UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Allegri senza paura contro il Bayern Monaco

"Faremo una grande partita, possiamo qualificarci", dichiara con ottimismo Massimiliano Allegri, che recupera Mario Mandžukić e Sami Khedira. Pep Guardiola avverte: "Attenti a non concedere calci piazzati".

Allegri senza paura contro il Bayern Monaco
Allegri senza paura contro il Bayern Monaco ©Getty Images
  • Massimiliano Allegri è convinto che la Juventus farà "una grande partita" contro il Bayern
  • Mario Mandžukić e Sami Khedira saranno a disposizione del tecnico bianconero
  • Josep Guardiola avverte: "Dovremo fare attenzione ai calci piazzati"
  • La coppia centrale difensiva bavarese potrebbe essere formata dal duo Alaba-Kimmich 
  • La Juventus non perde in casa in Europa dall'ultima visita del Bayern

Probabili formazioni
JuventusBuffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Cuadrado, Marchisio, Khedira, Pogba; Mandžukić, Dybala.
Indisponibili: Cáceres (tendine di Achille), Asamoah (coscia), Alex Sandro (coscia), Chiellini (polpaccio)
Diffidati: Sturaro

Bayern: Neuer; Lahm, Kimmich, Alaba, Bernat; Alonso, Thiago; Robben, Costa; Müller, Lewandowski.
Indisponibili: Boateng (adduttori), Badstuber (caviglia), Javi Martínez (ginocchio)
Diffidati: Boateng

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus
Giocheremo contro il Bayern, una delle favorite per vincere la Champions League, ma abbiamo le nostre chance di qualificarci ai quarti. Siamo pronti e abbiamo tanti giovani che sono cresciuti molto qui alla Juventus, sarà un test importante. Credo che domani faremo una grande partita.

Se la partita finisse 0-0? Sarebbe un ottimo risultato perché in trasferta avremmo due risultati su tre. Ma difficilmente credo finirà così. Il nostro obiettivo era quello di passare il girone e ci siamo riusciti, ora può accadere di tutto. Più che a un ottavo di finale, questa sfida assomiglia a una semifinaleLa nostra unica intenzione è quella di giocare una partita importante ed essere all'altezza dal punto di vista tecnico e tattico.

[Mario] Mandzukic e [Sami] Khedira sono in una buona condizione, si sono allenati, quindi saranno della partita; Alex Sandro e [Giorgio] Chiellini invece non ci saranno. Guardiola è un grandissimo allenatore e i concetti di calcio che aveva a Barcellona li ha trasmessi anche al Bayern Monaco. La filosofia è rimasta la stessa.

Pogba:

Josep Guardiola, allenatore Bayern 
Gli ottavi di finale sono sempre difficili e complicati. La Juventus non ha iniziato bene la stagione ma le cose adesso stanno girando bene per loro. Sarà una sfida interessante. Noi proveremo a esprimere un buon gioco e segnare qualche gol, ma non sarà facile perché la Juve non concede molto in difesa.

Abbiamo qualche problema [con gli infortuni], ma che ci possiamo fare? Non siamo al completo. Ci sono Tasci e Benatia, ma sono appena rientrati o si allenano da due o tre giorni. Mi aspetto una Juve che pressi alto, ma se riusciremo a gestire il loro pressing, ce la giocheremo.

Non abbiamo difensori centrali. Dobbiamo attaccare con intelligenza ed evitare di concedere calci piazzati perché probabilmente la Juve è la squadra migliore d’Europa su palla inattiva. Con Bonucci, Barzagli, Khedira, Pogba, i bianconeri sono davvero temibili; e il nostro difensore centrale è Kimmich [centrocampista alto 1,76m].

Risultati nel fine settimana
Bologna - Juventus 0-0
La Juventus non è riuscita a centrare la 16ª vittoria in Serie A. Patrice Evra ha sprecato la migliore occasione dei bianconeri incornando a lato su calcio d'angolo nel primo tempo, mentre Paul Pogba ha mancato il bersaglio due volte nella ripresa.

Bayern München -  Darmstadt 3-1 (Müller 49' 71', Lewandowski 84'; Wagner 26')
Per la prima volta da novembre, il Bayern ha subito un gol nel primo tempo in Bundesliga, ma è riuscito a rimontare e ad affondare gli ospiti. Thomas Müller (2) e Robert Lewandowski sono così arrivati a 39 gol in Bundesliga: si tratta del miglior totale per una coppia di attaccanti dopo 22 giornate del campionato tedesco.

Forma (tutte le competizioni, dalla più recente)
Juventus: PVVVVV
Bayern: VVVPVV

La Juve festeggia l'ultimo successo con il Bayern nel 2005
La Juve festeggia l'ultimo successo con il Bayern nel 2005©AFP/Getty Images

L'opinione dei reporter: Paolo Menicucci (@UEFAcomPaoloM)
Tre anni fa, ai quarti di finale, il Bayern ha surclassato la Juventus in entrambe le partite. I campioni di Germania sono di nuovo favoriti, anche se oggi la Juve è una squadra diversa. In Europa gioca con più fiducia e consapevolezza dei propri mezzi, soprattutto dopo aver raggiunto la scorsa finale. Inoltre, affronta un Bayern che ha diversi problemi in difesa. L'attacco di Guardiola, però, rimane formidabile e il Bayern ha le qualità per segnare i gol esterni che potrebbero regalargli un prezioso vantaggio.

Lo sapevi?
Il Bayern ha vinto gli ultimi tre confronti fra le due squadre, con un 2-0 in casa e fuori nella vittoriosa edizione 2012/2013. Con il successo a Torino ad aprile 2013 è diventato la prima squadra estera a segnare allo Juventus Stadium, ma da allora la Juve non ha più perso in casa in Europa. Maggiori informazioni nella "storia della partita".