UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anteprima finale Champions League, Liverpool - Real Madrid: dove guardarla, orario, probabili formazioni e stato di forma

Quando si gioca? Come seguirla? Probabili formazioni? Qual è il parere degli esperti? Leggi l'anteprima della finale di UEFA Champions League tra Liverpool e Real Madrid.

UEFA.com

Liverpool e Real Madrid si sfideranno sabato 28 maggio alle 21:00 CET in finale di UEFA Champions League.

La finale di Champions League in breve

Quando: sabato 28 maggio ore 21:00 CET
Dove: Stade de France, Saint-Denis, Francia
Chi: Liverpool (sei volte campione) contro Real Madrid (13 volte campione)
Cosa: la 66esima finale di Coppa dei Campioni 
Come seguirla: clicca qui per il prepartita e la copertura in diretta 

Dove guardare la finale di Champions League

Scopri dove puoi guardare la finale di UEFA Champions League in TV.

Gioca al Final Shoot-Out e vinci i biglietti per Parigi!


Cosa devi sapere?

I grandi gol delle finali di Champions League
I grandi gol delle finali di Champions League

Ed eccoci arrivati alla finale! Il Liverpool sta vivendo una stagione indimenticabile che è quasi storica con un poker di vittorie senza precedenti sfiorato. In Premier League gli ormai rivali storici del Manchester City hanno vinto il campionato, ma i Reds hanno dominato tutte le competizioni alle quali hanno partecipato.

Il Real Madrid, d'altro canto, si è laureato campione di Spagna ma ha vissuto una stagione europea ricca di alti e bassi ma soprattutto di rimonte al limite dell'impossibile. Il cammino del Real di questa stagione potrebbe essere la trama di un libro il cui finale deve ancora essere scritto.

Conosciamo le finaliste


Probabili formazioni

Tutti i gol del Liverpool nel cammino sino alla finale di Champions League
Tutti i gol del Liverpool nel cammino sino alla finale di Champions League

Liverpool: Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Keïta; Salah, Mané, Luis Díaz

Real Madrid: Courtois; Carvajal, Éder Militão, Nacho, Mendy; Kroos, Casemiro, Modrić; Valverde, Benzema, Vinícius Júnior

Stato di forma

Liverpool
Il cammino dei Reds: primo posto Gruppo B, 2-1 tot. contro Inter (ottavi di finale), 6-4 tot. contro Benfica (quarti di finale), 5-2 tot. contro Villarreal (semifinale)
Stato di forma (tutte le competizioni dalla più recente): VVPVPVV
Situazione attuale: finito 2° in Premier League, vincitore FA Cup, vincitore Coppa di Lega

Tutti i gol del Real Madrid nel cammino verso la finale
Tutti i gol del Real Madrid nel cammino verso la finale

Real Madrid
Il cammino delle Merengues: primo posto Gruppo D, 3-2 tot. contro Paris (ottavi di finale), 5-4 tot. contro Chelsea (quarti di finale), 6-5 tot. contro Man. City (semifinale)
Stato di forma (tutte le competizioni dalla più recente)
: PPVSVVS
Situazione attuale: vincitore della Liga

Bilancio in finali di Coppa dei Campioni/UEFA Champions League

Liverpool
Bilancio in finali della competizione: G9 V6 S3 GF13 GS11
Ultima presenza: 2019, Liverpool - Tottenham 2-0

Real Madrid
Bilancio in finali della competizione: G16 V13 S3 GF42 GS23
Ultima presenza: 2018, Real Madrid - Liverpool 3-1

Il parere degli esperti

Matthew Howarth, reporter Liverpool
Il Liverpool può aver mostrato segni di stanchezza negli ultimi tempi, ma anche se è andato in svantaggio nelle ultime quattro partite di Premier League è comunque riuscito a raccogliere 10 punti. Preceduti in campionato dal Manchester City, ora i Reds hanno la possibilità di coronare una stagione altrimenti fenomenale con il terzo trofeo del 2021/22.

Jürgen Klopp, per sua stessa ammissione, non ha mai avuto una squadra più forte durante il suo mandato ad Anfield. Luis Díaz, ultimo arrivato nell'undici poliedrico del tedesco, ha avuto un ruolo da protagonista in semifinale e potrebbe riaverlo a Parigi, sia dalla panchina che da titolare.

Highlights finale 2018: Real Madrid - Liverpool 3-1 
Highlights finale 2018: Real Madrid - Liverpool 3-1 

Joseph Walker, reporter Madrid
E ci risiamo. Cosa c'è tra il Real Madrid e questa competizione? Certo, in questa stagione la squadra ha rischiato più volte, ma con resilienza, grinta e determinazione ha tenuto fede al motto "El Madrid nunca se rinde"(il Madrid non si arrende mai).

Le merengues devono qualcosina o anche più allo straordinario Karim Benzema, mentre il giovane Rodrygo è stato la definizione perfetta di giocatore che cambia marcia nei big match. Davanti a un Liverpool affaticato, e con un Carlo Ancelotti da record, il Real ha una splendida opportunità per vincere la 14esima Coppa dei Campioni.

Le parole dal campo

Liverpool - Real Madrid: i precedenti
Liverpool - Real Madrid: i precedenti

Jürgen Klopp, allenatore Liverpool: "Semplicemente fantastico - è come la prima volta perché una finale è sempre speciale".

Carlo Ancelotti, allenatore Real Madrid: "È successo qualcosa di strano. Dall'inizio della stagione abbiamo giocato contro squadre molto forti che credevano di vincere la Champions League - Paris Saint-Germain, Chelsea, Man. City. Il merito va ai giocatori e ai nostri tifosi. La maglia ha un certo peso - l'orgoglio del club. Per me, una finale con il Liverpool è come un derby perché continuo ad essere un tifoso dell'Everton".

Mohamed Salah, attaccante Liverpool: "Abbiamo un conto in sospeso con loro".