UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Congresso UEFA condanna i piani di scissione

Svolte anche le elezioni per il Comitato Esecutivo UEFA e il Consiglio FIFA.

Il 45° Congresso Ordinario UEFA si è tenuto oggi a Montreux (Svizzera). Le 55 federazioni hanno approvato all'unanimità una dichiarazione che condanna fermamente la cosiddetta Super League:

Dichiarazione del Congresso UEFA

45° Congresso Ordinario UEFA – 20 aprile 2021

Le 55 federazioni e i partecipanti al Congresso UEFA condannano la cosiddetta “Super League” da poco annunciata. Il Congresso UEFA ritiene categoricamente che una “Super League” chiusa sia contraria all'essenza di ciò che è europeo, ovvero unificato, aperto, solidale e basato sui valori sportivi. La UEFA e le federazioni credono in un modello veramente europeo fondato su competizioni aperte, sulla solidarietà e sulla ridistribuzione, per garantire la sostenibilità e la crescita del calcio a vantaggio di tutti nonché la promozione dei valori europei e dei risultati a livello sociale.

Evidentemente, i club cospiratori non sono riusciti a capire che il loro status odierno non è arrivato in un contesto di isolamento, bensì nell'ambito di un sistema europeo dinamico in cui club grandi, medi e piccoli hanno contribuito ai successi e agli insuccessi di tutti. È un affronto ai valori europei e al merito sportivo pensare che abbiano il diritto di “separarsi” e rivendicare un'eredità a cui tutti hanno contribuito.

La UEFA, le federazioni e tutti coloro che amano il calcio non cedono e lotteranno nella massima misura possibile contro le decisioni dei proprietari di questi club e i loro sostenitori. Sappiamo quello che c'è in gioco dal punto di vista morale e proteggeremo il calcio da un clan egoista che non se ne prende cura. Noi siamo il calcio europeo, non loro.

Fra le altre decisioni prese oggi al Congresso UEFA:

Elezioni

I seguenti candidati sono stati eletti per:

• Otto posti nel Comitato Esecutivo UEFA con mandato quadriennale

Primo scrutinio (maggioranza assoluta - più della metà dei voti validi espressi)

Candidato / Numero di voti

Gabriele Gravina (ITA) 53

Karl-Erik Nilsson (SWE)* 52

Alexander Dyukov (RUS) 50

David Gill (ENG)* 48

Zbigniew Boniek (POL)* 47

Rainer Koch (GER)* 47

Servet Yardımcı (TUR)* 47

Just Spee (NED) 31

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Mehdi Bayat (BEL) 14

*rieletto

• Un posto come vicepresidente FIFA riservato alle quattro federazioni britanniche con mandato biennale

Candidato / Numero di voti

David Martin (NIR) 48

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------Michael Mulraney (SCO) 4

Kieran O’Connor (WAL) 3

• Un posto riservato a una donna nel Consiglio FIFA con mandato quadriennale

Candidata / Numero di voti

Evelina Christillin (ITA)* 33

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Laure McAllister (WAL) 22

*rieletta

• Quattro membri ordinari nel Consiglio FIFA con mandato quadriennale

Tutti e quattro i candidati seguenti sono stati eletti per acclamazione

Răzvan Burleanu (ROM)

Georgios Koumas* (CYP)

Peter Peters (GER)

Dejan Savićević* (MNE)

* rieletti

Ratifiche

Nasser Al-Khelaifi e Karl-Heinz Rummenigge sono stati ratificati come rappresentanti della European Club Association (ECA) nel Comitato Esecutivo UEFA per acclamazione per un mandato di tre anni.

Javier Tebas è stato notificato come rappresentante delle European Leagues nel Comitato Esecutivo UEFA per acclamazione per un mandato di quattro anni.

Inoltre, sono stati ratificati nuovi membri degli Organi UEFA per l'amministrazione della giustizia e del Comitato Governance e Compliance UEFA per un mandato di due anni.

Finanza

Sono stati approvati i bilanci d'esercizio 2019/20 e il budget per l'anno finanziario 2021/22.

Statuti UEFA

Sono stati approvati diversi emendamenti agli statuti che entreranno in vigore l'1 luglio 2021.

Membri onorari

Il Congresso UEFA ha eletto membro onorario Michael van Praag per il suo eccezionale servizio al calcio europeo e alla UEFA dal 2000 e per il suo mandato come membro del Comitato Esecutivo UEFA dal 2009.

Prossimo Congresso Ordinario UEFA

Il prossimo Congresso Ordinario UEFA si terrà a Vienna (Austria) l'11 maggio 2022.