Khedira: lo stile tedesco 'paga'

Sami Khedira è contento di vedere due squadre della Bundesliga ai quarti di finale per la prima volta dal 2002, e a UEFA.com ha detto: "I vivai e il campionato tedesco danno grande educazione".

Khedira: lo stile tedesco 'paga'
Khedira: lo stile tedesco 'paga' ©UEFA.com

Per la prima volta dal 2002 due squadre di Bundesliga sono approdate ai quarti di finale di UEFA Champions League e il centrocampista tedesco del Real Madrid CF Sami Khedira ritiene che questo traguardo sia la naturale conseguenza del duro lavoro svolto negli ultimi anni in Germania.

Il 25enne, chiamato a garantire solidità e qualità al centrocampo madrileno mercoledì contro il  Galatasaray AŞ nell’andata dei quarti, guarderà con certo interesse le sfide di FC Bayern München e  Borussia Dortmund, impegnate rispettivamente contro Juventus e Málaga CF.

L’ex calciatore dell’VfB Stuttgart ha dichiarato a UEFA.com che la presenza di queste squadre tedesche in questa fase della competizione “non sia una coincidenza né una questione di fortuna”, aggiungendo: “Lo Schalke ha quasi raggiunto i quarti di finale, ma era meno esperto [contro il Galatasaray]. Il Borussia e il Bayern sono molto forti, non solo la scorsa stagione ma anche in questa, e in Europa giocano sempre bene. Stiamo assistendo a una crescita continua del calcio tedesco.

“Le scuole calcio e il campionato danno una grande preparazione. I tedeschi sono stati all’erta per molti anni, ma negli ultimi hanno cercato di avere continuità. Credo che questo atteggiamento che stia dando i suoi frutti, non solo perché nascono grandi giocatori, ma anche dal punto di vista tattico e della disciplina. E alla fine, tutti questi elementi formano una grande squadra”.

Clicca sul video qui sopra per veder l’intervista completa a Khedira.