I vincitori degli UEFA Grassroots Awards 2018

Inghilterra, Finlandia e Islanda si sono aggiudicate i primi premi agli UEFA Grassroots Awards 2018, assegnati ai migliori leader, club e progetti europei dedicati al calcio di base.

Kai Koskinen, Parm Gill e Bergϸór Grétar Böðversson con il presidente UEFA Aleksander Čeferin
Kai Koskinen, Parm Gill e Bergϸór Grétar Böðversson con il presidente UEFA Aleksander Čeferin ©UEFA

Inghilterra, Finlandia e Islanda si sono aggiudicate i primi premi agli UEFA Grassroots Awards 2018, assegnati ai migliori leader, club e progetti europei dedicati al calcio di base.

Parm Gill (Inghilterra), FC Sækó (Islanda) e HJK Helsinki (Finlandia) hanno vinto rispettivamente il primo premio nelle nelle categorie Best Grassroots Leader, Best Grassroots Project e Best Grassroots Club. Gli altri candidati meritevoli hanno ricevuto il secondo e il terzo premio.

Kai Koskinen, Parm Gill e Bergϸór Grétar Böðversson con il presidente UEFA Aleksander Čeferin
Kai Koskinen, Parm Gill e Bergϸór Grétar Böðversson con il presidente UEFA Aleksander Čeferin©UEFA

I vincitori sono stati premiati dal presidente UEFA Aleksander Čeferin presso la Casa del Calcio Europeo di Nyon.

Tutti i partecipanti hanno contribuito alla UEFA Grassroots Week, durante la quale si sono svolte attività in tutta Europa per incoraggiare la partecipazione al calcio in tutte le sue forme.

La UEFA Grassroots Week si svolge in concomitanza con la Settimana Europea dello Sport e in collaborazione con la Commissione europea.

Il calcio si fonda sulle radici, tenute in vita da migliaia di volontari, progetti e club in tutta Europa. I premi UEFA sono concepiti per riconoscere, celebrare e promuovere questo lavoro molto importante.

"Il calcio di base è fondamentale per il benessere dello sport", ha dichiarato Aleksander Čeferin, che ha reso la promozione del calcio giovanile un elemento chiave della sua presidenza.

"Voglio che la UEFA continui a lavorare in stretta collaborazione con tutte le federazioni - ha aggiunto -, affinché tutti abbiano la possibilità di giocare e di divertirsi con lo sport che tutti amiamo".

Vincitori degli UEFA Grassroots Awards 2018:

Best Grassroots Leader
Il premio Best Grassroots Leader va a un allenatore/organizzatore volontario che ha dimostrato un impegno straordinario e ha ottenuto ottimi risultati (numero di giocatori o importanza sociale) nel lungo periodo.

Gold – Parm Gill (Inghilterra)

Da anni, Parm Gill presta servizio per dare alle donne di Gravesend (sud-est di Londra) e soprattutto alla comunità Sikh maggiori opportunità di giocare a calcio.

Il secondo premio va a Kristina Surdokaité (Lituania), organizzatrice di grandi festival annuali (fino a 500 partecipanti) e di eventi per bambini con esigenze speciali. Jane Lavery (Scozia) si classifica terza per aver lavorato come segretaria generale e allenatrice del settore femminile disabili nella squadra del Pollok United.

Best Grassroots Project
Il premio Best Grassroot Project viene assegnato a un progetto speciale condotto da un ente, agenzia o scuola regionale che si dedica specificamente allo sviluppo del calcio, alla società, all'istruzione o alla salute.

Primo classificato: FC Sækó (Islanda)

Club indipendente della capitale Reykjavik, il Sækó cerca di migliorare la vita di persone con problemi di salute mentale e di offrire loro la possibilità di conoscere gente, giocare a calcio e divertirsi.

Amateur League Concept (Georgia) vince il secondo premio per aver organizzato campionati regionali e una coppa dilettanti in Georgia. Il terzo premio va a Ghetto Football (Lettonia), che ha unito le minoranze etniche e ne ha favorito l'integrazione sociale incoraggiando anche uno stile di vita attivo fra i giovani.

Best Grassroots Club
Il premio Best Grassroots Club viene assegnato ai club che hanno raggiunto traguardi straordinari per numero di giocatori, squadre o obiettivi in generale.

Primo premio: HJK Helsinki (Finlandia)

Club molto rinomato in Finlandia con oltre 3100 giocatori tesserati tra tutte le categorie sociali e di abilità, l'HJK è un club professionistico che si prende cura della comunità includendo il calcio di base.

Il secondo premio va a City Pirates Antwerp (Belgio), club multiculturale con oltre 1100 giocatori provenienti da oltre 80 paesi che lavora affinché le persone sviluppino le loro doti sociali attraverso il calcio. Il terzo premio va a Carrigaline United FC (Repubblica d'Irlanda), club con oltre 100 squadre che si dedica all'inclusione e all'accessibilità e coordina le attività per bambini con esigenze speciali.

Criteri di selezione per gli UEFA Grassroots Award

Gli UEFA Grassroots Awards vengono assegnati ogni anno dal 2010 e premiano l'eccellenza nel calcio di base. Ogni anno, le federazioni di tutta Europa sono invitate a presentare i loro candidati. Il Comitato Esecutivo UEFA assegna i premi su suggerimento del Panel calcio di base UEFA e del Comitato sviluppo e assistenza tecnica UEFA.

In alto