Il Monaco si aggiudica il giovane talento Jordi Mboula

Autore di pregevoli gol nella scorsa stagione di UEFA Youth League, Jordi Mboula ha lasciato il Barcellona per approdare al Monaco con un contratto di cinque anni. UEFA.com traccia il profilo del giovane talento spagnolo.

©FC Barcelona

Jordi Mboula, che indubbiamente è stato uno dei giocatori più in vista nella scorsa UEFA Youth League, è salito alla ribalta a febbraio, facendo impazzire i social con un bellissimo gol su azione solitaria contro il Borussia Dortmund agli ottavi.

Due mesi dopo, il 18enne giocatore ha segnato un altro gol spettacolare, stavolta contro il Salisburgo in semifinale a Nyon. Il suo torneo 2016/17 si è concluso con otto gol e il titolo di capocannoniere a pari merito con Kaj Sierhuis dell’Ajax.

Ora, il giovane si prepara alla nuova avventura nel Monaco. UEFA.com presenta uno degli attaccanti più interessanti d’Europa.

Nome: Jordi Mboula
Club: Monaco
Debutto: N/A
Ruolo: attaccante
Nazionalità: spagnola
Nato: 16 marzo 1999
Piede preferito: destro
Altezza: 182cm

Titoli UEFA
Campionato europeo 17 UEFA: vicecampione 2016 (Spagna)
UEFA Youth League: capocannoniere 2016/17 (Barcellona)

Dicono di lui ...
"Il Barcellona mi ha aiutato a crescere come giocatore e come persona fin da quando avevo nove anni, ma sono pronto per iniziare un nuovo capitolo della carriera al Monaco, una delle squadre più forti d’Europa".
Jordi Mboula sul sito del Monaco

Guarda lo spettacolare gol di Jordi Mboula contro il Dortmund in UEFA Youth League
Guarda lo spettacolare gol di Jordi Mboula contro il Dortmund in UEFA Youth League

"E' un giocatore esplosivo, diverso dagli altri. E' bravissimo nell'uno contro uno, ma soprattutto ha una velocità fuori dal comune".
Juan Brandariz, compagno di squadra nella Spagna

“L’acquisto di questo grande talento porta avanti la nostra strategia basata sulla formazione e sulla crescita continua dei giovani. Jordi Mboula ha fatto grandi cose nelle giovanili del Barcellona e adesso il Monaco gli offre la possibilità di continuare a crescere. Lo aiuteremo a farsi strada, come abbiamo fatto con Bernardo Silva, Fabinho e Tiemoué Bakayoko".
Vadim Vasilyev, vicepresidente Monaco

"Jordi Mboula imita Leo Messi lasciando tutti a bocca aperta"
Il titolo del quotidiano spagnolo Sport dopo il gol al Dortmund

Background
Padre congolese e madre spagnola, Mboula è nato a Granollers – 30km da Barcellona. I suoi genirtori si erano incontrati in Cina e Mboula ha vissuto in Asia per due anni prima di tornare nella penisola iberica. Ha iniziato a giocare a nove anni con l'Amelia del Vallès prima di passare al Granollers. Un anno dopo era già al Barcellona.

Si è fatto notare con le giovanili del Barcellona e della nazionale spagnola, ma lo scorso anno è davvero esploso. La perla contro il Dortmund è stata la sua sesta rete nella UEFA Youth League 2016/17 in sei partite.

Stile di gioco
Di Mboula si parla soprattutto per la velocità - 'jugador explosivo'. Ha la grande capacità di rallentare l'azione e poi ripartire da fermo lasciando sul posto il difensore. E' migliorato anche sotto porta come dimostrano i gol segnati nella scorsa stagione.

Mboula con la Spagna Under 17
Mboula con la Spagna Under 17©Sportsfile

Chi ricorda
Al Barcellona stanno cercando i nuovi Xavi Hernández e Andrés Iniesta, ma con Mboula sembravano aver trovato il nuovo Thierry Henry. Basta guardarlo giocare per capire perché lo chiamano già 'Titi'.

Con i suoi cambi di passo, le sue incursioni e la freddezza davanti alla porta, non è difficile capire perché il giocatore sia soprannominato 'Titi', come Henry. Considerando le sue doti atletiche naturali, il fiuto del gol e un atteggiamento da professionista che va ben oltre la sua tenera età, gli osservatori del Camp Nou sapevano di aver trovato un altro diamante grezzo a La Masia: ora sta al Monaco lucidarlo alla perfezione.

In alto