UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sagna scommette su Giroud

Alla vigilia della sfida contro il Napoli, il difensore dei Gunners elogia il suo connazionale che sta trascinando la squadra inglese in campionato a suon di gol.

Olivier Giroud e Bacary Sagna alla vigilia
Olivier Giroud e Bacary Sagna alla vigilia ©Getty Images

Bacary Sagna elogia Olivier Giroud per l'impegno e la dedizione con cui sta giocando, mentre l'Arsenal FC si prepara ad ospitare l'SSC Napoli nel Gruppo F della UEFA Champions League.

Compagni di squadra anche nella nazionale francese, Sagna e Giroud sono amici anche fuori dal campo: "Giroud è un ottimo giocatore, molto fisico e bravo davanti alla porta. Credo sia già capocannoniere in campionato ma può fare anche di più se gli diamo il tempo necessario”.

"Da attaccante è sempre difficile inserirsi in una nuova squadra perché devi conoscere i tuoi compagni – ha spiegato Sagna -. Robin van Persie se ne era andato da capocannoniere e tutti si aspettavano lo stesso da lui. Però ha avuto bisogno di un po' di tempo”.

Giroud ha segnato cinque gol questa stagione spingendo i Gunners in testa alla classifica della Premier League dopo sei partite. Sagna è convinto che il primato sia dovuto alla forza dell'attacco: "Se siamo in testa alla classifica è perchè ha fatto molto – lui e Ramsey e molti altri giocatori – ha detto il 30enne difensore -. Giroud è una parte molto importante della squadra”.

Dopo la sconfitta interna per 3-1 contro l'Aston Villa FC alla prima giornata, la squadra di Arsène Wenger ha vinto otto delle nove gare successive, compresa la partita di UEFA Champions League in casa dell'Olympique de Marseille. Anche la partita pareggiata – 1-1 in casa del West Bromwich Albion FC in Coppa di Lega – è stata poi vinta ai rigori.

"Eravamo molto delusi dopo la prima giornata ma sapevamo che i risultati sarebbero arrivati continuando a lavorare e così è stato. Al momento c'è tanta fiducia. Siamo ambiziosi ma sappiamo bene che per vincere trofei bisogna vincere una partita alla volta cercando di restare concentrati fino alla fine”.

Domani la sfida con un Napoli che alla prima giornata ha battuto il Borussia Dortmund. “Sarà un match difficile, dovremo cercare di stare concentrati per tutti i 90 minuti. Aver vinto la prima partita sarà allo stesso tempo uno stimolo per cercare di vincere ancora, ma anche una distrazione alla quale dovremo evitare di pensare".