UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Bayern - Lazio: precedenti e statistiche in UEFA Champions League

Il Bayern München è a un passo dalla nona qualificazione ai quarti di UEFA Champions League in 10 stagioni grazie al 4-1 dell'andata.

Ciro Immobile  e Robert Lewandowski alla fine della gara di andata
Ciro Immobile e Robert Lewandowski alla fine della gara di andata AFP via Getty Images

Il Bayern München è a un passo dalla nona qualificazione ai quarti di UEFA Champions League in 10 stagioni grazie al 4-1 dell'andata contro la Lazio.

• I campioni in carica hanno vinto fuori casa all'andata con tre gol di scarto per il secondo anno consecutivo. Allo Stadio Olimpico, si sono portati sul 4-0 con Robert Lewandowski (9'), Jamal Musiala (24'), Leroy Sané (42') e un'autorete di Francesco Acerbi (47'), mentre i padroni di casa hanno firmato il gol della bandiera con Joaquín Correa al 49'. A 17 anni e 363 giorni, Musiala è diventato il secondo giocatore più giovane a segnare nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League.

• Entrambe le squadre avevano superato la fase a gironi senza sconfitte. Mentre il Bayern ha vinto cinque partite su sei, conquistando il primo posto nel Gruppo A con sette punti di distacco, la Lazio ha suggellato il secondo posto nel Gruppo F dietro al Borussia Dortmund solo alla sesta giornata grazie a un 2-2 interno contro il Club Brugge.

• Le squadre non si erano mai affrontate nelle competizioni UEFA.

Highlights: Lazio - Bayern Munich 1-4
Highlights: Lazio - Bayern Munich 1-4

Statistiche

Bayern
• Il Bayern ha prolungato il proprio record di vittorie consecutive nella competizione arrivando a quota 15 grazie a un 4-0 sull'Atlético de Madrid, un 2-1 contro il Lokomotiv Moskva e un 6-2 sul Salzburg, suggellando la qualificazione con una vittoria contro la squadra austriaca alla quarta giornata. La sua striscia vincente, iniziata il 13 marzo 2019, si è interrotta alla quinta giornata con un 1-1 contro l'Atleti, seguito da un 2-0 interno sul Lokomotiv alla sesta giornata.

• Nel 2019/20, il Bayern ha vinto la sua sesta Coppa dei Campioni (la terza UEFA Champions League) battendo il Paris Saint-Germain per 1-0 a Lisbona. Ha così centrato l'undicesima vittoria consecutiva nel torneo, superando il proprio record stabilito tra aprile e novembre 2013 ed eguagliato dal Real Madrid tra aprile 2014 e febbraio 2015. La formazione tedesca è stata anche la prima vincitrice senza sconfitte dopo il Manchester United nel 2007/08.

• L'anno scorso, il Bayern è diventato appena la settima squadra – la prima tedesca – a vincere tutte e sei le partite della fase a gironi di UEFA Champions League, quindi ha superato agevolmente il Chelsea agli ottavi (3-0 t, 4-1 c), il Barcellona ai quarti (8-2), il Lione in semifinale (3-0) e il Paris in finale.

• Con i 43 gol della scorsa edizione, il Bayern ha stabilito il record di marcature nel torneo dopo il cambio di format nel 2003/04. Il primato assoluto in una sola edizione è di 45 gol, stabilito dal Barcellona nel 1999/2000: i blaugrana, però, avevano giocato 16 partite rispetto alle 11 del Bayern nel 2019/20.

• Robert Lewandowski è stato capocannoniere della UEFA Champions League 2019/20 con 15 gol, arrivando a due lunghezze dal record stabilito da Cristiano Ronaldo con il Real Madrid nel 2013/14. Segnando contro la Lazio, l'attaccante ha realizzato la sua 72ª rete in UEFA Champions League e ha scavalcato Raúl González, terzo nella classifica marcatori assoluta del torneo.

• Il Bayern partecipa alla UEFA Champions League per la ventiquattresima volta, una in meno delle primatiste Barcelona e Real Madrid. Ha vinto il girone per la diciassettesima volta e per la terza edizione consecutiva. Solo il Barcellona ha fatto meglio (21 primi posti).

• Campione di Germania per la trentesima volta nel 2019/20 (l'ottava consecutiva), il Bayern è arrivato almeno ai quarti di UEFA Champions League in otto delle ultime nove stagioni. L'unica eccezione è stata l'uscita contro il Liverpool agli ottavi del 2018/19.

• Il Bayern ha già vinto una coppa europea in questa stagione. Il 24 settembre a Budapest, ha battuto il Siviglia (detentore della UEFA Europa League) per 2-1 ai supplementari in Supercoppa UEFA grazie alle reti di Leon Goretzka (34') e Javi Martínez (104').

• Il pareggio contro l'Atlético alla quinta giornata ha interrotto una serie di 16 vittorie del Bayern nelle competizioni UEFA. L'unica sconfitta nelle ultime 28 gare europee è stata quella casalinga per 3-1 contro il Liverpool al ritorno degli ottavi di UEFA Champions League 2018/19 (V22 P5).

Guarda tutti i gol del Bayern nella fase a gironi
Guarda tutti i gol del Bayern nella fase a gironi

• Il Bayern ha vinto sette gare interne di UEFA Champions League su sette dopo la sconfitta contro il Liverpool, unica delle ultime 10 partite europee non vinta a Monaco.

• Questa sarà la prima gara casalinga del Bayern contro una squadra italiana dopo il 4-2 ai supplementari contro la Juventus al ritorno degli ottavi del 2015/16 (andata: 2-2). Contando la vittoria sui bianconeri, il Bayern ha un bilancio di cinque passaggi del turno e sei eliminazioni contro le formazioni italiane, con un successo nelle ultime due occasioni.

• Il Bayern ha vinto le ultime quattro gare interne contro squadre italiane. Il suo bilancio casalingo complessivo contro le formazioni di Serie A è V10 P5 S5.

• Il bilancio del Bayern agli ottavi è di 12 passaggi del turno e quattro eliminazioni. La scorsa stagione ha eliminato il Chelsea con un 7-1 complessivo (3-0 t, 4-1 c). L'uscita del 2018/19 contro il Liverpool (0-0 t, 1-3 c) è stata l'unica nelle ultime nove partecipazioni agli ottavi, mentre questa sarà la tredicesima presenza consecutiva a questo turno.

• Il Bayern ha perso tre delle ultime sei gare interne della fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, di cui due consecutive - contro il Liverpool nel 2018/19 e il Real Madrid nella semifinale di andata 2017/18 (1-2) – prima di battere il Chelsea la scorsa stagione.

• Quella del 2016 contro la Juventus è stata la quarta sfida tra il Bayern e una squadra italiana agli ottavi di UEFA Champions League, con un bilancio di due passaggi del turno e due eliminazioni.

• Il Bayern è stato eliminato solo una volta su 26 dopo aver vinto fuori casa all'andata, contro l'Inter agli ottavi di UEFA Champions League 2010/11 (1-0 t, 2-3 c). Il passaggio del turno più recente è stato quello contro il Chelsea a questo turno della scorsa edizione. È la prima volta che il Bayern vince fuori casa all'andata per 4-1.

• Il bilancio del Bayern ai rigori nelle competizioni UEFA è V5 S1:
4-3 contro Åtvidaberg, primo turno di Coppa dei Campioni 1973/74
9-8 contro PAOK, secondo turno di Coppa UEFA 1983/84
5-4 contro Valencia, finale di UEFA Champions League 2000/01
3-1 contro Real Madrid, semifinale di UEFA Champions League 2011/12
3-4 contro Chelsea, finale di UEFA Champions League 2011/12
5-4 contro Chelsea, Supercoppa UEFA 2013

Guarda Ciro Immobile in azione
Guarda Ciro Immobile in azione

Lazio
• La Lazio ha pareggiato quattro partite su sei nel girone, fra cui le tre in trasferta contro Club Brugge, Zenit e Dortmund per 1-1. In casa ha vinto le prime due, 3-1 il contro Dortmund alla prima giornata e 3-1 contro lo Zenit alla quarta, e ha pareggiato l'ultima contro il Bruges.

• I biancocelesti hanno sempre subito gol nelle ultime 18 partite di UEFA Champions League dalla fase a gironi alla finale. L'ultima gara con la porta inviolata è stata quella vinta 2-0 contro il Beşiktaş alla prima giornata dell'edizione 2003/04.

• Quello alla seconda giornata è stato il primo pareggio della Lazio in 19 gare europee. L'ultimo era stato il 2-2 contro la Dynamo Kyiv all'andata degli ottavi di UEFA Europa League a marzo 2018; anche tre delle cinque gare successive sono finite in parità.

• La Lazio è alla sesta partecipazione in UEFA Champions League. La più recente risale al 2007/08, quando è arrivata quarta nel girone con appena cinque punti in sei partite. Le precedenti qualificazioni al torneo sono state tutte dal 1999 al 2004.

• Nonostante le vittorie contro Dortmund e Zenit, la Lazio ha vinto solo tre delle ultime 18 partite di UEFA Champions League dalla fase a gironi alla finale (P8 S7).

• Prima della prima gara del Gruppo F, l'unico doppio confronto della Lazio in UEFA Champions League dal 2007 era stato quello perso agli spareggi contro il Bayer Leverkusen nel 2015/16 (1-0 c, 0-3 t). È stata anche l'ultima sfida a eliminazione diretta contro una squadra di Bundesliga.

• Il bilancio della Lazio nei confronti a eliminazione diretta contro le squadre tedesche è di due passaggi del turno e due eliminazioni.

• I biancocelesti hanno partecipato alla fase a gironi di UEFA Europa League nel 2019/20, vincendo due partite ma perdendo le rimanenti quattro e arrivando terzi nel girone dietro Celtic e CFR Cluj.

• Benché imbattuta in questa edizione prima dell'andata contro il Bayern, la squadra di Simone Inzaghi (qualificata alla fase a gironi grazie al quarto posto in Serie A nel 2019/20) ha perso otto delle ultime 17 gare europee (V4 P4).

• Il 3-1 della Lazio contro il Dortmund alla prima giornata ha interrotto una striscia di tre sconfitte consecutive contro squadre tedesche (in casa e fuori casa) ed è l'unica vittoria dei biancocelesti negli ultimi sei confronti (P1 S4).

• I biancocelesti hanno centrato sette vittorie in 17 sfide contro le squadre di Bundesliga (P4 S6), ma solo una in Germania: 2-0 sullo Stoccarda agli ottavi di UEFA Europa League 2012/13. Hanno perso le due trasferte precedenti in Germania, 4-1 contro l'Eintracht Frankfurt nella fase a gironi di UEFA Europa League 2018/19 e nel 2015 a Leverkusen, quindi hanno pareggiato a Dortmund in questa edizione.

• La Lazio partecipa per la seconda volta alla fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League. Il suo miglior piazzamento risale al 1999/2000, quando ha raggiunto i quarti di finale prima di perdere contro il Valencia (2-5 t, 1-0 c).

• La Lazio è una delle due squadre che esordiscono agli ottavi nel 2020/21 insieme al Borussia Mönchengladbach.

• La Lazio ha perso in casa all'andata tre volte nelle competizioni UEFA, sempre ai sedicesimi di UEFA Europa League, ed è sempre stata eliminata: dall'Atlético Madrid nel 2011/12 (1-3 c, 0-1 t), dal Ludogorets nel 2013/14 (0-1 c, 3-3 t) e dal Sevilla nel 2018/19 (0-1 h, 0-2 a).

• La Lazio non è mai arrivata ai rigori nelle competizioni UEFA.

Guarda tutti i gol della Lazio nella fase a gironi
Guarda tutti i gol della Lazio nella fase a gironi

Collegamenti e curiosità
• Pepe Reina ha giocato nel Bayern nel 2014/15, pur collezionando solo tre presenze in Bundesliga. Tra i suoi compagni c'erano Manuel Neuer, David Alaba, Jérôme Boateng, Javi Martínez, Thomas Müller e Robert Lewandowski.

• Ha giocato in Germania anche:
Ciro Immobile (Borussia Dortmund 2014/15)

• Miroslav Klose, viceallenatore del Bayern, ha giocato nella Lazio dal 2011 al 2016, segnando 63 gol in 170 partite e vincendo la Coppa Italia nel 2012/13.

• Hanno giocato in Italia anche:
Douglas Costa (Juventus 2017–20)
Kingsley Coman (Juventus 2014/15)

• Con la Juve, Costa ha vinto quattro partite di campionato su cinque contro la Lazio, ma il suo unico gol è arrivato nella sconfitta casalinga per 2-1 a ottobre 2017.

• Compagni di nazionale
Andreas Pereira e Douglas Costa (Brasile)

• Hanno giocato insieme
Felipe Caicedo e Marc Roca (Espanyol 2016/17)

• Con l'Italia, Francesco Acerbi ha giocato due partite di UEFA Nations League 2020/21 contro la Polonia di Lewandowski, pareggiando 0-0 in trasferta l'11 ottobre e vincendo 2-0 in casa il 15 novembre.

• Ai quarti di UEFA EURO 2016, la Germania ha vinto contro l'Italia per 6-5 ai calci di rigore. Marco Parolo ha battuto Neuer dal dischetto; i tedeschi schieravano anche Boateng e Joshua Kimmich, entrambi a segno dagli 11 metri, mentre Müller ha sbagliato.

Le ultime

Bayern
• Variazioni alla rosa di UEFA Champions League
Inclusi: Tanguy Nianzou
Esclusi: Bright Arrey-Mbi, Chris Richards (Hoffenheim, prestito), Joshua Zirkzee (Parma, prestito)

• Contro la Lazio, Joshua Kimmich ha collezionato la 50esima presenza in UEFA Champions League (dalla fase a gironi alla finale).

• Thomas Müller ha disputato 121 partite in UEFA Champions League (dalla fase a gironi alla finale); nessun altro tedesco ha giocato più gare nella competizione. Anche Neuer (117) ha superato Philipp Lahm, precedente detentore del record con 112 partite.

• Jamal Musiala, che il 5 marzo ha firmato il suo primo contratto da professionista (fino al 2026), è diventato il più giovane marcatore del Bayern in UEFA Champions League nella gara contro la Lazio (17 anni e 363 giorni).

• Il Bayern ha vinto le ultime quattro partite segnando 16 gol. La capolista della Bundesliga ha vinto 3-1 contro il Werder Brema sabato.

• Robert Lewandowski, autore del terzo gol sabato, ha segnato 32 gol dopo 25 giornate di Bundesliga, nuovo record in campionato. L'attaccante ha totalizzato tre gol in più del leggendario Gerd Müller nella sua stagione da record (1971/72) con 40 reti. Il record in una singola stagione di Lewandowski è 34 gol nel 2019/20.

• Lewandowski ha segnato 268 gol con Dortmund e Bayern: si tratta del terzo totale più alto in Bundesliga dopo Gerd Müller (365) e Klaus Fischer (268).

• Neuer ha raggiunto la 21a vittoria in Bundesliga contro il Bremen, un record in campionato di vittorie contro una singola squadra.

• Quattro giorni dopo la gara di andata contro la Lazio, il Bayern ha battuto il Colonia per 5-1, con doppiette di Serge Gnabry e Robert Lewandowski.

• Eric Maxim Choupo-Moting ha aperto le marcature contro il Colonia, mettendo a segno il suo primo gol in Bundesliga con il Bayern.

• Nonostante i due gol subiti nei primi nove minuti, il Bayern ha vinto 4-2 contro il Dortmund il 6 marzo, con tripletta di Lewandowski.

• Il Dortmund è stato la seconda squadra capace di segnare due gol nei primi nove minuti in Bundesliga contro il Bayern. Prima ci era riuscito solo il Duisburg il 22 gennaio 1977 in una gara terminata 2-2.

• Il Bayern ha subito 34 gol nelle prime 24 partite di Bundesliga. Si tratta del suo secondo totale più alto nel XXI secolo dopo la stagione 2008/09 (30).

• Il Bayern ha segnato 71 gol nelle prime 24 gare di Bundesliga; si tratta del secondo totale più alto dopo i 72 realizzati allo stesso punto della stagione 2013/14.

• Ron-Thorben Hoffmann è indisponibile dal 7 marzo per un infortunio al ginocchio che ha richiesto un intervento.

• Jérôme Boateng è stato sostituito contro il Dortmund per un infortunio al ginocchio, ma ha giocato 90 minuto a Brema.

• David Alaba ha saltato la gara del weekend per una botta.

• Corentin Tolisso si è operato alla coscia il 19 febbraio e dovrebbe essere indisponibile per tre mesi.

• Benjamin Pavard è stato assente per malattia dal 17 febbraio ma ha ripreso gli allenamenti.

• Il 15 febbraio, il Bayern ha annunciato che Douglas Costa sarà indisponibile per un infortunio al metatarso. Il giocatore ha però ripreso ad allenarsi a parte.

• Alexander Nübel non gioca dal 28 gennaio per un infortunio alla caviglia ma ha ripreso gli allenamenti.

• Nianzou è indisponibile dall’11 dicembre per un infortunio alla coscia ma ha ripreso ad allenarsi a parte.

• Neuer, Alphonso Davies, Kimmich e Lewandowski e Thiago Alcántara (ora al Liverpool) sono stati selezionati nella Squadra dell’Anno 2020 di UEFA.com.

Lazio
• Variazioni alla rosa di UEFA Champions League
Inclusi: Senad Lulić, Mateo Musacchio (AC Milan)
Esclusi: Djavan Anderson, Luis Felipe

• Nella gara di andata, Mateo Musacchio ha collezionato la 50ª presenza nelle competizioni UEFA per club.

• La Lazio aveva perso tre partite fra tutte le competizioni, prima della vittoria in casa per 3-2 contro il Crotone. Dopo la sconfitta contro il Bayern, ha perso 2-0 a Bologna il 27 febbraio e 3-1 in casa della Juventus il 6 marzo.

• La Lazio ha perso quattro delle ultime sei partite fra tutte le competizioni, segnando sette gol e subendone 14.

• La Lazio era andata in gol per 28 gare consecutive fra tutte le competizioni prima di rimanere a secco a Bologna: non capitava dal 17 ottobre nella gara persa 3-0 contro la Sampdoria. I biancocelesti sono andati in gol in 33 partite su 35 nel 2020/21.

• Joaquín Correa aveva segnato gli ultimi due gol della Lazio, prima delle reti di Sergej Milinković-Savić, Luis Alberto e – a sei minuti dal termine – di Felipe Caicedo contro il Crotone.

• Ciro Immobile non segna da cinque partite di campionato. Non gli capitava dalle sette gare di Serie A disputate tra aprile e maggio 2019.

• La Lazio non pareggia in Serie A dal 3 gennaio (1-1 contro il Genoa). Da allora, il suo bilancio in campionato è V8 P3.

• La Lazio non ha segnato più di un gol nelle ultime sei partite fra tutte le competizioni, con un bilancio di cinque reti realizzate, prima di farne tre venerdì.

• Manuel Lazzari ha saltato Juventus e Crotone per un infortunio al polpaccio.

• Luis Felipe è stato escluso dalla lista di UEFA Champions League perché si è operato alla caviglia sinistra il 22 gennaio e non gioca da allora.

• Thomas Strakosha ha recuperato da un infortunio al ginocchio che lo teneva lontano dai campi dal 21 gennaio ed è rimasto in panchina nelle ultime tre partite.

• Ştefan Radu ha saltato cinque partite per un problema all'inguine, prima di rientrare dal primo minuto venerdì.