Vittek riacciuffa il BATE

ŠK Slovan Bratislava - FC BATE Borisov 1-1
Róbert Vittek firma il gol del pareggio per i padroni di casa a 10' dal termine, lasciando tutto in discussione in vista del ritorno in Bielorussia.

Sergei Krivets è stato il giocatore più pericoloso del BATE a Bratislava
Sergei Krivets è stato il giocatore più pericoloso del BATE a Bratislava ©Getty Images

• Partita equilibrata tra ŠK Slovan Bratislava and FC BATE Borisov, che pareggiano 1-1
• Sergei Krivets colpisce la traversa su calcio di punizione, il BATE sfiora la rete in avvio
• La svolta arriva con l’autogol del giocatore dello Slovan Tomáš Jablonský
• Róbert Vittek, entrato a partita in corso, trova il pareggio a dieci minuti dalla fine
• L’accesso alla fase a gironi si deciderà nel ritorno di martedì prossimo

Slovan e BATE ripartiranno dalla parità dell'andata e si giocheranno la qualificazione alla fase a gironi di UEFA Champions League in Bielorussia dopo il pareggio di Vittek nel finale per i campioni di Slovacchia.

Il BATE punta a qualificarsi alla fase a gironi dopo la delusione della passata stagione. Pavel Fořt viene fermato a due passi dalla rete dal portiere Sergei Chernik e dal difensore Dmitri Likhtarovich. Il BATE tiene il pallino del gioco e alla fine le occasioni non tardano ad arrivare. Vitali Rodionov viene steso al limite dell’area da Nicolas Gorosito e solo la traversa impedisce a Krivets di trovare la rete sul calcio di punizione.

Aleksandr Volodko conclude a lato al volo, poi è Rodionov a fiondarsi in area dalla sinistra e a sfiorare di destro la porta avversaria. La svolta arriva un minuto prima dell’intervallo: Rodioniov pressa il difensore Jablonský che devia involontariamente il cross di Krivets e beffa il proprio portiere. È 1-0.

Il BATE potrebbe difendere il risultato, ma il tecnico Aleksandr Yermakovich vuole il raddoppio. Ancora una volta è Rodionov a creare i pericoli maggiori ma il suo tiro sfiora solamente la porta difesa da Dušan Perniš.

Il portiere di casa ferma anche Aleksandr Karnitski, entrato al 68’ per Dmitri Likhtarovich, mentre lo Slovan fatica a creare pericoli sul fronte opposto. A dieci minuti dal termine, la musica cambia grazie a una bella combinazione tra due subentrati: Juraj Halenár crossa per Vittek, che controlla e batte a incrociare sul palo opposto, firmando il pareggio. Pronostico aperto in vista del ritorno.

In alto