Tousart gela la Juve, primo round al Lione

Un gol di Lucas Tousart alla mezz'ora condanna i Bianconeri alla sconfitta in Francia: ora servirà una rimonta a Torino per approdare ai quarti di finale.

Alla Juventus servirà una rimonta a Torino per approdare qi quarti di finale di UEFA Champions League: i Bianconeri si inchinano 1-0 al Lione nell'andata degli ottavi di finale; decisivo iun gol di Lucas Tousart nel primo tempo.

LIONE - JUVENTUS: LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

La partita in pillole

L'avvio della Juventus è incoraggiante: la gara è iniziata da poco quando Cristiano Ronaldo si incunea in area dalla sinistra e pennella un perfetto cross sul secondo paolo, dove Juan Cuadrado manca il tap-in vincente di un soffio. Si tratta però di un fuoco di paglia, perché la pressione bianconera cala rapidamente di intensità e poco a poco la squadra di casa guadagna campo e prende coraggio.

Scrollatosi di dosso il timore reverenziale, gli uomini di Rudy Garcia iniziano a farsi vedere in avanti e a metà tempo sfiorano il vantaggio: angolo da sinistra di Houssem Aouar e Karl Ekambi centra la traversa. La Juve si salva nell'occasione, ma capitola al 31', quando Aouar salta netto Rodrigo Betancur, entra in area dal lato corto e mette al centro un cross che Lucas Tousart devia in rete cogliendo in controtempo Wojciech Szczęsny.

Lo svantaggio frastorna i Bianconeri, la cui reazione nel finale di primo tempo è poco incisiva. La squadra di Sarri entra in campo con piglio più deciso nella ripresa, ma fatica a concludere verso la porta del Lione e per vedere gli ospiti pericolosi bisogna aspettare il 69',quando Paulo Dybala calcia di controbalzo su cross di Alex Sandro, spedendo il pallone di poco a lato.

Lyon's Lucas Tousart opens the scoring against Juventus
Lyon's Lucas Tousart opens the scoring against JuventusGetty Images

Man of the Match: Houssem Aouar (Lione)

Willi Ruttensteiner, osservatore tecnico UEFA: "La sua intelligenza, la sua tecnica e l'assist per il gol, per tacere del lavoro difensivo, lo rendono il candidato ideale per il titolo di Man of the Match".

Dopo ogni gara della fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League, la UEFA consegna il premio ufficiale Man of the Match per dare un riconoscimento ai migliori giocatori del torneo.

It was a frustrating evening for Cristiano Ronaldo and Juventus
It was a frustrating evening for Cristiano Ronaldo and JuventusGetty Images

Reazioni

Leonardo Bonucci, difensore Juventus: "Nel primo tempo arrivavamo secondi su ogni pallone, non so dire perché. Qualcosa nel nostro approccio non ha funzionato me n'ero accorto già prima del fischio di inizio. Nel primo tempo eravamo troppo distanti l'uno dall'altro e abbiamo reso le cose semplici al Lione. Ora dovremo lavorare duro in vista del ritorno perché non possiamo permetterci un'altra gara del genere a Torino".

Houssem Aouar, centrocampista Lione: "Abbiamo sempre pensato di poter mettere in difficoltà la Juventus e ci siamo riusciti. Sono felice di essere stato scelto come Man of the Match e di aver propiziato il gol-partita. Il nostro piano di gara ha funzionato bene, ora servirà la stessa intensità anche al ritorno".

Formazioni

Lione: Lopes; Denayer, Marcelo, Marçal; Dubois (Tete 78'), Bruno Guimarães, Tousart, Aouar, Cornet (Andersen 81'); Ekambi (Terrier 66'), Dembélé

Juventus: Szczęsny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot (Bernardeschi 78'), Pjanić (Ramsey 61'), Bentancur; Cuadrado (Higuaín 70'), Ronaldo, Dybala