UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2020: la Scozia secondo il nostro reporter

Alex O'Henley, reporter della Scozia di UEFA.com, racconta la delusione vissuta a EURO '96 e spiega la soddisfazione per la crescita della sua squadra.

Tutto quello che devi sapere sulla Scozia, tra cui gli osservati speciali a EURO 2020.
Scopri le squadre: Scozia

Le partite del Gruppo D

14/06: Scozia - Repubblica Ceca (Glasgow)
18/06: Inghilterra - Scozia (Londra)
22/06: Croazia - Scozia (Glasgow)

Profilo squadra

Allenatore: Steve Clarke
Capitano: Andrew Robertson
Nickname: The Tartan Army
Cammino qualificazione: spareggi (0-0 5-3 rig - Israele, 1-1 5-4 rig. - Serbia)
Miglior piazzamento a EURO: fase a gironi (1992, 1996)

Tutti i gol della Scozia verso EURO 2020
Tutti i gol della Scozia verso EURO 2020

Dove può giocare nella fase a eliminazione diretta

Ottavi di finale: Londra, Copenaghen, Siviglia, Glasgow o Budapest
Quarti di finale: San Pietroburgo, Monaco, Roma o Baku
Semifinale: Londra
Finale: Londra

Rosa finale dei 26

Portieri: Craig Gordon (Hearts), David Marshall (Derby), Jon McLaughlin (Rangers)

Difensori: Liam Cooper (Leeds), Declan Gallagher (Motherwell), Grant Hanley (Norwich), Jack Hendry (Celtic), Scott McKenna (Nottingham Forest), Stephen O'Donnell (Motherwell), Nathan Patterson (Rangers), Andy Robertson (Liverpool), Greg Taylor (Celtic), Kieran Tierney (Arsenal)

Highlights: Serbia 1-1 Scozia (4-5 ai rig)
Highlights: Serbia 1-1 Scozia (4-5 ai rig)

Centrocampisti: Stuart Armstrong (Southampton), Ryan Christie (Celtic), John Fleck (Sheffield United), James Forrest (Celtic), Ryan Fraser (Newcastle United), Billy Gilmour (Chelsea), John McGinn (Aston Villa), Callum McGregor (Celtic), Scott McTominay (Manchester United), David Turnbull (Celtic)

Attaccanti: Ché Adams (Southampton), Lyndon Dykes (QPR), Kevin Nisbet (Hibernian)

Il reporter della Scozia di UEFA.com: Alex O'Henley

Ho avuto il privilegio di seguire EURO per la UEFA dal 2004 ma questo torneo sarà ancora più speciale per me perchè la Scozia non raggiunge la fase finale dal 1996. In quell'anno ho vissuto la sfida tra Inghilterra e Scozia da tifoso e mi chiedo ancora oggi cosa sarebbe accaduto se il rigore di Gary McAllister fosse entrato! Il mio miglior momento EURO risale al 2004 quando ho avuto l'onore di intervistare il grande Johan Cruyff davanti a una tazza di caffè a Porto. Un'icona del calcio che mi ha lasciato un ricordo indelebile.

L'inno Scozia
L'inno Scozia

Come gioca

Steve Clarke è un allenatore pragmatico che predilige solitamente giocare con il 3-5-1-1, con una seconda punta a supporto di quella centrale. Tuttavia, il tecnico ha sperimentato più volte la coppia Lyndon Dykes - Ché Adams, e non è escluso che sia proprio questo il tandem offensivo titolare nella gara d'esordio contro la Repubblica Ceca.

Giocatore chiave: John McGinn

Con dieci gol in 32 presenze in nazionale, McGinn è il capocannoniere della squadra. E' un giocatore dotato di grande temperamento e le sue incursioni sono spesso pericolose ed efficaci. Molto dipenderà da dove Clarke avrà intenzione di schierare il centrocampista di proprietà dell'Aston Villa. Spesso è stato impiegato da esterno, ma personalmente ritengo si esprima al meglio a supporto delle punte.

Scarica l'app di EURO

Allenatore: Steve Clarke

Clarke possiede lo status di eroe nazionale dopo aver riportato la Scozia alla fase finale di EURO dopo 23 anni. Ci è riuscito costruendo una solida base difensiva che ha permesso alla squadra di subire solo due sconfitte negli ultimi 16 incontri disputati. La squadra è cresciuta molto ultimamente e gioca senza paura.

Flashback EURO '96: l'ultima vittoria EURO della Scozia
Flashback EURO '96: l'ultima vittoria EURO della Scozia

Osservato speciale: Billy Gilmour

I tifosi hanno estremamente apprezzato le prestazioni del centrocampista del Chelsea nelle amichevoli contro Olanda e Lussemburgo. Clarke avrà più di un dubbio sulla scelta del regista basso? Gilmour o Callum McGregor? Più probabile che alla fine sarà Gilmour a partire dalla panchina ma pronto a dare il suo contributo quando chiamato in causa.

Può vincere?

Per la Scozia è già un bel traguardo partecipare a una fase finale dopo un'assenza così lunga. Passare il girone non sarà facile ma c'è comunque grande entusiasmo tra i tifosi, che sognano di vedere per la prima volta la propria squadra conquistare gli ottavi. Questo sarebbe, indubbiamente, già un enorme successo.