UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Quali sono le più grandi rimonte nella storia della UEFA Champions League?

Con l'aiuto di PlayStations, proseguiamo con l'iniziativa '30 Seasons of That #UCLFeeling' soffermandoci su alcune delle rimonte più memorabili di sempre nella storia della UEFA Champions League.

La UEFA Champions League è la più grande competizione per club del mondo e regala emozioni inimmaginabili da trent'anni. Non ci credi? In occasione dell'iniziativa '30 Seasons of That #UCLFeeling', decidiamo quale di queste sei rimonte è stata la più incredibile di sempre.

Vota e vinci!

Nel corso della stagione 2021/22, la UEFA chiederà ai tifosi di votare i momenti più iconici da quando la Coppa dei Campioni è stata rinnovata diventando UEFA Champions League all'inizio degli anni '90. '30 Seasons of That #UCLFeeling' darà ai tifosi la possibilità di votare su tutto, dai gol alle esultanze memorabili, alle rimonte impossibili, alle giocate più belle sino alle parate ai limiti dell'immaginazione.

Vota per la tua rimonta preferita e potresti vincere una PlayStation 5
Vota per la tua rimonta preferita e potresti vincere una PlayStation 5

Vota nel sondaggio e potresti anche vincere una PlayStation 5.

Il Miracolo di Istanbul, 2004/05

AC Milan - Liverpool 3-3 (dts, vittoria Liverpool 3-2 dcr)
25/05/2005, finale

30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Liverpool - Milan
30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Liverpool - Milan

Paolo Maldini segna con un tiro al volo in torsione il gol più rapido di sempre in una finale di Coppa dei Campioni dopo appena un minuto di gioco. Il Milan sembra lanciato nella conquista della sua settima Coppa dei Campioni a fine primo tempo con la doppietta di Hernàn Crespo su assist di Andriy Shevchenko e Kaká. Tuttavia il Liverpool gioca sei minuti di fuoco tra il 54' e il 60', e pareggia con le reti di Steven Gerrard, Vladimír Šmicer e Xabi Alonso. Ai calci di rigore Jerzy Dudek compie due parate regalando la vittoria ai Reds.

"Tre a zero all'intervallo e la quasi certezza che sarei stato in lacrime al triplice fischio finale, ma tutti noi meritavamo quella vittoria", ha detto il capitano Gerrard. "Questa è l'emozione più bella della mia vita". Il compagno di squadra Jamie Carragher, ha aggiunto: "Questa è una delle migliori finali di sempre". Difficile dargli torto.

Il Barcellona stende il Paris, 2016/17

Paris Saint-Germain - Barcellona 4-0 
Barcelona - Paris Saint-Germain 6-1

08/03/2017, ritorno ottavi di finale

30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Barcellona - Paris
30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Barcellona - Paris

Nel 2016/17, il Barcellona è diventato la prima squadra a recuperare quattro gol di svantaggio in UEFA Champions League: è stata appena la quarta volta in qualsiasi competizione UEFA per club! Questa impresa è passata agli annali come "La Remontada".

La sconfitta della formazione di Luis Enrique in Francia era stata sorprendente, ma ancora di più lo è stata la rimonta al ritorno suggellata da un gol di Sergi Roberto nel recupero. "Gli ho detto: 'Vai in area, vedrai che segni!'", ha ricordato Neymar, che poi sarebbe andato al Paris. Sergi Roberto ha aggiunto: "Non sapevo se fosse un sogno... Non ho mai vissuto una gioia del genere".

Il Liverpool ruba la scena al Barcellona, 2018/19

Barcellona - Liverpool 3-0
Liverpool - Barcellona 4-0
07/05/2019, ritorno semifinale

30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Liverpool - Barcellona
30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Liverpool - Barcellona

I tifosi di Anfield hanno assistito a memorabili notti europee nel corso degli anni, ma poche possono competere con l'incredibile rimonta contro i blaugrana. Dopo il 3-0 dell'andata e la splendida doppietta di Messi - di cui un gol su punizione che è stata la 600esima rete dell'argentino col Barça - i catalani hanno già un piede in finale.

I Reds sono costretti a rinunciare ad alcuni uomini chiave al ritorno, tra cui Salah e Firmino in attacco, ma la rete dopo pochi minuti di Divock Origi riaccende le loro speranze. Il belga firma il trionfo dopo la doppietta di Georginio Wijnaldum nella ripresa. "In spogliatoio eravamo tutti carichi - commenterà il capitano Jordan Henderson -. Sapevamo che potevamo farcela".

La vittoria all'ultimo respiro dello United, 1998/99

Manchester United - Bayern 2-1 
26/05/1999, finale

30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Manchester United - Bayern
30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Manchester United - Bayern

Il Bayern prende il controllo della gara nei primi minuti di gioco grazie al gol su punizione di Mario Basler. I bavaresi però non riescono a trasformare il dominio in altri gol prendendo solo una traversa con Carsten Jancker in acrobazia sul finale. Sir Alex Ferguson getta nella mischia Ole Gunnar Solskjær a meno di dieci minuti dalla fine, e la partita cambia radicalmente. Teddy Sheringham pareggia al 91' e due minuti dopo i Red Devils passano in vantaggio con Solskjær su una pennellata perfetta di David Beckham su calcio d'angolo.

"Questo è il calcio!", è stata la famosa frase di Sir Alex. Solskjær invece ha raccontato: "Quando Teddy ha segnato, ricordo solo di aver urlato di gioia. Ero entusiasta di poter giocare altri 30 minuti di una finale di Champions League. Ovviamente non è successo ed è stata colpa mia".

Il Deportivo sorprende il Milan, 2003/04

AC Milan - Deportivo La Coruña 4-1
Deportivo La Coruña - AC Milan 4-0
07/04/2004, ritorno quarti di finale

30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Deportivo - Milan
30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Deportivo - Milan

“Nel calcio a volte i miracoli accadono, sono cose che non ci si può spiegare razionalmente”, commenta l'allenatore del Depor, Javier Irureta, dopo la pesante sconfitta all'andata contro il Milan nonostante essere passato in vantaggio per primi a San Siro.

Al ritorno, però, la sua squadra è già sul 3-0 all’intervallo grazie alle reti di, Pandiani, Juan Carlos Valerón e Alberto Luque, mentre Fran González (entrato dalla panchina) firma il 4-0 al 76’. Come promesso in caso di passaggio del turno, Irureta porterà la squadra in pellegrinaggio a Santiago de Compostela al termine della stagione.

Il Monaco beffa il Real Madrid, 2003/04

Real Madrid - Monaco 4-2
Monaco - Real Madrid 3-1
04/04/2004, ritorno quarti di finale

30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Monaco vs Real Madrid
30 Seasons of That #UCLFeeling: le grandi rimonte - Monaco vs Real Madrid

In prestito dal Real Madrid, in un clima torrido Fernando Morientes segna all'83' la rete che si rivela cruciale per il passaggio del turno dell'outsider Monaco guidato da Didier Deschamps, che si dice fiducioso in vista del ritorno: "Se non ci credessi, sarebbe meglio starmene a casa".

Il Monaco va sotto in casa, ma Ludovic Giuly segna il gol del pari, Morientes di testa raddoppia e infine Giuly segna la doppietta personale nel 3-1 finale. La vittoria in virtù dell'allora regola dei gol in trasferta sfuma nei minuti finali con la traversa di Raúl González. Morientes non sa se esultare o meno. "Naturalmente sono felice della vittoria del Monaco, ma ho tanti amici a Madrid che adesso vivranno momenti difficili".

Vota e vinci!