UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Allegri vuole una Juve senza limiti

"Vincere è nel nostro DNA, non pongo limiti alle nostre ambizioni", ha dichiarato Massimiliano Allegri alla vigilia della trasferta sul campo dell'Atlético Madrid, il cui tecnico Diego Simeone ha individuato in Carlos Tévez il pericolo numero uno.

Conferenza stampa: Massimiliano Allegri e Gianluigi Buffon (Juventus)
Conferenza stampa: Massimiliano Allegri e Gianluigi Buffon (Juventus)

Massimiliano Allegri è convinto che la Juventus non debba porsi limiti in UEFA hampions League, perché "la vittoria è nel dna della squadra".
Il tecnico bianconero ha individuato "nell'intensità e nel furore agonistico" i principali punti di forza dell?Atlético Madrid
Martin Cáceres potrebbe tornare titolare, in avanti dubbio tra Fernando Llorente e Álvaro Morata
La Juve ha vinto sei gare su sei fra tutte le competizioni in questa stagione, senza subire nemmeno un gol
Simeone ha dichiarato: "Decideremo domani mattina se Gabi sarà della partita"

Probabili formazioni
Atlético: Moyà; Juanfran, Miranda, Godín, Ansaldi; Koke, Tiago, Mario Suárez, Arda; Raúl García; Mandžukić
Indisponibili: Cristian Rodríguez (coscia), Gabi (caviglia)

Juventus: Buffon; Cáceres, Bonucci, Chiellini; Liechtsteiner, Pogba, Marchisio, Vidal, Evra ; Tévez, Llorente
Indisponibili: Pirlo (coscia), Barzagli (caviglia), Rômulo (ernia)

Diego Simeone, allenatore Atlético
Questa partità sarà una finale, come le prossime due contro Valencia ed Espanyol. I giocatori devono farsi trovare pronti perché ogni partita è differente ed è necessario effettuare qualche rotazione. Abbiamo attaccanti dotati di qualità differenti in modo da variare sempre le nostre strategie offensive.

La Juventus è sempre stata una squadra di alto livello e non sarà facile trovare falle nel suo gioco. Dovremo giocare una gara di altissimo profilo. [Carlos] Tévez è un grande giocatore, specialmente quando è vicino alla porta. Lo conosco bene e so che non dovremo dargli il tempo di pensare.

Ho un enorme rispetto per la Juventus. E' sempre stata una squadra molto forte e sul campo dà il massimo. Loro amano pressare e creare spazi per giocatori come Tévez, [Fernando] Llorente o [Álvaro] Morata.

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus
La voglia di vincere è nel dna di questo gruppo, che ho la fortuna di allenare. Per quanto riguarda la Champions League, non bisogna porsi obiettivi, solo cercare di fare il massimo. In questo momento il primo obiettivo è quello del passaggio del turno per approdare agli ottavi. Poi a marzo vedremo di che pasta saremo fatti. Per quanto riguarda la formazione potrebbe rientrare [Martín] Cáceres, mentre in avanti il dubbio è tra [Fernando] Llorente e [Álvaro] Morata.

Domani sarà una partita difficile. Affronteremo una squadra che ha la sua forza nell'intensità, nel furore agonistico, nella qualità dei singoli e nei calci piazzati. I numeri dicono che fino a questo momento in campionato l'Atlético ha fatto 11 gol, di cui otto su calci da fermo e uno su rigore. Dovremo cercare di arginarli sui calci da fermo e giocare una partita molto tecnica, perchè è una squadra che ha una forza mentale incredibile.

Una squadra rispecchia sempre il carattere dell'allenatore. Guardando giocare l'Atletico si può vedere l'aiuto reciproco. Sono tutti molto uniti, hanno la forza mentale per pressare e non mollare mai. Questo è merito dell'allenatore che ha vinto una Liga e stava per vincere una Champions Ligue fino a pochi minuti dalla fine. Sarà una partita difficile per noi come lo sarà per loro. Partite come queste danno grandi emozioni perchè hanno grande fascino".

Risultati del finesettimana
Atlético - Sevilla FC 4-0 (Koke 19', Saúl Ñíguez 42', Raúl García 83'rig, Jiménez 89')
Atalanta BC - Juventus 0-3 (Tévez 35' 59', Morata 83')

Ultimi risultati (tutte le competizioni)
Atlético: VVPSVV
Juventus: VVVVVV

Statistiche
• Quale squadra italiana è stata eliminata dall'Atlético nella scorsa edizione della UEFA Champions League? Scoprilo nella nostra sezione dedicata alle statistiche della sfida.