Primi passi per quattro cenerentole

Con la finale di Wembley alle spalle, le vincitrici dei campionati di Malta, San Marino, Lussemburgo e Andorra scendono in campo per il primo turno di qualificazione di UEFA Champions League 2011/12.

L'edizione 2010/11 della Champions League termina come nel 2006 e 2009, con i catalani vittoriosi in finale contro un'avversaria inglese.

Dopo il trionfo dell'FC Barcelona sul Manchester United FC a Wembley, quattro squadre iniziano il cammino in UEFA Champions League 2011/12.

Le vincitrici dei campionati di Malta, San Marino, Lussemburgo e Andorra scendono in campo per il primo turno di qualificazione. La finale di Monaco è un miraggio e nessuna delle squadre guarda oltre il primo ostacolo, spiega Dan Theis, tecnico dell'F91 Dudelange.

"Vogliamo solo arrivare al prossimo turno e sapere cosa ci aspetta - ha commentato il tecnico in vista della trasferta ad Andorra sul campo dell'FC Santa Coloma -. Per noi è un impegno fondamentale e non mi dispiacerebbe qualificarmi per il prossimo turno contro l'NK Maribor".

Il Santa Coloma cerca per la terza volta di raggiungere il secondo turno, impresa mai compiuta finora. Il Dudelange vanta qualche precedente in più e, anche se ha superato la prima prova solo una volta su sette, ha il morale alto dopo aver concluso la stagione con una differenza reti di +51.

La squadra si appresta alla sfida di martedì da favorita, come conferma il tecnico Luis Blanco: "Il Dudelange è una squadra professionistica, quindi cercheremo di usare tutte le nostre armi. Sogno un pareggio o una vittoria, poi andremo in Lussemburgo e vedremo. Sappiamo che sarà molto difficile, ma non impossibile".

L'altra partita del primo turno tra i maltesi della Valletta FC e i sanmarinesi dell'SP Tre Fiori si preannuncia ancora più equilibrata: "Non vedo grosse differenze tra la mia squadra e il Tre Fiori - spiega il tecnico della Valletta, Jesmond Zerafa -. Tuttavia, sono convinto che possiamo raggiungere il nostro obiettivo, ovvero qualificarci per il secondo turno".

Prima della gara di martedì a San Marino, la Valletta ha vinto il primo trofeo della stagione, un torneo amichevole con le tre squadre che rappresenteranno Malta in Europa. Alla squadra di Zerafa non manca la fiducia, perché nel campionato 2010/11 è rimasta imbattuta e ha concluso con il miglior attacco e la miglior difesa.

Se dovesse vincere la gara di andata e quella di ritorno di mercoledì prossimo, il premio sarebbe una sfida contro i lituani dell'FK Ekranas. La gara di ritorno tra Dudelange e Santa Coloma si disputerà il giorno prima.

In alto