L'Inter rimonta ancora, PSV battuto

I Nerazzurri vanno sotto in Olanda, ma ribaltano il risultato grazie alle reti di Nainggolan e Icardi restando a punteggio pieno nel girone.

C'è stato un errore durante la riproduzione del video

message

Prossimo video

Altri tre punti. Ancora 2-1. Ancora in rimonta. L'Inter batte 2-1 il PSV Eindhoven a domicilio e resta a punteggio pieno nel girone dopo il successo alla prima giornata contro il Tottenham. Proprio quello che serviva in vista della doppia sfida con il Barcellona.

L'Inter inizia bene, ma dopo un paio di tiri da fuori di Nainggolan, la prima vera occasione della partita è per il PSV: sponda aerea di Luuk de Jong per Steven Bergwijn che spara alto da posizione favorevole.

Matteo Politano e Ivan Perišić che continuano a scambiarsi posizione per non lasciare punti di riferimento alla difesa del PSV. E' però Samir Handanovič a dover intervenire sul tiro di Paolo Rosario reso pericoloso da una deviazione. Bravo anche Danilo D'Ambrosio a fare scudo sulla respinta del portiere sloveno.

Icardi non riesce a concludere sul bel centro di Nainggolan, poi serve un gran pallone a Vecino, che però spara alto. Il PSV lascia il possesso all'Inter concentrandosi sul non lasciare spazi ai Nerazzurri. All'improvviso, però, arriva il gran tiro di Rosario che pesca il sette lasciando di sasso Handanovič.

Ancora Icardi sfiora il palo con un colpo di testa sul bel cross dalla destra di D'Ambrosio. Poi è il portiere del PSV Jeroen Zoet a negare la gioia del gol al bomber argentino che ancora una volta aveva staccato meglio di tutti.

L'Inter continua ad attaccare e anche Nainggolan va pericolosamente al tiro senza però centrare il bersaglio. Al secondo tentativo il centrocampista belga fa centro con un tiro secco dal limite dell'area sulla respinta della difesa olandese. 

La ripresa comincia con un brivido per l'Inter: il tiro a giro di Gastón Pereiro dal limite dell'area si stampa sul palo con Handanovič battuto. Il PSV sembra pressare con maggiore determinazione a centrocampo ma poi è gelato dal clamoroso errore di Zoet che Icardi non perdona. L'attaccante argentino scatta sul lungo lancio di Vecino e si ritrova con il pallone solo da spingere in rete quando Zoet travolge in uscita il difensore che cercava di chiudere.

Il portiere olandese si rifà parzialmente poco dopo sventando in tuffo sul colpo di testa a botta sicura di Icardi. Forse il centravanti argentino poteva angolare di più sul gran servizio di Vecino. L'Inter non la chiude e il PSV non pareggia solo per un miracolo di Handanovič sulla splendida rovesciata di Donyell Malen. La freschezza del 19enne mette in difficoltà l'Inter nei minuti finali, ma la difesa nerazzurra chiude la saracinesca. E altri tre preziozi punti sono in cassaforte.

In alto