Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

All'Inter i ricavi maggiori per il 2009/10

I 32 club che hanno partecipato alla scorsa UEFA Champions League hanno ricevuto una quota in denaro proporzionale al loro rendimento, oltre a parte dei ricavi televisivi, per un totale di 746 milioni di euro.

All'Inter i ricavi maggiori per il 2009/10
All'Inter i ricavi maggiori per il 2009/10 ©Getty Images

Un totale di 746.400.000 di euro sono stati distribuiti ai club che hanno partecipato alla UEFA Champions League la scorsa stagione, e i vincitori dell'FC Internazionale Milano hanno ricevuto la quota maggiore di 48.759.000 euro dopo aver concluso una stagione trionfale con la vittoria nella finale contro l'FC Bayern München.

La UEFA ha confermato le cifre ricevute dai club per le prestazioni fornite nella stagione 2009/10, dopo che i ricavi generati dal marketing centralizzato dell'organo di governo del calcio europeo sono stati redistribuiti fra le 32 squadre paertecipanti.

I campioni d'Italia dell'Inter, che hanno battuto il Bayern 2-0 nella finale di Madrid il 22 maggio, hanno ricevuto quasi 49 milioni di euro dalla UEFA. Questo totlae si ottiene dalla somma di oltre 29 milioni per le prestazioni fornite a partire dalla fase a gironi di UEFA Champions League e di altri 19,6 milioni di diritti televisivi.

I pagamenti collegati alle prestazioni per i finalisti del Bayern sono di 25 milioni, cifra alla quale si aggiungono altri 19 milioni per i diritti televisivi - i tedeschi hanno quindi guadagnato un totale di 44.862.000 euro.

I €746 milioni di euro in denaro distribuiti alle 32 squadre partecipanti a partire dalla fase a gironi consistono in 408.600.000 di euro di ricavi commerciali e da 337.800.000 di euro di ricavi marketing. I ricavi commerciali comprendono i fondi arrivati dai diritti media e dai contratti commerciali conclusi dalla UEFA per la UEFA Champions League 2009/10 e la Supercoppa UEFA 2009.

Tutti i club hanno ricevuto un minimo di 7,1 milioni secondo il sistema distributivo, che ha assegnato un premio di partecipazione base di 3,8 milioni oltre ad altri 3,3 milioni per le sei partite (da 550.000 euro ciascuna) della fase a gironi. Inoltre, sono stati assegnati premi per le prestazioni nella fase a gironi: 800.000 per ogni vittoria e 400.000 per ogni pareggio.

Da lì in poi, le 16 squadre qualificatesi per la fase a eliminazione diretta hanno ricevuto altri 3 milioni, le otto squadre arrivate ai quarti altri 3,3 milioni, e le quattro semifinaliste – incluse FC Barcelona e Olympique Lyonnais – altri 4 milioni. L'Inter ha poi ricevuto 9 milioni per la vittoria del Santiago Bernabéu e il Bayern 5,2 milioni come finalista perdente.

I soldi derivati dal marketing sono stati distribuiti secondo il valore proporzionale del mercato televisivo nazionale che ogni club rappresenta, tra gli altri fattori, quindi le cifre assegnate variano a seconda della nazionalità (o della federazione nazionale) paese per paese.

In alto