Barcellona - Inter: la vigilia

Barcellona e Inter tornano a sfidarsi dopo essere state avversarie già nella fase a gironi 2018/19: in quell'occasione i catalani si imposero 2-0 nella sfida del Camp Nou.

©AFP/Getty Images
  • Barcellona e Inter si sono sfidate nella fase a gironi anche la scorsa stagione
  • I Blaugrana si imposero 2-0 in casa, mentre a San Siro fu 1-1
  • Entrambe le squadre hanno pareggiato alla prima giornata
  • Lo Slavia ha raggiunto la fase a gruppi per la dalla stagione 2007/08
  • Prossimi impegni: Slavia-Barcellona, Inter - Dortmund

Probabili formazioni

Barcellona: Ter Stegen; Roberto, Piqué, Lenglet, Junior Firpo; Arthur, Busquets, De Jong; Griezmann, Suárez, Pérez
Indisponibili: Umtiti (dito)
In dubbio: Messi (adduttore), Fati (ginocchio), Alba (bicipite femorale), Dembélé (bicipite femorale)

Inter: Handanovič; Godín, De Vrij, Škriniar; D'Ambrosio, Barella, Sensi, Brozović, Asamoah; Lautaro, Sánchez
Indisponibili: Lukaku (quadricipite)
In dubbio: nessuno

Ernesto Valverde, allenatore Barcellona

L'Inter è una squadra molto diversa rispetto alla scorsa stagione. Ha nuovi giocatori e un nuovo allenatore, gioca in modo diverso, quindi quanto accaduto l'anno scorso non può essere preso come riferimento. Ha iniziato la stagione in maniera spettacolare e ha vinto tutte le partite di campionato. È una squadra solida alla quale è molto difficile segnare.

Valuterò gli infortunati dopo l'allenamento. Ieri Dembélé ha svolto solo una parte della seduta, Messi invece poco più di mezzo allenamento. Oggi vediamo come si sente, dopodiché deciderò se tenerli in considerazione oppure no. Griezmann lo vedo bene a sinistra o al centro, anche perché a destra abbiamo altri giocatori. Di sicuro potrebbe giocare anche lui nel mezzo, ma neppure schierarlo a sinistra mi sembra una cattiva idea.

Antonio Conte, allenatore Inter

Mi aspetto una gara difficile perché incontriamo una delle migliori squadre al mondo in cui gioca Messi che insieme a Ronaldo è tra i top che spostano gli equilibri. Da una parte c'è la voglia di affrontare il Barcellona con tutti gli effettivi, anche perché Messi è un campione unico: noi dobbiamo essere pronti ad affrontare il Barcellona con o senza Messi. Il Barcellona ti può fare gol in qualsiasi momento, ma dobbiamo pensare che il nostro percorso di crescita passa da queste partite, noi dobbiamo farci trovare pronti.

Domani non c'è Lukaku, ha avuto un piccolo affaticamento al quadricipite. Continuava a lamentare il problema e gli esami hanno dato esito negativo, abbiamo comunque preferito non rischiarlo. Bisogna rispettare le sensazioni del giocatore.

Lo sapevi?

Nella stagione 2009/10 l'Inter ha affrontato il Barcellona ben quattro volte in UEFA Champions League, prima nella fase a gironi e poi in semifinale. I Nerazzurri avrebbero poi conquistato il trofeo a fine stagione. Scopri tutte le statistiche e curiosità nella nostra storia della partita.

In alto