VAR dalla prossima Champions League

La UEFA ha confermato che introdurrà il Video Assistant Referees a partire dalla prossima edizione della UEFA Champions League.

©Getty Images

Il Video Assistant Referee (VAR) verrà utilizato nella UEFA Champions League 2019/20 e in altre competizioni UEFA.

La decisione è stata presa dal Comitato Esecutivo UEFA che si è riunito giovedì mattina presso la Casa del Calcio Europeo di Nyon.

Il VAR verrà utilizzato a partire dagli spareggi della prossima edizione della UEFA Champions League. La UEFA ha deciso di adottare il VAR anche per la Supercoppa UEFA 2019 di Isanbul e a UEFA EURO 2020.

Inoltre verrà utilizzato a partire dalla UEFA Europa League 2020/21 (dalla fase a gironi) e alla fase finale della UEFA Nations League 2021.

A proposito dell'introduzione del VAR, il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha dichiarato: "Siamo sicuri che, introducendo il Video Assistant Referee ad agosto 2019, avremo tempo a sufficienza per realizzare un sistema solido e preparare i direttori di gara assicurando un utilizzo efficiente e di successo del VAR in UEFA Champions League, la competizione per club più importante del mondo".

Durante la riunione del Comitato Esecutivo sono state prese molte altre decisioni.

In alto