UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Zahavi riprende il Basilea

FC Basel - Maccabi Tel-Aviv 2-2
Breel Embolo segna a due minuti dalla fine ma è Eran Zahavi, ex centrocampista del Palermo, a ridere per ultimo.

Eran Zahavi esulta in pieno recupero
Eran Zahavi esulta in pieno recupero ©AFP/Getty Images
  • Eran Zahavi pareggia al 6' di recupero per il Maccabi
  • Breel Embolo aveva portato avanti il Basilea a due minuti dalla fine
  • Lo stesso Zahavi aveva portato in vantaggio a sorpresa il Maccabi
  • Matías Delgado aveva però pareggia subito su rigore
  • Martedì il ritorno

Eran Zahavi pareggia di testa in pieno recupero regalando al Maccabi Tel-Aviv di ottenere un buon pareggio nella gara di andata dopo che Breel Embolo aveva portato in vantaggio il Basilea a due minuti dalla fine.

La squadra svizzera, otto vittorie su otto da inizio stagione, parte forte e Marc Janko non arriva per questione di centimetri sul cross di Behrang Safari. Tante le occasioni per i padroni di casa che però perdono subito proprio Janko per infortunio: al suo posto Shkelzen Gashi, con Breel Embolo spostato più avanti.

La squadra di casa, che aveva eliminato il Maccabi sia in UEFA Champions League che in UEFA Europa League nel 2013/14, sembra in controllo fino al 31' quando Eran Zahavi insacca sulla punizione bassa di Avraham Rikan.

Juan Pablo battuto
Juan Pablo battuto©AFP/Getty Images

Passano otto minuti e il Basilea pareggia. Matías Delgado subisce fallo in area da Tal Ben Haim I. Il capitano si rialza, si sistema velocemente gli scarpini e insacca.

Il Basilea domina anche nella ripresa, ma il colpo di testa di Gashi viene respinto. Delgado viene sostituito da Jean-Paul Boëtius, al debutto con il Basilea dopo essere arrivato dal Feyenoord. Intanto si fa male anche Behrang Safari, mentre il Maccabi perde Nosa Igiebor.

Daniel Høegh insacca di testa per il Basilea ma il gioco era già stato fermato per un fallo da William Collum, fresco di direzione in Supercoppa UEFA. Zahavi serve poi un buon pallone a Tal Ben Haim I, ma a segnare e Embolo, lanciato a rete sul passaggio di Mohamed Elneny. Gashi va anche vicino al gol del 3-1 ma Juan Pablo sventa sul suo colpo di testa. E cos' il Basilea viene punito dal colpo di testa di Zahavi, ora capocannoniere del torneo con sei reti.

Nosa Igiebor di testa per il Maccabi
Nosa Igiebor di testa per il Maccabi©AFP/Getty Images
Eran Zahavi porta in vantaggio gli ospiti
Eran Zahavi porta in vantaggio gli ospiti©AFP/Getty Images
Tomáš Vaclík deve arrendersi
Tomáš Vaclík deve arrendersi©AFP/Getty Images
Il Maccabi esulta
Il Maccabi esulta©Getty Images
Matías Delgadopareggia su rigore
Matías Delgadopareggia su rigore©Getty Images
Matías Delgado festeggiato dai compagni
Matías Delgado festeggiato dai compagni©AFP/Getty Images