UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Champions League: sono queste le partite più belle della stagione?

Gol, emozioni, rimonte e girandole di gol - in questa stagione non è mancato nulla.

Erling Haaland e Phil Foden
Erling Haaland e Phil Foden Manchester City FC via Getty Images

La UEFA Champions League offre da sempre emozioni e uno spettacolo senza pari, e anche questa edizione non ha fatto eccezione onorando la tradizione.

Abbiamo scelto dieci tra le partite più entusiasmanti di questa stagione: riviviamole insieme!

Bayern - Paris 2-3

Highlights: Bayern - Paris 2-3
Highlights: Bayern - Paris 2-3

07/04/2021, andata quarti di finale

C'era la neve a Monaco di Baviera e Robert Lewandowski infortunato, il Paris sapeva di avere tutte le carte in regola per avere la meglio sulla squadra che li aveva battuti nella finale della scorsa stagione. E così è stato. I parigini vanno sul 2-0, poi si fanno rimontare ma infine vincono grazie al secondo gol della serata di Kylian Mbappé. "Nessuno avrebbe potuto dire niente se avessimo vinto 5-3 o 6-3", ammette Thomas Müller del Bayern riflettendo sulle tantissime occasioni fallite della sua squadra.
Momento imperdibile: l'esultanza di Müller per il secondo gol del Bayern è l'emblema della determinazione dei campioni in carica che vincono il ritorno per 1-0 ma escono per la regola dei gol in trasferta.

Manchester City - Dortmund 2-1

Highlights: Manchester City - Dortmund 2-1
Highlights: Manchester City - Dortmund 2-1

06/04/2021, andata quarti di finale

Il risultato finale potrebbe non aver sorpreso nessuno, ma il carattere mai domo di un apparentemente demoralizzato Dortmund ha preso alla sprovvista un City che sembrava imbattibile sulla carta. La sfida di Erling Haaland contro l'ex club di suo padre ruba la scena alla vigilia, ma il giorno dopo è la prestazione della squadra (nonché il gol della vittoria di Phil Foden) al centro delle prime pagine dei giornali.
Momento imperdibile: l'abbraccio tra Haaland e Foden dopo il fischio finale è l'icona di quella partita e il presagio delle tante che i due giocheranno negli anni a venire.

Juventus - Porto 3-2 (tot. 4-4, Porto vince ai gol in trasferta)

Highlights: Juventus - Porto 3-2 (dts)
Highlights: Juventus - Porto 3-2 (dts)

09/03/2021, ritorno ottavi di finale

In un'altra partita indimenticabile di questa edizione, dopo avere vinto l'andata per 2-1, nel ritorno il Porto va in vantaggio per 1-0 ma resta in dieci per l'espulsione di Mehdi Taremi subito dopo il pari dei padroni di casa che raddoppiano nel secondo tempo portando la gara ai supplementari. Il secondo gol della serata di Sérgio Oliveira nei supplementari regala la qualificazione ai portoghesi, con la Juve incapace di realizzare il gol qualificazione dopo la terza rete dei bianconeri segnata da Adrien Rabiot. "Abbiamo mostrato il DNA dell'FC Porto", ha detto l'allenatore Sérgio Conceição. "Non abbiamo mai smesso di crederci".
Momento imperdibile: il calcio di punizione di Sérgio Oliveira che passa sotto la barriera e si insacca in rete regalando la qualificazione al Porto.

Barcellona - Paris 1-4

Highlights: Barcelona - Paris 1-4
Highlights: Barcelona - Paris 1-4

16/02/2021, andata ottavi di finale

Lionel Messi va in gol per la 17esima edizione di UEFA Champions League consecutiva ma Mbappé segna una tripletta regalando la vittoria al Paris nella prima partita di Mauricio Pochettino alla guida del club nella competizione. "Il risultato riflette la superiorità del Paris", ammette il tecnico del Barcellona, Ronald Koeman. 'Mbappé è il Messia' scrive il giorno dopo Le Parisien.
Momento imperdibile: l'azione manovrata che culmina con il terzo gol della serata di Mbappé: un plauso anche a Julian Draxler per l'assist perfetto.

Leipzig - Manchester United 3-2

Highlights: Leipzig - Manchester United 3-2
Highlights: Leipzig - Manchester United 3-2

08/12/2020, sesta giornata fase a gironi

"Non puoi dare a un avversario tre gol di vantaggio e poi sperare di rimontare", ammette Ole Gunnar Solskjær al termine del cammino della sua squadra in Germania. I tifosi dello United sono scioccati dalla sconfitta dei Reds a Lipsia, ma la squadra di Julian Nagelsmann merita la qualificazione per il suo gioco spumeggiante. Anche se lo United non segna prima dell'80', sono tantissime le occasioni create e sprecate dagli inglesi che avrebbero potuto anche qualificarsi con un po' di freddezza in più.
Momento imperdibile: l'esultanza rabbiosa di Angeliño che porta in vantaggio il Leipzig dopo appena due minuti: rabbia allo stato puro.

Manchester United - Paris 1-3

Highlights: Manchester United - Paris 1-3
Highlights: Manchester United - Paris 1-3

02/12/2020, quinta giornata fase a gironi

La vittoria per 2-1 dello United in casa del Paris nella prima giornata, è la ripetizione dell'eliminazione per i gol in trasferta degli ottavi 2018/19, ma questa vittoria all'Old Trafford apre un nuovo capitolo. "È stata una delle nostre migliori partite", dice Neymar, autore di una doppietta all'Old Trafford. La sconfitta lascia lo United nella condizione di dover evitare la sconfitta in casa del Leipzig per qualificarsi... ma sappiamo bene com'è finita.
Momento imperdibile: l'ex PSG, Edinson Cavani, sfiora per una questione di centimetri il gol del 2-1 per lo United quando la sua conclusione finisce sulla traversa.

İstanbul Başakşehir - Leipzig 3-4

Highlights: İstanbul Başakşehir - Leipzig 3-4
Highlights: İstanbul Başakşehir - Leipzig 3-4

02/12/2020, quinta giornata fase a gironi

İrfan Can Kahveci segna una tripletta in UEFA Champions League esclusivamente con tiri da fuori area (non accadeva da 16 anni), e diventa il terzo giocatore nella competizione a realizzare tre gol per una squadra che perde, dato che nei minuti di recupero la rete di Alexander Sørloth regala la vittoria al Lipsia, condannando la squadra turca all'eliminazione.
Momento imperdibile: una qualsiasi delle tre conclusioni da fuori area di İrfan; l'allenatore del Lipsia, Julian Nagelsmann, a fine gara rende merito al "fantastico piede sinistro" del suo giocatore.

Real Madrid - Inter 3-2

Highlights: Real Madrid - Inter 3-2
Highlights: Real Madrid - Inter 3-2

03/11/2020, terza giornata fase a gironi

Senza vittorie dopo le prime due giornate del Gruppo B, Real e Inter sono entrambe chiamate alla riscossa per non compromettere del tutto il discorso qualificazione. I padroni di casa vanno sul 2-0 ma Lautaro Martínez accorcia le distanze prima dell'intervallo. Nella ripresa, Ivan Perišić segna il gol del pari ma il Real non ci sta e all'80' segna il gol vittoria con Rodrygo. "Dobbiamo essere felici", dice un sollevato Zinédine Zidane dopo il fischio finale.
Momento imperdibile: l'assist di tacco al volo di Nicolò Barella per il gol di Martínez è una perla di rara bellezza.

Salzburg - Bayern 2-6

Highlights: Salzburg - Bayern 2-6
Highlights: Salzburg - Bayern 2-6

03/11/2020, terza giornata fase a gironi

I campioni d'Europa in carica scrivono un nuovo record vincendo la 14esima gara consecutiva di UEFA Champions League, e lo fanno con una vittoria travolgente in Austria. Il Salzburg passa in vantaggio per primo, poi va sotto e poi segna il 2-2 che resiste sino a 11 minuti dalla fine, quando i bavaresi cambiano marcia e ne fanno quattro ai malcapitati di turno. "6-2 può sembrare una passeggiata ma non è stato così", ammette il tecnico del Bayern, Hansi Flick. "È stata una partita stupenda per gli spettatori neutrali ma un po' meno per gli allenatori".
Momento imperdibile: il gol del 4-2 di Leroy Sané; una finta sul destro per sbilanciare il difensore e poi un tiro a giro di sinistro che si insacca sotto l'incrocio dei pali.

Real Madrid - Shakhtar Donetsk 2-3

Highlights: Shakhtar Donetsk - Real Madrid 2-0
Highlights: Shakhtar Donetsk - Real Madrid 2-0

21/10/2020, prima giornata fase a gironi

Falcidiato dagli infortuni, lo Shakhtar schiera solo tre titolari a Madrid (Dodô, Marcos Antônio e Marlos) quindi l'incredulità regna sovrana a Madrid quando gli ospiti chiudono la prima frazione di gioco sul 3-0. Nella ripresa, Luka Modrić e Vinícius Júnior accorciano solo le distanze ma vincono i Minatori. "In termini di rapporto aspettative-risultato, è stata una delle più grandi soprese di sempre in Champions League", scrive il giorno dopo il quotidiano ucraino Tribuna.
Momento imperdibile: lo splendido assist di tacco di Tetê a smarcare il compagno per la rete del 3-0 di Manor Solomon; il n. 14 da bambino sceglieva sempre il Real nei videogame.

.