UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Ultimo giorno con il tricolore?

Serier A:Il Milan ospita il Palermo a cinque giorni dalla finale di Istanbul, se non vince la Juve è campione d’Italia.

A cinque giorni dalla finale di UEFA Champions contro il Liverpool FC, l’AC Milan ospita l’US Città di Palermo sapendo che se non dovesse centrare la vittoria, la Juventus le strapperebbe lo scudetto dal petto.

Speranze ridotte
I rossoneri sono a cinque lunghezze dalla squadra di Fabio Capello con due sole partite da giocare. Le speranze di difendere il titolo sono ridotte al lumicino e Carlo Ancelotti terrà a riposo molti titolari in vista della sfida allo stadio Atatürk di Istanbul.

Nessun regalo
Comunque il tecnico rossonero è determinato a far soffrire la Juventus almeno fino a domenica. "Non vogliamo regalare lo scudetto alla Juve – ha detto -. Se vogliono vincerlo, dovranno guadagnarselo”. I bianconeri faranno visita all’AS Livorno Calcio domenica.

Stesso livello
“Credo che Milan e Juventus siano state sullo stesso livello questa stagione – ha spiegato Ancelotti -. Purtroppo abbiamo giocato lo scontro diretto subito dopo la semifinale contro il PSV. Nelle due partite contro i bianconeri abbiamo ottenuto un solo punto, ma con un po’ di fortuna sarebbero potuti essere quattro. La differenza è tutta qui”.

Seconde linee
Contro il Palermo dovrebbero trovare spazio Christian Abbiati in porta, Dario Šimic, Alessandro Costacurta, Alessandro Nesta e Giuseppe Pancaro in difesa, Cristian Brocchi, Rui Costa, Vikash Dhorasoo e Serginho a centrocampo e il tandem Jon Dahl Tomasson-Hernán Crespo in attacco.

Formazione già decisa
Solo Nesta dovrebbe essere dei protagonisti dal primo minuto anche a Istanbul, ma non è escluso che Ancelotti potrebbe addirittura ricorrere a un Primavera per far riposare anche l’ex laziale. “La partita contro il Palermo non sarà un test per scegliere i giocatori contro il Liverpool - ha detto Ancelotti -. La formazione per Istanbul l’ho già decisa”.

Massima concentrazione
Il Palermo ha bisogno di punti per mettere in cassaforte il sesto posto e la conseguente qualificazione in Coppa UEFA. L’FC Messina Peloro è staccato di quattro lunghezze. "La testa del Milan sarà a Istanbul ma troveremo giocatori freschi perchè Ancelotti farà molto turn-over – ha detto Francesco Guidolin -. I rossoneri sono abituati a giocare molte partite importanti in pochi giorni. Dovremo giocare con il massimo della concentrazione per ottenere punti”.