UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Ucraina - Macedonia del Nord: dati e statistiche

L'Ucraina affronta la Macedonia del Nord a Bucarest alla seconda giornata del Gruppo C: si tratta del primo confronto fra le due squadre dal 2015.

Andriy Shevchenko contro la Macedonia del Nord nel 2003
Andriy Shevchenko contro la Macedonia del Nord nel 2003 AFP via Getty Images

L'Ucraina affronta la Macedonia del Nord a Bucarest alla seconda giornata del Gruppo C: si tratta del primo confronto fra le due squadre dopo sei anni.

• Entrambe le squadre hanno iniziato con una sconfitta il 13 giugno. La Macedonia del Nord ha subito due gol negli ultimi 12 minuti e si è arresa 3-1 all'Austria a Bucarest. Al 28', Goran Pandev ha firmato il gol del momentaneo pareggio, nonché il primo gol del suo paese nella fase finale. L'Ucraina è stata battuta 3-2 dall'Olanda: dopo due gol degli Oranje nella ripresa, Andriy Yarmolenko (75') e Roman Yaremchuk (79') hanno ripristinato la parità, ma a 5' dalla fine Denzel Dumfries ha siglato il gol decisivo.

• Mentre l'Ucraina è alla fase finale per la terza volta consecutiva (nonché la terza in totale), la Macedonia del Nord è una delle due nazioni che esordisce a UEFA EURO 2020 insieme alla Finlandia (Gruppo B).

Precedenti

• Le squadre sono al quinto confronto diretto, il terzo a EURO. I più recenti risalgono alle qualificazioni per UEFA EURO 2016: l'Ucraina ha vinto 1-0 a Lviv e 2-0 a Skopje, quindi ha raggiunto la fase finale in Francia.

• Il 12 ottobre 2014, Serhiy Sydorchuk ha segnato il gol che ha deciso la gara all'Arena Lviv, mentre il 9 ottobre 2015 un rigore di Yevhen Seleznyov e una rete di Artem Kravets hanno regalato i tre punti all'Ucraina alla Philip II National Arena. Il portiere Andriy Pyatov ha disputato entrambe le partite senza subire gol.

Highlights: l'ultimo confronto diretto
Highlights: l'ultimo confronto diretto

• L'Ucraina è arrivata terza nel Gruppo C con 19 punti e si è qualificata a UEFA EURO 2016 grazie agli spareggi contro la Slovenia. La Macedonia del Nord è arrivata ultima del girone con una vittoria e quattro punti in 10 partite.

• In precedenza, le squadre si erano affrontate due volte in amichevole, 0-0 a Kiev l'11 ottobre 2003 e 1-0 per la Macedonia del Nord a Skopje il 31 marzo dell'anno successivo (gol di Goran Stavrevski). Shevchenko, attuale Ct dell'Ucraina, ha capitanato la sua nazione in entrambe le partite.

Statistiche EURO: Ucraina

• L'Ucraina, che prima di ospitare il Campionato Europeo UEFA del 2012 insieme alla Polonia non era mai approdata alla fase finale, è alla terza partecipazione consecutiva.

• L'Ucraina ha perso sei partite su sette a EURO, ad eccezione del 2-1 sulla Svezia nella gara d'esordio a UEFA EURO 2012. La gara a Kiev è stata decisa da due reti di Shevchenko, le uniche segnate dall'Ucraina alla fase finale di EURO prima di quelle contro l'Olanda alla prima giornata.

• A UEFA EURO 2016, la squadra allenata da Mykhailo Fomenko è arrivata ultima nel Gruppo C perdendo contro Germania, Irlanda del Nord (entrambe 0-2) e Polonia (0-1).

• La squadra di Shevchenko è arrivata prima nel Gruppo B di qualificazione a UEFA EURO 2020 con 20 punti in otto partite, tre in più del Portogallo campione in carica.

Highlights: Ucraina - Portogallo 2-1
Highlights: Ucraina - Portogallo 2-1

• L'Ucraina è rimasta imbattuta nelle qualificazioni, collezionando sei vittorie e due pareggi. È una delle cinque squadre che non hanno perso nei preliminari di UEFA EURO 2020 insieme a Belgio, Italia (solo vittorie per entrambe), Spagna e Danimarca.

• È la prima volta che l'Ucraina si qualifica direttamente a EURO; dopo aver ospitato l'edizione del 2012, ha raggiunto quella del 2016 battendo la Slovenia agli spareggi.

• L'unica partita disputata dall'Ucraina in Romania è stata un'amichevole persa 4-1 contro i padroni di casa allo Stadionul Gheorghe Hagi (oggi Stadionul Farul) di Constanţa il 27 marzo 2002.

Statistiche EURO: Macedonia del Nord

• Per la Macedonia del Nord sarà la prima fase finale. Prima di UEFA EURO 2020 non era mai andata oltre il quarto posto nelle qualificazioni a Campionati Europei UEFA o Mondiali.

• La squadra di Igor Angelovski è arrivata terza nel Gruppo G dietro Polonia (25 punti) e Austria (19). La Macedonia del Nord ha raccolto 14 punti in dieci partite (V4 P2 S4), come la Slovenia, ma si è qualificata in virtù degli scontri diretti nonostante due sconfitte nelle ultime tre partite (Polonia 0-2 e Austria 1-2).

• La Macedonia del Nord si è qualificata agli spareggi EURO grazie al primo posto nel girone di UEFA Nations League 2018/19 davanti ad Armenia, Gibilterra e Liechtenstein. I macedoni hanno vinto cinque partite su sei (S1) e hanno chiuso il girone con cinque punti di vantaggio sulla seconda.

• La squadra di Angelovski ha vinto 2-1 in casa contro il Kosovo nella semifinale degli spareggi grazie al gol decisivo di Velkovski (suo primo in nazionale). In finale è bastato un gol del capitano Goran Pandev per superare la Georgia per 1-0.

Highlights: Georgia - Macedonia del Nord 0-1
Highlights: Georgia - Macedonia del Nord 0-1

• Con la vittoria su Israele per 1-0 nell'ultima partita del Gruppo G, la Macedonia del Nord ha vinto per la prima volta tre partite consecutive di qualificazione a EURO.

• La Macedonia del Nord è la 35esima nazione diversa a qualificarsi al Campionato Europeo.

• L'unico precedente della Macedonia del Nord a Bucarest risale all'agosto 1997, quando ha perso 4-2 contro i padroni di casa allo Stadionul Steaua nelle qualificazioni al Mondiale del 1998. L'altra unica trasferta in Romania è stata quella del 4 settembre 2004 a Craiova, quando ha perso un'altra gara di qualificazione mondiale sempre contro i padroni di casa. La nazionale macedone tornerà a giocare in Romania nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 il 25 marzo 2021.

Collegamenti e curiosità

• Marjan Radeski ha segnato in entrambe le sfide vinte dalla Macedonia del Nord contro l'Ucraina (1-0 c, 2-0 t) nelle qualificazioni al Campionato Europeo Under 21 UEFA 2017. In campo per i macedoni sono scesi anche Damjan Siskovski, Darko Velkoski (espulso nella gara di andata a Skopje), Gjoko Zajkov, Visar Musliu, Enis Bardi, Boban Nikolov, Egzon Bejtulai e Tihomir Kostadinov, mentre l'Ucraina ha schierato Eduard Sobol, Oleksandar Zubkov e Roman Yaremchuk.

• Ruslan Malinovskyi e Pandev hanno entrambi messo a referto un gol e un assist nel successo per 4-3 dell'Atalanta sul Genoa di maggio in Serie A.

• Il difensore Ihor Plastun (Ucraina) e il portiere Martin Bogatinov (Macedonia del Nord) sono stati compagni nel Karpaty Lviv nel 2012/13.

• Bogatinov ha collezionato 49 presenze fra tutte le competizioni con il Karpaty da gennaio 2012 all'estate 2013.

• Il 6 novembre 2019, Arijan Ademi ha segnato l'ultimo gol della Dinamo Zagreb nel 3-3 contro lo Shakhtar Donetsk nella fase a gironi di UEFA Champions League.

• Un gol di Ivan Tričkovski ha regalato un 1-1 all'APOEL contro lo Shakhtar nella fase a gironi di UEFA Champions League il 28 settembre 2011.