UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Italia - Svizzera: storia della partita

Italia e Svizzera sono vecchie avversarie a livello internazionale, anche se la sfida a Roma nella seconda giornata del Gruppo A sarà la prima da 10 anni a questa parte.

Roberto Mancini contro la Svizzera nel 1992
Roberto Mancini contro la Svizzera nel 1992

Italia e Svizzera sono vecchie avversarie a livello internazionale, anche se la sfida a Roma nella seconda giornata del Gruppo A sarà la prima da 10 anni a questa parte e la prima ufficiale dal 1999.

• Le squadre si affrontano solo per la terza volta a una fase finale, la prima dopo quasi 60 anni.

• L'Italia ha vinto brillantemente 3-0 contro la Turchia a Roma nella gara inaugurale di UEFA EURO 2020, con Ciro Immobile e Lorenzo Insigne che sono andati in gol dopo l'autorete di Demiral in quella che è stata la vittoria più ampia degli Azzurri in una fase finale del torneo. È stata anche la prima volta che l'Italia ha segnato tre gol in una partita delle fasi finali alla sua 39esima gara.

• La Svizzera, invece, ha pareggiato 1-1 contro il Galles a Baku alla prima giornata, andato in vantaggio con Breel Embolo al 49'.

Precedenti

• Gli azzurri dominano con 28 vittorie su 58 partite e appena otto sconfitte, anche se gli ultimi tre confronti diretti (tutti in Svizzera) si sono conclusi in parità. La sfida più recente è stata un'amichevole disputata a Ginevra il 5 giugno 2010 e terminata 1-1, con gol di Gökhan Inler al 10' e pareggio di Fabio Quagliarella al 14'. Nella squadra di Ottmar Hitzfeld giocavano Stephan Lichtsteiner e il subentrato Xherdan Shaqiri, mentre Marcello Lippi schierava Giorgio Chiellini.

• L'Italia ha così collezionato l'ottavo risultato utile consecutivo contro la Svizzera (V4 P4) dopo la sconfitta per 1-0 a Berna nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA 1994 (maggio 1993). L'ultima vittoria degli azzurri contro gli elvetici è arrivata in amichevole a Ginevra ad aprile 2003, 2-1 con gol di Nicola Legrottaglie e Cristiano Zanetti.

Anastasi regala il titolo all'Italia nel 1968
Anastasi regala il titolo all'Italia nel 1968

• Gli ultimi confronti ufficiali risalgono alle qualificazioni per UEFA EURO 2000. A Udine, gli azzurri hanno vinto 2-0 con doppietta di Alessandro Del Piero, mentre la gara a Losanna si è conclusa 0-0. L'Italia ha vinto il girone con 15 punti ed è andata alla fase finale, finendo un punto e due posizioni davanti alla Svizzera (eliminata).

• Questi due risultati hanno ribadito lo schema "vittoria in casa, pareggio esterno" nelle qualificazioni a EURO dopo i preliminari delle edizioni 1968 (2-2 f, 4-0 c) e 1988 (3-2 c, 0-0 t). In entrambe le occasioni, gli azzurri hanno raggiunto la fase finale.

• L'Italia ha avuto la meglio anche nell'ultimo confronto a una fase finale, battendo gli svizzeri per 3-0 nella fase a gironi dei Mondiali del 1962. Otto anni prima, la Svizzera padrona di casa aveva battuto l'Italia 2-1 e 4-1 in sette giorni. La seconda gara era uno spareggio.

Statistiche EURO: Italia

• L’Italia partecipa per la decima volta alla fase finale di EURO, la settima consecutiva dopo aver saltato l’edizione del 1992 in Svezia. Non è riuscita a superare la fase a gironi solo nel 1996 e nel 2004.

• A UEFA EURO 2016, l’Italia è arrivata prima nel girone e ha eliminato la Spagna con un 2-0 agli ottavi, ma è uscita ai quarti contro la Germania ai rigori (6-5) dopo un 1-1.

• L'Italia ha vinto il Campionato Europeo UEFA 1968 davanti al suo pubblico e da allora ha collezionato due secondi posti (2000 e 2012).

Tutti i gol dell'Italia verso EURO 2020
Tutti i gol dell'Italia verso EURO 2020

•  Nelle qualificazioni per UEFA EURO 2020, la squadra di Roberto Mancini ha vinto 10 partite su 10 ed è arrivata prima nel Gruppo J, diventando l’ottava squadra a centrare l’en plein (in questa edizione ci è riuscito anche il Belgio). Tuttavia, delle sei squadre che in precedenza hanno vinto tutte le partite di qualificazione, solo la Spagna è riuscita a vincere anche il torneo (2012).

•  Il 3-0 sulla Bosnia-Erzegovina nella penultima gara di qualificazione è stato il decimo successo consecutivo dell’Italia fra gare ufficiali e non. Gli azzurri hanno raggiunto questo traguardo per la prima volta.

• Con la vittoria contro la Turchia alla prima giornata di UEFA EURO 2020, il bilancio dell’Italia nelle partite giocate a Roma è ora di V36 P18 S6, con tre sconfitte nelle ultime sette gare. Sono state anche le uniche sconfitte degli azzurri nelle ultime 19 partite all’Olimpico (V14 P2).

• Nelle partite dei campionati europei o mondiali, l'Italia non ha mai perso a Roma, con un bilancio di V9 P2 nelle fasi finali.

Grandi gol dell'Italia
Grandi gol dell'Italia

• Nelle partite dei campionati europei o mondiali, l'Italia non ha mai perso a Roma prima di EURO 2020, con un bilancio di V8 P2 nelle fasi finali.

Statistiche EURO: Svizzera

• La Svizzera partecipa per la quinta volta a EURO nelle ultime sette edizioni. Eliminata nella fase a gironi del 1996, 2004 e 2008, è arrivata seconda nel girone di UEFA EURO 2016 dietro la Francia ed è uscita agli ottavi, perdendo ai rigori contro la Polonia (5-4) dopo un 1-1.

• Con il pareggio contro il Galles, il bilancio della Svizzera in 14 partite della fase finale di EURO è V2 P6 S6.

• Questa sarà la quarta partecipazione consecutiva della Svizzera a un torneo internazionale dopo la Coppa del Mondo FIFA 2014 e 2018, dove ha raggiunto gli ottavi.

• La Svizzera si è qualificata a UEFA EURO 2020 grazie al primo posto nel Gruppo D, con 17 punti in otto partite. Ha vinto le ultime cinque segnando 13 gol e subendone appena due, chiudendo tre gare a porta inviolata.

Tutti i gol della Svizzera verso EURO 2020
Tutti i gol della Svizzera verso EURO 2020

• La sconfitta per 1-0 contro la Danimarca a ottobre 2019 è stata l’unica subita dalla Svizzera nelle ultime 15 partite di EURO tra qualificazioni e fase finale (V8 P6). A UEFA EURO 2016 è rimasta imbattuta (V1 P3) perché l’eliminazione ai rigori contro la Polonia è classificata come pareggio, e adesso è imbattuta da sei partite di fasi finali EURO, dove ha pareggiato le ultime quattro gare.

• La Svizzera è arrivata quarta nella prima edizione di UEFA Nations League nel 2019, perdendo 3-1 contro i futuri campioni del Portogallo in semifinale e 6-5 ai rigori contro l’Inghilterra nella finale per il terzo posto dopo uno 0-0 nei 120 minuti.

• A Roma, la Svizzera ha totalizzato una vittoria e tre sconfitte contro l'Italia, l'ultima delle quali per 1-0 in amichevole a giugno 1994 con gol di Giuseppe Signori. Gli elvetici non hanno giocato altre partite all'Olimpico. Il loro unico successo è stato l'1-0 alla prima uscita dell'Italia di Enzo Bearzot dopo la vittoria dei mondiali del 1982, con gol di Ruedi Elsener.

• L'Italia è la squadra affrontata più spesso dalla Svizzera: la partita a EURO 2020 sarà la numero 59. La Germania è seconda in lista con 51 confronti diretti.

Collegamenti e curiosità

• Il Ct della Svizzera, Vladimir Petković, conosce bene lo stadio Olimpico di Roma avendo allenato la Lazio dal 2012 al 2014 con la quale ha vinto la Coppa Italia nel 2012/13.

• Hanno giocato in Italia:
Ricardo Rodríguez (AC Milan 2017–)
Remo Freuler (Atalanta 2016–)
Edimilson Fernandes (Fiorentina 2018/19 (prestito))
Xherdan Shaqiri (Internazionale 2015)
Haris Seferović (Fiorentina 2010–13, Lecce 2012 (prestito), Novara 2013 (prestito))
Simon Sohm (Parma 2020–)

• Hanno giocato insieme:
Gianluigi Donnarumma, Alessio Romagnoli e Ricardo Rodríguez (AC Milan 2017–)
Pierluigi Gollini e Remo Freuler (Atalanta 2018–)
Cristiano Biraghi, Federico Chiesa e Edimilson Fernandes (Fiorentina 2018/19)
Matteo Pessina e Remo Freuler (Atalanta 2018/19, 2020/21)

Le ultime

Italia

• L'Italia ha conquistato la nona vittoria consecutiva (tutte senza subire gol) con la vittoria sulla Turchia nella gara d'apertura, con il 7-0 su San Marino a Cagliari e col 4-0 contro la Repubblica Ceca a Bologna nelle due amichevoli di preparazione. L'undici di Roberto Mancini non perde da 28 partite (V23 P5), ovvero dall'1-0 per il Portogallo a Lisbona in UEFA Nations League del 10 settembre 2018.

• Matteo Pessina, convocato all'ultimo minuto al posto dell'infortunato Stefano Sensi, ha segnato i suoi primi due gol in nazionale nell'amichevole contro San Marino. Giacomo Raspadori ha esordito in azzurro entrando dalla panchina contro la Repubblica Ceca.

• Gaetano Castrovilli, che contro San Marino ha collezionato la seconda presenza in nazionale 18 mesi dopo l'esordio, ha sostituito l'infortunato Lorenzo Pellegrini tra i convocati.

• Tra i sette giocatori dell'Italia che hanno partecipato anche a UEFA EURO 2016 ci sono Giorgio Chiellini (al quarto EURO consecutivo), Leonardo Bonucci e Salvatore Sirigu (al terzo). Gli altri reduci del torneo di cinque anni fa sono Federico Bernardeschi, Alessandro Florenzi, Ciro Immobile e Lorenzo Insigne - entrambi in gol alla prima giornata.

La felicità di Mancini dopo la vittoria dell'Italia alla prima giornata
La felicità di Mancini dopo la vittoria dell'Italia alla prima giornata

• Immobile and Insigne both scored their first major

• Immobile e Insigne hanno entrambi segnato per la prima volta in una fase finale alla quinta partita (contro la Turchia).

• Chiellini ha collezionato 13 presenze alla fase finale di EURO e, tra tutti i giocatori di EURO 2020, è preceduto solo da Cristiano Ronaldo (21), Pepe, João Moutinho (entrambi a 15). Il difensore azzurro è a sole cinque lunghezze dal record italiano di Gianluigi Buffon.

• Chiellini e Bonucci sono gli unici azzurri ad aver già segnato in una fase finale; il primo ha segnato contro il Brasile nella FIFA Confederations Cup del 2013 e la Spagna a UEFA EURO 2016, mentre il secondo ha segnato su rigore ai quarti del 2016 contro la Germania.

• L'Italia ospiterà la fase finale di UEFA Nations League in autunno. Il 6 ottobre affronterà la Spagna nella prima semifinale a Milano.

Embolo: 'La Svizzera ha perso due punti'
Embolo: 'La Svizzera ha perso due punti'

Svizzera
• Il pareggio col Galles nella prima partita ha interrotto la striscia di cinque vittorie consecutive arrivata anche grazie alle vittorie nelle amichevoli pre UEFA EURO 2020 a St Gallen contro Stati Uniti (2-1) e Liechtenstein (7-0).

• Mario Gavranović ha segnato tre dei gol della Svizzera contro il Liechtenstein - unico calciatore tra quelli presenti a UEFA EURO 2020 ad aver segnato una tripletta nelle amichevoli pre-torneo. Quella è stata la sua prima tripletta in nazionale.

• Due calciatori della Svizzera hanno vinto il campionato col proprio club 2020/21 – Gavranović con la Dinamo Zagreb e Christian Fassnacht con lo Young Boys – mentre Manuel Akanji è stato l'unico vincitore della coppa nazionale avendo vinto col Borussia Dortmund il DFB-Pokal.

• Il gol di Breel Embolo contro il Galles è stato il suo primo in una fase finale al nono tentativo, e appena il sesto in 44 presenze con la nazionale.

• Il capitano della Svizzera, Granit Xhaka, non salta una partita con la nazionale da tre anni, ovvero dall'amichevole contro la Spagna del 3 giugno 2018. In questo periodo ha totalizzato 34 presenze consecutive, le prime 30 tutte nell'11 titolare. L'ultima partita ufficiale dove non è partito titolare è stata la gara di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA giocata in Ungheria il 7 ottobre 2016, saltata per squalifica. Da allora è stato schierato tutte e 36 le volte.

• Xhaka si appresta a giocare la sua 26esima partita EURO - tra fasi finali e qualificazioni - e adesso è a tre lunghezze dal record della Svizzera detenuto da Stéphane Chapuisat.

• Xhaka è uno dei dieci calciatori della Svizzera ad aver partecipato a UEFA EURO 2016 insieme a Nico Elvedi, Embolo, Admir Mehmedi, Ricardo Rodríguez, Fabian Schär, Haris Seferović, Xherdan Shaqiri, Yann Sommer e Denis Zakaria, anche se Elvedi e Zakaria non erano scesi in campo in Francia.