UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le squadre di UEFA EURO 2020: Ucraina

Una partita svetta su tutte nella storia dell'Ucraina nelle fasi finali EURO.

Andriy Shevchenko regala all'Ucraina una partenza memrabile a UEFA EURO 2012
Andriy Shevchenko regala all'Ucraina una partenza memrabile a UEFA EURO 2012

Curriculum EURO

Fasi finali precedenti: 2
Miglior piazzamento EURO: fase a gironi (2012, 2016)

L'Ucraina si è qualificata per la terza volta consecutiva a una fase finale EURO ma nella sua storia non ha mai raggiunto la fase a eliminazione diretta. Qualificata alla sua prima fase finale nel 2012 in quanto nazione co-ospitante, la nazionale Synio-Zhovti ha iniziato il girone a Kiev con una emozionante vittoria in rimonta per 2-1 sulla Svezia in una serata indimenticabile per l'intera Ucraina. Dopo quel risultato però gli ucraini hanno perso per cinque volte di fila in partite di fasi finali EURO.

Giocatori chiave

Tutti i gol dell'Ucraina nel cammino di qualificazione a EURO 2020
Tutti i gol dell'Ucraina nel cammino di qualificazione a EURO 2020

Andriy Yarmolenko (92 presenze, 38 gol)
Miglior marcatore in attività dell'Ucraina (solo Andriy Shevchenko, con 48 gol, lo precede nella classifica generale), Yarmolenko è il pericolo numero uno nonostante il poco spazio concesso al West Ham.

Ruslan Malinovskyi (32 presenze, 6 gol)
Grazie alle sue eccellenti doti nei passaggi, nel recupero del possesso, nel creare spazi e nei movimenti tra le linee - per non parlare del suo velenoso tiro dalla distanza – il duttile centrocampista mancino dell'Atalanta è determinante nell'approccio dell'Ucraina alle gare.

Gol memorabili a EURO

• La Svezia va subito in vantaggio a Kiev nella gara d'apertura di UEFA EURO 2012 ma dopo appena tre minuti l'Ucraina trova il gol del pari col suo capitano Shevchenko, abile a ribattere in rete di testa il cross di Yarmolenko.

• L'attuale commissario tecnico dell'Ucraina poco dopo l'ora di gioco segna il gol della vittoria dando il via ai festeggiamenti in tutta la nazione.

Momenti memorabili

Guarda il colpo di testa decisivo di Shevchenko per l'Ucraina a EURO 2012
Guarda il colpo di testa decisivo di Shevchenko per l'Ucraina a EURO 2012

• Nonostante i tanti infortuni che ne hanno condizionato la parte finale della carriera, la determinazione di Shevchenko a giocare l'Europeo in casa nel 2012 viene premiata da quella famosa serata di Kiev. Lo stadio NSK Olimpiyskiy per una sera diviene il palco di una festa indimenticabile

• L'Ucraina avrebbe persino potuto raggiungere i quarti nel 2012 se avesse battuto l'Inghilterra nell'ultima partita del girone ma a infrangere i sogni del popolo ucraino ci ha pensato Wayne Rooney con un gol segnato poco dopo la ripresa.

• Quattro anni dopo l'Ucraina deve ingoiare un altro boccone amaro quando una sconfitta per 2-0 per mano dell'Irlanda del Nord spegne le loro speranze di qualificazione dopo appena due partite.

Statistiche

Più presenze nella fase finale
6: Yevgen Khacheridi, Yevhen Konoplyanka, Andriy Pyatov, Andriy Yarmolenko
4
:Anatoliy Tymoshchuk

Più gol nella fase finale
2: Andriy Shevchenko

Una statistica su tutte: l'Ucraina non è riuscita a segnare nemmeno un gol nelle ultime cinque partite di una fase finale EURO: contro Francia e Inghilterra nel 2012 e contro Germania, Irlanda del Nord e Polonia nel 2016.

Lo sapevi?

• Dopo aver guidato da capitano in campo la nazionale ucraina a UEFA EURO 2012, Shevchenko viene nominato vice commissario tecnico di Mykhaylo Fomenko prima del torneo del 2016. Adesso l'ex stella dei rossoneri si prepara al suo terzo EURO, ma questa volta come titolare della panchina.

• Per la prima volta l'Ucraina si è qualificata a un EURO direttamente: nel 2012 aveva preso parte alla fase finale da nazione co-organizzatrice mentre nel 2016 è passata dagli spareggi dove ha battuto la Slovenia.