UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Manchester City - Sporting 0-0 (tot. 5-0): il City non affonda il colpo

Raro pareggio casalingo a reti bianche per il Manchester City, che grazie al 5-0 dell'andata approda comodamente ai quarti di UEFA Champions League.

Guarda il meglio della sfida.
Highlights: Man. City - Sporting CP 0-0

Il Manchester City raggiunge i quarti di finale di UEFA Champions League per la quinta volta consecutiva grazie a uno 0-0 contro lo Sporting CP dopo il 5-0 dell'andata.

I momenti chiave

38' Adán ferma il tentativo di pallonetto di Sterling
47'
Gol di Jesus annullato per fuorigioco
76' Carson esce dai pali per neutralizzare Paulinho

La partita in pillole: il City completa l'opera

Con un piede già ai quarti, il City non ha urgenza di segnare. Nel primo tempo chiama in causa Antonio Adán solo quando Phil Foden serve un ottimo passaggio per Raheem Sterling, ma il suo pallonetto viene intercettato dal portiere.

A inizio ripresa Gabriel Jesus apre le marcature, ma l'arbitro annulla per fuorigioco.

Lo Sporting si procura qualche occasione, la migliore delle quali capita a Paulinho, ma il portiere di riserva Scott Carson lo ferma in uscita. Il 16enne Rodrigo Ribeiro, inserito nel finale dallo Sporting, non era neanche nato quando Carson ha esordito nella competizione ad aprile 2005.

A fine gara, Raheem Sterling conclude sull'esterno della rete.

PlayStation® Player of the Match: Fernandinho (Manchester City)

"Ottimo lavoro a centrocampo da parte di un vero leader che sa comandare la squadra con e senza palla".
Osservatori tecnici UEFA

La partita minuto per minuto: Man. City - Sporting 0-0

Statistiche

  • L'ultima gara casalinga di Champions League in cui City non era riuscito a segnare era stata la semifinale di andata contro il Real Madrid ad aprile 2016.
  • Scott Carson, portiere di riserva del City, è entrato dalla panchina e ha collezionato la sua seconda presenza in Champions League quasi 17 anni dopo la prima.
  • Fernandinho è diventato il 44º giocatore a raggiungere le 100 presenze in Champions League.
  • Conrad Egan-Riley e James McAtee hanno esordito in Champions League a 19 anni.

Formazioni

Man. City: Ederson (Carson 73'); Egan-Riley, Stones, Laporte (Mbete 84'), Zinchenko; Gündoğan, Fernandinho, Bernardo Silva (Mahrez 46'); Foden (McAtee 46'), Jesus, Sterling

Sporting: Adán; Gonçalo Inácio, Coates, Luís Neto (Feddal 89'); Pedro Porro (Ricardo Esgaio 78'), Bruno Tabata, Ugarte, Matheus Reis; Sarabia (Edwards 58'), Paulinho (Nuno Santos 78'), Slimani (Rodrigo Ribeiro 89')