UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Valencia vince con Feghouli

Lione - Valencia 0-1
Grazie a un bolide dalla distanza di Sofiane Feghouli, il Valencia conquista i primi tre punti nel Gruppo H, mentre il Lione rimane a quota uno.

Sofiane Feghouli, autore del gol decisivo
Sofiane Feghouli, autore del gol decisivo ©AFP/Getty Images

Il Valencia conquista i primi tre punti nel Gruppo H, mentre l'OL rimane a quota uno
Il Valencia colpisce due legni prima dello splendido gol dalla distanza di Sofiane Feghouli
Anche il Lione colpisce due pali in un primo tempo frenetico
Nella ripresa, più tattica e combattuta metà campo, le occasioni calano nettamente
Prossime partite: Zenit - Lione, Valencia - Gent (20 ottobre)

Il Valencia centra la prima vittoria nel Gruppo H di UEFA Champions League grazie a un bolide dalla distanza di Sofiane Feghouli.

"Facciamo brillare le stelle per l'ultima volta al Gerland", si legge su uno striscione dei tifosi di casa, che a gennaio cambieranno stadio. La gara, però, è più all'insegna dei pali che delle stelle. Mathieu Valbuena è il primo a colpirne uno su calcio di punizione, con il portiere Jaume Doménech ormai battuto.

Il Lione inizia con il piede giusto, ma il Valencia comincia a entrare in partita e si rende pericoloso con diversi calci d'angolo. Su due di questi, Aymen Abdennour incorna prima a lato e poi colpisce un palo. Quindi, Feghouli prova una conclusione che accarezza la traversa, ma su un secondo tentativo è più preciso e la colpisce sul lato interno, portando in vantaggio gli ospiti.

Incredibilmente, il primo tempo riserva ancora emozioni, come un tiro di Alexandre Lacazette che spiove sulla traversa e una conclusione a lato di Jordan Ferri. Lacazette costringe Doménech all'intervento a inizio ripresa, quando la squadra di Hubert Fournier cerca di evitare una pesante sconfitta.

Nel secondo tempo calano i ritmi e lo spettacolo, lasciando il posto a una lotta più furiosa e a una serie di ammonizioni. Proprio la situazione giusta per il Valencia, che riesce a difendere il vantaggio e a tornare a casa con tre punti.

©AFP/Getty Images

Giocatore chiave: Sofiane Feghouli
Feghouli, nato in Francia, vuole fare bene al Gerland e ci riesce con uno splendido gol, anche se i giocatori del Lione hanno la colpa di lasciarlo troppo solo.

Lacazette frustrato
Dopo un solo gol stagionale e un rigore sbagliato due settimane fa a Gent,  Alexandre Lacazette scende in campo con la voglia di riscattarsi. Ancora una volta, però, termina la gara a bocca asciutta, pur sfiorando il gol con un tiro deviato.

Esordienti rimandati
Il Lione schiera due volti relativamente nuovi come Aldo Kalulu (alla prima gara da titolare in UEFA Champions league) e Sergi Darder (all'esordio assoluto nella competizione). Nessuno dei due riesce a lasciare il segno: mentre Darder esce dal campo per infortunio, Kalulu mostra solo qualche spunto interessante.

©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images
©AFP/Getty Images