Aleksander Čeferin in visita in Armenia

Il rapporto tra la UEFA e l'Armenia si è rinforzato ulteriormente grazie a una visita del Presidente UEFA, Aleksander Čeferin, che ha anche incontrato il Primo Ministro Nikol Pashinyan.

Aleksander Čeferin stringe la mano al Primo Ministro armeno, Nikol Pashinyan. (foto: ufficio stampa del Governo armeno)
Aleksander Čeferin stringe la mano al Primo Ministro armeno, Nikol Pashinyan. (foto: ufficio stampa del Governo armeno) ©FFA

Il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha visitato l'Armenia, dove ha tenuto colloqui con il Primo Ministro del paese, Nikol Pashinyan, e con alti funzionari della Federcalcio armena (FFA).

Aleksander Čeferin e Nikol Pashinyan (foto: ufficio stampa del Governo armeno)
Aleksander Čeferin e Nikol Pashinyan (foto: ufficio stampa del Governo armeno)©FFA

In una riunione alla quale ha partecipato anche il presidente della FFA, Artur Vanetsyan, il signor Pashinyan ha elogiato la UEFA per il suo contributo fondamentale al rafforzamento del calcio in Armenia attraverso i suoi programmi HatTrick e UEFA GROW. 

Il programma UEFA HatTrick fornisce assistenza alle sue 55 federazioni associate e, tra le tante cose, nel corso degli anni ha contribuito alla costruzione di un'accademia di calcio e di un centro tecnico per squadre nazionali in Armenia, e ha aiutato a dare slancio allo sviluppo delle infrastrutture regionali di calcio giovanile.

"HatTrick non riguarda una competizione o i paesi più grandi ma è un programma che ha come obiettivo la crescita del calcio in tutte le nostre 55 federazioni affiliate", ha spiegato Čeferin.

L'FFA sta attuando un progetto nazionale per migliorare le infrastrutture calcistiche della nazione. Sono stati costruiti dieci campi da calcio in erba sintetica in zone diverse dell'Armenia, col sintetico che offre maggiori possibilità ai giovani calciatori di allenarsi durante tutto l'anno.

Un evento sul calcio di base organizzato dalla Federcalcio armena (FFA)
Un evento sul calcio di base organizzato dalla Federcalcio armena (FFA)©FFA

Dal punto di vista del calcio di base, la federazione si sta impegnando per aumentarne la partecipazione. L'obiettivo della federazione è di coinvolgere 80.000 bambini e adulti nel calcio di base e amatoriale. La UEFA inoltre assisterà l'Armenia nella sua spinta allo sviluppo del calcio femminile e del futsal. 

Nell'ambito del suo progetto UEFA GROW, finalizzato ad aiutare la crescita delle federazioni nazionali europee e a massimizzarne il loro potenziale, la UEFA ha lavorato a stretto contatto con l'FFA per l'elaborazione di un piano strategico generale e di una nuova strategia di comunicazione.

"Il Primo Ministro ha sottolineato la stretta e produttiva cooperazione tra UEFA e Federcalcio dell'Armenia a beneficio dello sviluppo del calcio in Armenia", ha affermato una nota.

Aleksander Čeferin ha consegnato a Nikol Pashinyan un gagliardetto UEFA (foto: ufficio stampa del Governo armeno)
Aleksander Čeferin ha consegnato a Nikol Pashinyan un gagliardetto UEFA (foto: ufficio stampa del Governo armeno)©FFA

"Nikol Pashinyan ha apprezzato il sostegno della UEFA per lo sviluppo delle infrastrutture calcistiche in Armenia, rilevando che col sostegno dell'Organo di Governo europeo sono stati intrapresi tutta una serie di progetti che hanno come obiettivo la crescita di popolarità del calcio nella nazione.

"Il Premier ha inoltre espresso soddisfazione per la visita del presidente UEFA poiché il suo arrivo nella nazione avrebbe contribuito a rinsaldare ulteriormente il legame tra la UEFA e la Federcalcio armena. Nella sua visita si è anche parlato della possibilità di realizzare un nuovo stadio nazionale nella nazione", ha spiegato la nota ufficiale.

Aleksander Čeferin ha elogiato il lavoro della FFA nella crescita del calcio armeno a tutti i livelli. "La federazione sta facendo un grande lavoro. Abbiamo rapporti amichevoli e sono certo che il calcio in Armenia continuerà a crescere".

La delegazione UEFA ha visitato un'azienda di vino e brandy a Yerevan
La delegazione UEFA ha visitato un'azienda di vino e brandy a Yerevan©FFA

"La collaborazione tra Federcalcio armena e UEFA è di alto livello", ha detto Artur Vanetsyan. "Stiamo realizzando diversi progetti insieme, e ci auguriamo che nei prossimi anni questa collaborazione diventerà ancora più stretta".

"Abbiamo discusso di temi importanti durante la visita del presidente UEFA - ha raccontato il Segretario Generale FFA, Armen Melikbekyan -, come la crescita del calcio nelle regioni dell'Armenia, la necessità di uno stadio nazionale più grande e si è anche parlato delle prospettive di sviluppo del calcio di base e giovanile".

La federazione armena si è inoltre rivelata un'eccellente organizzatrice di una fase finale UEFA ospitando a luglio l'ultimo Campionato Europeo UEFA Under 19 nella capitale Yerevan.

Aleksander Čeferin ha detto che sperava che l'evento Under 19 avrebbe lasciato un'eredità in Armenia. "È necessario ospitare competizioni come questa per promuovere il calcio", ha spiegato.

Aleksander Čeferin è stato ospite d'onore dell'azienda di vino e brandy
Aleksander Čeferin è stato ospite d'onore dell'azienda di vino e brandy©FFA

Durante il suo viaggio il presidente UEFA ha assistito giovedì alla partita delle qualificazioni europee tra Armenia e Italia a Yerevan, e ha visitato un'azienda di vino e brandy nella capitale. 

In alto