Lampard è sempre più Blues

Il centrocampista della nazionale inglese ha posto fine alle voci sul proprio futuro prolungando fino al 2014 il contratto che lo lega al Chelsea.

Lampard è sempre più Blues
Lampard è sempre più Blues ©Getty Images

Il centrocampista del Chelsea FC Frank Lampard ha prolungato il proprio contratto con i Blues fino al termine della stagione 2013/14, ponendo termine ad una lunga serie di illazioni circa il suo futuro.

Ancora con il Chelsea
Il precedente contratto del giocatore 30enne sarebbe scaduto l'estate prossima e l'FC Internazionale Milano - ora guidata dall'ex allenatore del Chelsea José Mourinho - era uno dei club interessati al nazionale inglese. Lampard, invece, ha deciso di rimanere al club che nel 2001 lo aveva prelevato dal West Ham United FC.

'Molto felice'
Lampard, autore di 110 gol in 369 presenze con il club, ha contribuito alla conquista di due campionati, due Coppe di Lega e di una FA Cup e ha seguito la scia di Petr Čech, Michael Essien e Wayne Bridge, che nelle scorse settimane avevano tutti firmato nuovi contratti con il Chelsea. Il centrocampista ha dichiarato al canale tematico della società londinese: "Oggi ho firmato il mio nuovo contratto. Sono molto felice e spero che lo siano anche i tifosi del Chelsea. E' stata un'estate difficile per vari motivi, tra cui le voci circa il mio futuro. Sono state dette molte cose, alcune vere, altre no, e questo non mi ha fatto piacere, ma adesso la questione è chiusa".

La soddisfazione di Scolari 
Il nuovo allenatore dei Blues, Luiz Felipe Scolari, ha commentato: "Sono molto contento che Frank abbia deciso di legare il suo futuro al Chelsea. E' un giocatore fondamentale per me e per i successi futuri del club". I londinesi, finalisti sconfitti della scorsa edizione della UEFA Champions League, cominceranno la loro nuova avventura europea dalla fase a gironi del torneo e domenica esordiranno in campionato sul campo del Portsmouth FC.