UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Quanto è forte il nuovo acquisto del Paris Gianluigi Donnarumma?

L'eroe del trionfo azzurro a UEFA EURO 2020 è pronto per una nuova avventura con la maglia del Paris Saint-Germain.

Il nuovo acquisto del Paris Gianluigi Donnarumma
Il nuovo acquisto del Paris Gianluigi Donnarumma Getty Images

Miglior giocatore del torneo a UEFA EURO 2020, Gianluigi Donnarumma è sbarcato al Paris Saint-Germain a parametro zero dopo aver lasciato il Milan alla fine della scorsa stagione. Il 22enne è ora pronto a esordire nella UEFA Champions League 2021/22 e continuare la sua ascesa.

Cosa dicono di lui

"Può fare una carriera straordinaria. Deve pensare a crescere con calma ed evitare di essere messo sotto pressione, anche se il fatto che abbia esordito al Milan a 16 anni e abbia affrontato quella pressione è un segnale decisamente positivo. Ha esordito un anno più giovane di me. Gli auguro ogni bene, con tutto il cuore".
Gianluigi Buffon, ex portiere dell'Italia

"Donnarumma sta dimostrando di essere un grande portiere. Merita di essere in un top club europeo. Merita di giocare per vincere la Champions, che è il nostro obiettivo. Sono contento per lui e per la squadra: ci sarà molto".
Marco Verratti, centrocampista Paris e Italia

"E' il miglior portiere del mondo, ma non glielo dirò".
Zlatan Ibrahimović, attaccante Milan

Italia - Inghilterra: tutti i rigori
Italia - Inghilterra: tutti i rigori

"Cosa ho pensato dopo il rigore di Jorginho parato in finale di EURO 2020? Che avevamo Gigione".
Giorgio Chiellini, difensore Italia

“Siamo molto fortunati ad avere Donnarumma. Ero sicuro che avrebbe parato un paio di rigori perché è il miglior portiere del mondo. È davvero un ragazzo meraviglioso e un portiere incredibile".
Roberto Mancini, Ct Italia

"E' un simbolo e un modello per gli altri. Il giocatore che veniva dalla squadra dell'Academy e credo che ora sia il miglior portiere del mondo".
Paolo Maldini, ex difensore di Milan e Italia

Presenze

Nazionale: 33
Competizioni per club UEFA: 22
Competizioni nazionali: 229

(aggiornato al 14 luglio 2021)

Momenti da ricordare

AC Milan

Donnarumma ha fatto il suo debutto in Serie A a ottobre 2015
Donnarumma ha fatto il suo debutto in Serie A a ottobre 2015Getty Images

• Dopo aver giocato con gruppi di età superiore alla sua durante la sua permanenza al Milan, Donnarumma è stato convocato per la prima volta in prima squadra nel febbraio 2015, tre giorni prima del suo 16° compleanno. Ha firmato il suo primo contratto da professionista il mese successivo.

• All'età di 16 anni e 242 giorni, Donnarumma è diventato il secondo portiere più giovane a giocare titolare in una partita di Serie A, esordendo contro il Sassuolo il 25 ottobre 2015. Il più giovane numero 1, Giuseppe Secchi, aveva 13 giorni in meno di lui quando ha fatto il suo debutto al Milan esattamente 73 anni prima.

• Ha parato il primo rigore della sua carriera da professionista il 21 agosto 2016, neutralizzando il tiro di Andrea Belotti nel recupero e regalando al Milan la vittoria casalinga per 3-2 contro il Torino.

• Donnarumma ha mantenuto la porta inviolata nelle sue prime tre partite in competizioni UEFA per club, una doppia vittoria nel terzo turno preliminare di UEFA Europa League 2017/18 contro il CSU Craiova, seguita dalla vittoria per 6-0 contro lo Shkëndija della Macedonia del Nord nella gara di andata degli spareggi.

• È diventato il giocatore più giovane a collezionare le 100 presenze in Serie A, all'età di 19 anni e 49 giorni, mantenendo la porta inviolata nello 0-0 contro il Napoli il 15 aprile 2018.

• Ha capitanato il Milan per la prima volta alla sua 200esima partita con il club, un successo per 2-1 in casa del Sassuolo il 21 luglio 2020, indossando la fascia al braccio dopo l'infortunio di Alessio Romagnoli.

• È stato eletto miglior Portiere della Stagione di Serie A nel 2019/20 e nel 2020/21. Il suo contratto con il Milan è scaduto alla fine di quest'ultima stagione, con Donnarumma che ha aiutato i Rossoneri a chiudere al secondo posto e tornare a disputare la fase a gironi di UEFA Champions League per la prima volta dal 2013/14.

Paris Saint-Germain
• Tre giorni dopo aver aiutato l'Italia a vincere UEFA EURO 2020 ed essere stato eletto miglior giocatore del torneo, ha firmato un contratto quinquennale con il Paris.

Miglior Giocatore del Torneo di UEFA EURO 2020: Gianluigi Donnarumma
Miglior Giocatore del Torneo di UEFA EURO 2020: Gianluigi Donnarumma

Italia

• Portiere titolare dell'Italia ai Campionati Europei UEFA Under 17 del 2015, ha esordito con l'Under 21 l'estate successiva nella vittoria per 4-1 contro la Repubblica d'Irlanda. A 17 anni e 28 giorni, è stato il giocatore più giovane a scendere in campo con l'Italia a quel livello.

• È diventato il portiere più giovane della nazionale maggiore dell'Italia, a 17 anni e 189 giorni, dopo aver sostituito Gianluigi Buffon all'intervallo dell'amichevole persa 3-1 contro la Francia il 1° settembre 2016. È diventato poi – a 18 anni e 31 giorni – il più giovane portiere titolare dell'Italia nella vittoria per 2-1 contro l'Olanda a marzo 2017.

• A UEFA EURO 2020, è diventato il primo portiere ad essere eletto miglior giocatore del torneo dopo aver aiutato l'Italia a battere ai rigori la Spagna in semifinale (una parata) e l'Inghilterra in finale (due parate). "Non ho festeggiato subito [dopo aver parato il rigore decisivo] perché non avevo capito che avessimo vinto", ha detto. "Quando ho visto i miei compagni di squadra correre verso di me è stata un'esplosione di gioia".

Quello che potreste non sapere

Donnarumma dopo i rigori contro il Real Madrid a Shanghai nel 2015
Donnarumma dopo i rigori contro il Real Madrid a Shanghai nel 2015Getty Images

• A 11 anni Donnarumma era alto 1,90 m ed era così tanto più grande dei suoi coetanei che la madre Marinella ha dovuto consegnare il suo certificato di nascita agli allenamenti per dimostrare la sua età.

• Gianluigi non è l'unico portiere della famiglia Donnarumma; anche il fratello maggiore Antonio è passato dal settore giovanile del Milan ed è stato compagno di squadra di Gianluigi con i Rossoneri dal 2017 al 2021. Antonio ha giocato raramente in prima squadra, ma non ha mai subito gol con la maglia del club meneghino.

• La famiglia Donnarumma è di Castellammare di Stabia, una città di 60.000 abitanti vicino a Napoli, nel sud Italia, che ha sfornato molti portieri di Serie A negli ultimi anni: i due Donnarumma oltre ad Antonio Mirante, Alfonso De Lucia e Gennaro Iezzo. "Il segreto è l'allenatore dei portieri Ernesto Ferrara [morto nel 2018]", ha spiegato Iezzo. "Un vero uomo di sport".

Gianluigi e Antonio Donnarumma ai tempi del Milan
Gianluigi e Antonio Donnarumma ai tempi del MilanAFP via Getty Images

• Gianluigi si è trasferito all'AC Milan nel 2014, dopo aver tifato il club rossonero fin dall'infanzia. "A 13 anni ho lasciato la mia terra", ha ricordato. "Mia mamma piangeva. Tre amici sono venuti con me perché anche loro avevano firmato per il Milan. Ero emozionato. Eravamo in un convitto, dividevo la stanza con un mio amico di Castellammare. Era dura svegliarsi e non essere a casa. Ho davvero sentito la mancanza di casa".

• Il suo rapporto con i rigori non è sempre stato positivo; Donnarumma ha esordito in prima squadra come sostituto in un'amichevole contro il Real Madrid in Cina il 30 luglio 2015. La partita è stata decisa ai rigori, con Donnarumma che ha parato il tiro dal dischetto di Toni Kroos ma ha fallito il suo tiro dagli 11 metri, con la sua squadra che ha perso 10-9. Si è fatto perdonare il mese successivo, parando due rigori contro il Sassuolo, in occasione del successo del Milan nel Trofeo TIM durante il precampionato.

• L'allora tecnico del Bayern Pep Guardiola, vedendo Donnarumma, è andato dall'allenatore del Milan Siniša Mihajlović per dirgli: "È fenomenale".

• UEFA EURO 2020 è stato il primo trofeo importante vinto da Donnarumma da giocatore; il suo più grande trionfo con il Milan è stato la Supercoppa Italiana nel 2016.

Gianluigi Buffon e Donnarumma
Gianluigi Buffon e DonnarummaAFP via Getty Images

• Il portiere dell'Italia Gianluigi Buffon è stato uno dei suoi idoli fin da piccolo: "Ho incontrato Buffon in Nazionale e ho avuto anche la fortuna di giocarci insieme. L'ho osservato con attenzione, cerco sempre di 'rubargli' qualcosa. Se vuoi puntare ad alti livelli, devi prendere spunto dai migliori. La calma di Buffon mi sorprende sempre".

Cosa dice lui

Donnarumma: 'E' un sogno incredibile'
Donnarumma: 'E' un sogno incredibile'

"Spero di giocare il più a lungo possibile, magari fino a 40 anni perché il calcio è la mia grande passione. Il mio obiettivo principale è ovviamente quello di conquistare più trofei possibili, soprattutto con la Nazionale. Il mio sogno poi resta vincere il Pallone d'Oro e ovviamente farò del mio meglio per riuscirci".

"La tranquillità è sempre stata la mia forza, ma l'esperienza aiuta molto, sia quando le cose vanno bene che quando vanno male".

"Vedere [Manuel] Neuer fare cose folli fuori dall'area mi spinge a volerlo imitare. È importante che un portiere migliori sotto questo aspetto e aiuti la squadra nel possesso palla. Anche parlare è essenziale perché così puoi dare molto fiducia alla tua squadra e alla difesa in particolare".

(Sul passaggio al Paris) "Sono felice di far parte di questo grande club. Mi sento pronto per affrontare questa nuova sfida e continuare a crescere qui. Con il Paris voglio vincere il più possibile e portare gioia ai tifosi".