UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Juventus - Porto: precedenti e statistiche

La Juventus ospita il Porto a Torino e deve ribaltare una sconfitta all'andata degli ottavi per il secondo anno consecutivo.

Sérgio Conçeicão e Cristiano Ronaldo
Sérgio Conçeicão e Cristiano Ronaldo

La Juventus ospita il Porto a Torino e deve ribaltare una sconfitta all'andata degli ottavi per il secondo anno consecutivo.

• I gol di Mehdi Taremi e Moussa Marega all'inizio del primo e del secondo tempo hanno regalato due gol di vantaggio al Porto. A 8' dal termine, però, Federico Chiesa ha accorciato e ha ridato qualche speranza alla Juventus, che è uscita agli ottavi della scorsa edizione dopo aver perso fuori casa all'andata.

• La Juve, agli ottavi per la settima stagione consecutiva, non aveva mai perso contro la squadra portoghese (V4 P1) ed era arrivata ai sedicesimi grazie al primo posto nel Gruppo G, con una straordinaria vittoria in casa del Barcellona alla sesta giornata.

• Il Porto è arrivato secondo dietro il Manchester City nel Gruppo C, con appena sei gol subiti e quattro vittorie su sei, e ha superato la fase a gironi per il quarto anno consecutivo.

Highlights: Porto - Juventus 2-1 (2 min)
Highlights: Porto - Juventus 2-1 (2 min)

Precedenti
• La Juventus ha battuto il Porto per 2-0 fuori casa e 1-0 in casa agli ottavi di UEFA Champions League 2016/17. Dopo la vittoria all'Estádio do Dragão con gol di Marko Pjaca e Dani Alves, Paulo Dybala ha deciso la gara di ritorno allo Juventus Stadium al 42'.

• La Juve ha strappato quattro punti al Porto nella prima fase a gironi di UEFA Champions League 2001/02, pareggiando 0-0 in Portogallo e vincendo 3-1 a Torino. Dopo aver subito la rete di Clayton in avvio, i bianconeri si sono portati in vantaggio con Alessandro Del Piero e Paolo Montero, suggellando la vittoria nel finale con David Trezeguet.

• I bianconeri hanno battuto il Porto per 2-1 anche in finale di Coppa delle Coppe 1984 a Basilea. Dopo la rete di Beniamino Vignola a inizio gara, il Porto ha pareggiato con António Morais, ma Zbigniew Boniek ha firmato il gol decisivo per l'undici di Giovanni Trapattoni poco prima dell'intervallo.

Guarda tutti i gol della Juventus nella fase a gironi
Guarda tutti i gol della Juventus nella fase a gironi

Statistiche

• L'undici di Andrea Pirlo ha collezionato il primo posto nel Gruppo G con 15 punti, chiudendo con un 3-0 a Barcellona (dopo aver perso 2-0 a Torino alla seconda giornata) e precedendo i blaugrana per maggior numero di gol negli scontri diretti. La Juve ha anche vinto contro Dynamo Kyiv (2-0 t, 3-0 c) e Ferencváros (4-1 t, 2-1 c).

• Cristiano Ronaldo, in gol contro il Ferencváros alla quarta giornata, va a segno da 16 edizioni consecutive di UEFA Champions League e ha eguagliato Lionel Messi e Karim Benzema.

• Campione d'Italia per la nona stagione consecutiva nel 2019/20 (record) e per la 36ª in totale, la Juve partecipa alla UEFA Champions League per la 21ª volta e ha raggiunto gli ottavi in 18 occasioni: l'edizione 2020/21 è stata la settima consecutiva.

• Con Maurizio Sarri, i bianconeri sono arrivati primi nel girone davanti all'Atlético de Madrid, ma sono stati eliminati agli ottavi dal Lione per i gol in trasferta (0-1 t, 2-1 c).

• La Juve è arrivata prima nel girone di UEFA Champions League 14 volte, di cui tre nelle ultime tre edizioni.

• Campione d'Europa nel 1985 e nel 1996, la Juventus ha giocato nove finali di Coppa dei Campioni e ne ha perse sette (record), di cui le ultime cinque.

• La Juventus ha perso solo cinque partite su 45 allo Juventus Stadium (V28 P12), ma quattro sconfitte sono arrivate nelle ultime 13.

• La Juventus è agli ottavi di UEFA Champions League per la 12ª volta (V7 S4); uscendo contro il Lione la stagione scorsa, ha interrotto una striscia di tre passaggi del turno consecutivi.

• Il bilancio della Juventus in casa contro le squadre portoghesi è V5 P1 S1. La sfida più recente si è conclusa con un 2-1 sullo Sporting CP nella fase a gironi di UEFA Champions League 2017/18. L'unica sconfitta interna contro una portoghese risale alla prima sfida, 0-1 contro il Benfica nella semifinale di ritorno di Coppa dei Campioni 1967/68 (3-0 complessivo). Altrettanto dannoso è stato lo 0-0 contro il Benfica nella semifinale di ritorno di UEFA Europa League 2013/14, che le ha impedito di qualificarsi per la finale davanti al suo pubblico.

• Prima della gara di andata dei sedicesimi, le quattro sconfitte della Juve contro una portoghese erano arrivate contro il Benfica.

• Il bilancio della Juve contro le squadre portoghesi nella fase a eliminazione diretta è di tre passaggi del turno e due eliminazioni.

• La Juve ha passato il turno 15 volte su 34 dopo aver perso fuori casa all'andata. Ha perso 2-1 in trasferta sei volte: quattro volte si è qualificata, ma nelle ultime due occasioni è uscita contro il Liverpool (quarti di finale di UEFA Champions League 2004/05, 0-0 c) e il Benfica (semifinali di UEFA Europa League 2013/14, 0-0).

• Il bilancio della Juventus ai rigori nelle competizioni UEFA è V3 S3:
3-0 contro Ajax, quarti di finale Coppa dei Campioni 1977/78
1-4 contro Widzew Łódź, secondo turno Coppa UEFA 1980/81
4-2 contro Argentinos Juniors, finale Coppa Intercontinentale 1985
1-3 contro Real Madrid, secondo turno di Coppa dei Campioni 1986/87
4-2 contro Ajax, finale di UEFA Champions League 1995/96
2-3 contro AC Milan, finale di UEFA Champions League 2002/03

Guarda tutti i gol del Porto nella fase a gironi
Guarda tutti i gol del Porto nella fase a gironi

Porto
• Il Porto non perde in UEFA Champions League dalla sconfitta per 3-1 contro il Manchester City alla prima giornata. Dopo le vittorie casalinghe contro Olympiacos (2-0) e Marseille (3-0) e per 2-0 in Francia, ha pareggiato 0-0 in casa del City e si è assicurato il secondo posto nel Gruppo C, quindi ha vinto 2-0 in casa dell'Olympiacos alla sesta giornata.

• La squadra portoghese non subiva gol nella competizione da 549 minuti prima della rete di Chiesa all'andata.

• Il Porto partecipa alla UEFA Champions League per la 24ª volta ed è preceduto solo da Real Madrid e Barcelona (25). Ha raggiunto gli ottavi per la quarta volta nelle ultime quattro partecipazioni alla fase a gironi.

• La UEFA Champions League 2019/20 del Porto è durata appena due partite e si è conclusa con la sconfitta contro il Krasnodar per i gol in trasferta al terzo turno preliminare (1-0 t, 2-3 c). In UEFA Europa League, la squadra è arrivata prima nel girone davanti a Rangers, Young Boys e Feyenoord ma è uscita ai sedicesimi contro il Bayer Leverkusen 32 (1-2 t, 1-3 c).

• Il Porto ha perso quattro delle ultime 11 partite del tabellone principale di UEFA Champions League (V6 P1).

• Il 2-0 a Marsiglia alla quarta giornata ha interrotto una striscia di tre sconfitte esterne del Porto nel tabellone principale di UEFA Champions League. La squadra era rimasta imbattuta nelle cinque trasferte precedenti (V2 P3), mentre ora è reduce da due vittorie esterne consecutive.

• Nel 2019/20, la squadra di Sérgio Conceição ha vinto i due trofei nazionali per l'ottava volta, conquistando il 29º titolo in campionato e la 17ª Coppa del Portogallo.

• Il bilancio del Porto agli ottavi è di quattro passaggi del turno e sette eliminazioni. Nelle ultime sei occasioni è uscito vincitore solo due volte, ma ha avuto la meglio nella più recente contro Roma nel 2018/19 (1-2 t, 3-1 c dts).

• Contando la sconfitta a Roma di due stagioni fa, il Porto non ha mai vinto fuori casa agli ottavi di UEFA Champions League, dove ha un bilancio esterno di P4 S7.

• Il 3-0 in casa della Roma nello spareggio di ritorno di UEFA Champions League 2016/17 è stato l'unico successo del Porto nelle ultime otto trasferte in Italia (P2 S5), nonché il primo dopo il 3-2 contro l'AC Milan nella fase a gironi 1996/97.

• Il Porto ha passato il turno 34 volte su 42 dopo aver vinto in casa all'andata ma è uscito nell'ultima occasione, contro il Bayern München ai quarti di UEFA Champions League 2014/15 (3-1 c, 1-6 t). Quando ha vinto in casa all'andata per 2-1 ha collezionato due passaggi del turno e due eliminazioni. Le ultime due occasioni risalgono a questo turno della UEFA Champions League contro squadre inglesi: vittoria contro il Manchester United nel 2003/04 (1-1 t) e sconfitta contro l'Arsenal nel 2009/10 (0-5 t).

• Il bilancio del Porto ai rigori nelle competizioni UEFA è V1 S2:
3-5 contro Sampdoria, quarti di Coppa delle Coppe UEFA 1994/95
8-7 contro Once Caldas, Coppa Intercontinentale 2004
1-4 contro Schalke, ottavi di UEFA Champions League 2007/08

Gol classici della Juventus in Champions League
Gol classici della Juventus in Champions League

Curiosità e incroci
• Alex Sandro (2011–15) e Danilo (2012–15) hanno giocato nel Porto. Alex Sandro ha segnato tre gol in 135 presenze fra tutte le competizioni, vincendo due campionati; anche Danilo ha vinto due campionati con i Dragoes, totalizzando 138 presenze e 12 gol.

• Ronaldo ha segnato 102 gol in 170 presenze con il Portogallo. Nel 2002/03, unica stagione in patria da professionista, ha perso 1-0 in casa e 2-0 in trasferta con lo Sporting CP contro il Porto.

• Ronaldo è stato di proprietà dello Sporting dal 1997 al 2003, quando è stato acquistato dal Manchester United. Con la prima squadra dello Sporting ha totalizzato cinque gol in 31 presenze fra tutte le competizioni.

• Con lo United, Ronaldo è uscito contro il Porto agli ottavi di UEFA Champions League 2003/04 (1-2 t, 1-1 c). Al ritorno dei quarti del 2008/09, ha segnato il gol all'Estádio do Dragão che ha permesso ai Red Devils di superare il turno con un 3-2 complessivo.

• Ha giocato in Portogallo anche:
Merih Demiral (Alcanenense 2016/17, Sporting CP B 2017/18)

• Hanno giocato in Italia:
Felipe Anderson (Lazio 2013–18)
Iván Marcano (Roma 2018/19)

• Quando giocava nella Lazio, Anderson ha perso 11 partite su 11 contro la Juventus, tra cui le finali di Coppa Italia 2014/15 (1-2 dts) e 2016/17 (0-2).

• Jesús Corona ha segnato a Wojciech Szczęsny nel 3-0 tra Porto e Roma al ritorno degli spareggi di UEFA Champions League 2016/17.

• Sérgio Conceição, tecnico del Porto, ha festeggiato l'esordio nella Lazio segnando il gol della vittoria allo scadere contro la Juventus in Supercoppa italiana 1998. È stato a Roma fino al 2000, anno in cui ha vinto campionato e Coppa Italia, quindi si è trasferito al Parma (2000/01) e all'Inter (2001–03). Il suo bilancio in campionato contro la Juve è stato V2 P3 S2.

• Nella Lazio, Conceição ha avuto come compagno Pavel Nedvěd, attuale vicepresidente della Juventus.

• Da giocatore del Milan, Pirlo ha vinto 1-0 contro il Porto in Supercoppa UEFA 2003.

• Conceição e Pirlo si sono affrontati sette volte da giocatori, con tre vittorie per il portoghese e una per l'italiano. Uno dei tre pareggi è stato l'1-1 contro l'Inter nella semifinale di ritorno di UEFA Champions League 2002/03, risultato che ha portato il Milan in finale (poi vinta ai rigori contro la Juventus).

• Con il Portogallo, Pepe ha battuto due volte la Svezia di Dejan Kulusevski (2-0 in trasferta a settembre, 3-0 in casa a ottobre) in UEFA Nations League 2020/21.

• L'Uruguay di Rodrigo Bentancur ha battuto il Portogallo agli ottavi di Coppa del Mondo FIFA 2018 (2-1) nonostante un gol di Pepe.

• Hanno giocato insieme:
Pepe e Cristiano Ronaldo (Real Madrid 2009–17)
Pepe e Álvaro Morata (Real Madrid 2010–14, 2016/17)
Pepe e Danilo (Real Madrid 2015–17)
Felipe Anderson e Alex Sandro, Danilo (Santos 2010–11)

• Con il Real Madrid, Ronaldo e Pepe sono usciti in semifinale di UEFA Champions League 2014/15 contro la Juventus, che si è imposta con un 3-2 complessivo grazie alle reti di Morata in entrambe le gare.

• Compagni di nazionale:
Pepe, Sérgio Oliveira e Cristiano Ronaldo (Portogallo)
Luis Díaz, Mateus Uribe e Juan Cuadrado (Colombia)
Agustín Marchesín e Paulo Dybala (Argentina)
Felipe Anderson e Alex Sandro, Danilo, Arthur (Brasile)

• Danilo e Sérgio Oliveira si sono affrontati in finale di Coppa del Mondo FIFA Under 20, vinta dal Brasile contro il Portogallo per 3-2 a Bogotà (Colombia).

Le ultime

La delusione dello juventino Danilo
La delusione dello juventino Danilo

Juventus
Modifiche alla lista di UEFA Champions League
Aggiunti:
nessuno
Esclusi: Elia Petrelli (Genoa), Manolo Portanova (Genoa), Franco Tongya (Marseille)

• La Juventus non perde dalla sconfitta dell'andata in casa col Porto. Dopo quella partita il 22 febbraio ha vinto 3-0 in casa contro il Crotone, pareggiato 1-1 il 27 febbraio in trasferta contro il Verona e vinto nuovamente 3-0 contro lo Spezia il 2 marzo. Sabato i bianconeri hanno vinto 3-1 in rimonta a Torino.

• La Juve aveva vinto nove delle ultime dieci partite interne in tutte le competizioni (P1), mantenendo la porta inviolata in sei partite successive allo Juventus Stadium prima di subire un gol dalla Lazio.

• Álvaro Morata ha realizzato una doppietta alla Lazio, segnando così tre gol nelle ultime due partite dopo sei gare senza gol. Ha aperto le marcature contro lo Spezia - primo gol in Serie A dal 19 dicembre.

• Cristiano Ronaldo ha segnato una doppietta a Crotone, la nona col club in questa stagione; nel 2020/21 non ha ancora segnato una tripletta.

• Ronaldo è andato in gol in trasferta col Verona e in casa con lo Spezia. Il portoghese è a quota 20 gol in 22 partite di Serie A stagionali e 27 in 31 in tutte le competizioni. Sabato è entrato in campo solo al 69'.

• Ronaldo ha segnato almeno 20 gol in campionato nelle ultime 12 stagioni.

• Weston McKennie ha segnato la terza rete contro il Crotone, la quarta personale in questa stagione di campionato. Questa è la sua stagione più prolifica.

• Con la partita contro il Crotone, Gianluigi Buffon non subisce gol da tre partite di campionato - quinta presenza in campionato e 654esima complessiva in Serie A.

• Buffon ha mantenuto sei volte la porta inviolata in dieci partite in tutte le competizioni di questa stagione.

• Nicolò Fagioli e Alessandro Di Pardo hanno esordito in Serie A contro il Crotone entrando dalla panchina.

• Federico Chiesa, autore del gol in casa del Porto, ha segnato anche contro lo Spezia. Per l'attaccante bianconero in stagione sono dieci i gol in tutte le competizioni.

• I Bianconeri hanno vinto la Supercoppa Italiana battendo il Napoli 2-0 il 20 gennaio e hanno raggiunto la finale di Coppa Italia battendo il Genoa 3-2 dopo i tempi supplementari (13 gennaio), la SPAL 4-0 (27 gennaio) e l'Inter 2-1 tra andata e ritorno in semifinale (2-1 t, 0-0 c). I bianconeri affronteranno in finale l'Atalanta il 18 maggio.

• Matthijs de Ligt ha saltato la gara con lo Spezia per una ricaduta di un infortunio al polpaccio nel riscaldamento, ed è rimasto fuori anche per la partita contro la Lazio.

• Arthur era fuori dal 6 febbraio per un infortunio alla gamba ed è tornato in campo sabato entrando dalla panchina. Il brasiliano ha sostituito Juan Cuadrado che non giocava dal 13 febbraio per un infortunio alla coscia subito nella sconfitta per 1-0 in casa del Napoli.

• Leonardo Bonucci è rimasto in panchina contro il Napoli ma un infortunio alla coscia l'ha tenuto fuori per lungo tempo fino a quando sabato non è tornato in campo entrando anche lui dalla panchina. Giorgio Chiellini ha subito un infortunio al polpaccio col Porto ed è ancora indisponibile.

• Paulo Dybala il 10 gennaio ha subito un infortunio al legamento del ginocchio contro il Sassuolo in campionato ed è fuori da allora.

• Il 3 marzo la Juventus ha esercitato il diritto di riscatto di McKennie dallo Schalke.

• Ronaldo è stato inserito nella Squadra dell'Anno 2020 degli utenti di UEFA.com. Il portoghese è stato scelto per la 15esima volta ed è stato in ogni Squadra dell'Anno dal 2007.

Cinque grandi gol del Porto
Cinque grandi gol del Porto

Porto
Modifiche alla lista di UEFA Champions League
Aggiunti: Carraça
Esclusi: Shoya Nakajima

• Il Porto ha vinto 2-1 in casa del Marítimo il 22 febbraio ma ha pareggiato 0-0 in casa contro lo Sporting CP cinque giorni dopo, non trovando la via del gol dopo 55 gare di campionato casalinghe consecutive.

• Sabato la squadra di Sérgio Conceição ha vinto solo 3 delle ultime nove partite in tutte le competizioni (P5 S1), vincendo 2-0 sul campo del Gil Vicente in Liga.

• Il 3 marzo, i Dragões sono stati eliminati dalla Coppa del Portogallo, perdendo 3-2 in casa contro il Braga nella semifinale di ritorno e uscendo in virtù di un 4-3 complessivo.

• Chancel Mbemba è uscito al 23’ della partita per un problema muscolare e ha saltato la gara del weekeng.

• Il 23 dicembre, il Porto ha vinto la Supercoppa portoghese contro il Benfica (2-0), centrando il 22esimo successo nella competizione. Il 19 gennaio, però, è uscito in semifinale di Coppa di Lega contro lo Sporting, che ha poi vinto il torneo.

• Sérgio Oliveira ha segnato 15 gol fra tutte le competizioni stagionali e ora è a pari di Mehdi Taremi come miglior marcatore stagionale del Porto. Il gol di sabato di Oliveira è stato il primo dei due giocatori nelle ultime quattro partite.

• Quella dell’andata contro la Juventus è stata la 115ª vittoria del Porto in Coppa dei Campioni. I Dragões hanno così strappato il record nazionale al Benfica.

• È stata anche la 35ª partita europea di Sérgio Conceição in panchina. Il tecnico ha superato il record precedente di Jesualdo Ferreira.

• Sérgio Conceição e il figlio Francisco, entrato nel finale contro la Juve, hanno emulato Johan e Jordi Cruyff, che nel 1994 hanno disputato la stessa gara di Coppa dei Campioni con il Barcellona.

• Il 18 febbraio, il Porto ha annunciato il primo acquisto per la prossima stagione: l’esterno brasiliano Pepê (24 anni), che arriverà quest’estate dal Grêmio.