiro è debole e Tătărușanu blocca.

La sfida sembra destinata al pareggio, ma a un minuto dalla fine Payet si porta il pallone sul sinistro e dal limite scaglia un tiro fantastico che si infila sotto l’incrocio dei pali: vince la Francia di Deschamps 2-1, Saint-Denis libera la sua gioia.

Man of the match: Dimitri Payet

Ultimo aggiornamento: 14/07/16 20.27CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2016/matches/round=2000448/match=2017877/postmatch/report/index.html#perla+payet+festa+francia+allesordio