UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Storia della partita: Atlético - Juventus

Battuto in casa dell'Olympiacos FC alla prima giornata, il Club Atlético de Madrid spera di rimediare in casa nel primo confronto assoluto contro la Juventus.

L'Atletico ha vinto 17 delle ultime 19 partite europee al Vicente Calderón
L'Atletico ha vinto 17 delle ultime 19 partite europee al Vicente Calderón ©Getty Images

Battuto in casa dell'Olympiacos FC alla prima giornata, il Club Atlético de Madrid spera di rimediare in casa nel primo confronto assoluto contro la Juventus.

Storia della partita

Atlético
• In casa, l'Atlético ha collezionato cinque vittorie e un pareggio nella scorsa UEFA Champions League.

• In totale ha vinto 17 delle ultime 19 gare al Vicente Calderón nelle competizioni UEFA. L'unica sconfitta è stata quella per 2-0 contro l'FC Rubin Kazan ai sedicesimi di UEFA Europa League (febbraio 2013).

• Il bilancio casalingo dell'Atlético contro le squadre italiane è di sei vittorie, zero pareggi e tre sconfitte. Tra i successi c'è anche il 4-1 sull'AC Milan agli ottavi della passata edizione.

Juventus
• La Juventus ha iniziato il Gruppo A con un 2-0 casalingo sul Malmö FF.

• Nelle tre trasferte della scorsa Champions League ha racimolato un solo punto, ma ha poi vinto tre gare esterne su quattro in Europa League.

• Nella scorsa fase a gironi, una delle avversarie dei bianconeri è stata il Real Madrid CF, che ha vinto 2-1 in Spagna e ha pareggiato 2-2 a Torino.

• Il bilancio della Juventus in Spagna è di tre vittorie, quattro pareggi e 14 sconfitte. A Madrid è di due vittorie, zero pareggi e cinque sconfitte.

• Giorgio Chiellini è l'unico reduce dall'ultima vittoria in Spagna, 2-0 contro il Real Madrid nella fase a gironi 2008/09.

Incroci 
• Diego Simeone ha giocato per otto stagioni in Serie A al Pisa Calcio (1990–92; 55 presenze, 6 gol), FC Internazionale Milano (1997–99; 57/11) e SS Lazio (1999–2003; 90/15).

• A maggio 2002, con la maglia della Lazio, Simeone ha aiutato la Juventus a vincere lo scudetto segnando nel 4-2 all'ultima giornata contro l'Inter, sua ex squadra. In questo modo, i bianconeri hanno scavalcato i nerazzurri in vetta alla classifica.

• Il bilancio di Simeone contro la Juventus è di quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta.

• Da allenatore del Calcio Catania nel 2010/11, Simeone ha strappato un 2-2 alla Juventus grazie a due gol nel finale (81', 90'+5).

• Da allenatore dell'AC Milan, Massimiliano Allegri ha vinto solo una partita su 12 contro le squadre spagnole in Champions League: 2-0 all'andata degli ottavi 2012/13 contro l'FC Barcelona (2-4 complessivo).

• Con i rossoneri, il tecnico ha totalizzato zero vittorie, un pareggio e cinque sconfitte in casa delle squadre spagnole.

• A maggio, Álvaro Morata è entrato al 79' della finale di Champions League tra Real Madrid e Atlético (4-1). In totale ha giocato quattro derby della capitale, con tre vittorie e una sconfitta.

• Dall'età di 12 anni, Morata ha giocato per due stagioni nelle giovanili dell'Atlético ed è stato raccattapalle al Vicente Calderón. Quindi, è passato al Getafe CF e al Real (37 presenze e 10 gol in Liga).

• Tiago ha collezionato 42 presenze in Serie A con la Juventus (2007–10).

• Diego Godín ha segnato il gol che ha eliminato l'Italia dalla Coppa del Mondo FIFA 2014. In campo per l'Uruguay c'erano anche Cristian Rodríguez e Martín Cáceres, mentre l'Italia schierava Gianluigi Buffon, Andrea Barzagli, Giorgio Chiellini, Andrea Pirlo e Claudio Marchisio, poi espulso.

• Con la Francia, Paul Pogba, Patrice Evra e Antoine Griezmann hanno disputato l'amichevole contro la Spagna di Koke e Raúl García vinta per 1-0 il 4 settembre.

• In due stagioni con il Torino FC (2012–14), Alessio Cerci ha perso quattro derby su quattro contro la Juventus.

• Con l'Athletic Club, Fernando Llorente ha affrontato l'Atlético 13 volte (cinque vittorie, un pareggio e sette sconfitte) segnando cinque gol. L'ultima presenza contro i Rojiblancos è stata quella in finale di Europa League 2012 (0-3).

• Cáceres ha giocato in Spagna all'RC Recreativo de Huelva, Barcellona e Sevilla FC, affrontando l'Atlético sette volte (tre vittorie, due pareggi e due sconfitte).

• Con l'FC Bayern München, Mario Mandžukić ha segnato un gol nel 2-0 contro la Juventus ai quarti di finale di Champions League 2012/13 (4-0 complessivo).

Info club

Atlético

• Simeone tornerà in panchina dopo aver scontato un turno di squalifica alla Giornata 1.

• Saúl Ñíguez e Raúl Jiménez hanno segnato i loro primi gol per il club sabato, quando l'Atlético ha vinto 4-0 in casa contro un Sevilla FC che precedentemente era a pari punti in vetta.

• Mario Mandžukić è tornato in campo sabato dopo la frattura al naso rimediata contro l'Olympiacos.

• Il successo 1-0 ottenuto il 24 settembre contro l'UD Almería è stato il 100esimo per Simeone da allenatore dell'Atlético, un traguardo tagliato in 156 partite. Anche Ricardo Zamora e Luis Aragonés erano riusciti nell'impresa in passato.

• La sfida contro l'Almería ha segnato la 300esima presenza di Juanfran nella Liga.

• Miranda ha segnato il suo terzo gol stagionale in campionato nel successo contro l'Almería. Nei due precedenti campionati non aveva mai realizzato più di due reti.

• Cristian Rodríguez è indisponibile dall'8 settembre per un infortunio alla coscia.

• Otto degli 11 gol dell'Atlético in campionato in questa stagione sono arrivati da calci piazzati.

Juventus

• Roberto Pereyra torna a disposizione dopo aver scontato un turno di squalifica. L'ex giocatore dell'Udinese Calcio era stato espulso nella gara degli spareggi di UEFA Europa League tra i friulani e l'FC Slovan Liberec dell'agosto 2013.

• Carlos Tévez ha portato a sei i gol messi a segno nelle ultime quattro partite grazie alla dopppietta siglata nel 3-0 di sabato in casa dell'Atalanta BC.

• Álvaro Morata ha chiuso la partita con il suo primo gol per il club.

• La Juventus ha vinto le ultime 12 gare di campionato dopo la sconfitta 2-0 subita contro l'SSC Napoli il 30 marzo.

• Carlos Tévez ha firmato il gol-partita nel successo 1-0 dei Bianconeri sull'AC Milan del 20 settembre

• Tévez è stato tenuto a riposo quattro giorni più tardi contro l'AC Cesena, sfida che ha permesso alla Vecchia Signora di diventare la prima squadra capace di vincere le prime quattro gare stagionali di Serie A senza subire nemmeno un gol.

• Arturo Vidal ha firmato una doppietta nel 3-0 bianconero sul Cesena. Non andava a segno in Serie A dal 2 febbraio.

• La Juventus si è portata così a 21 successi casalinghi consecutivi in campionato, eguagliando il record stabilito dal Torino FC tra il 1947 e il 1948. L'ultima squadra che ha lasciato lo Juventus Stadium senza una sconfitta al passivo è stata il Cagliari Calcio (1-1) nel maggio 2013, con i Bianconeri già matematicamente certi di aver conquistato lo Scudetto.

• Andrea Pirlo (anca) e Andrea Barzagli (tendine d'achille) non sono ancora scesi in campo in questa stagione.

• Martín Cáceres ha lasciato il campo al 35' della sfida contro il Milan per un infortunio alla coscia.