Messaggio della Turchia al Congresso UEFA

Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan è intervenuto al XXXVI Congresso Ordinario UEFA a Istanbul, dichiarando che il calcio deve essere un simbolo di pace e amicizia.

Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan
Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan ©UEFA.com

La Turchia si è detta orgogliosa e onorata di ospitare la famiglia del calcio europeo e gli eminenti ospiti del XXXVI Congresso Ordinario UEFA a Istanbul.

Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan ha dichiarato che il calcio deve essere un simbolo di pace e amicizia. Inoltre, ha invitato il Paese a lavorare e investire in modo continuo per incoraggiare quanti più giovani a praticare uno sport, strumento che può combattere fenomeni negativi come le combine e il razzismo.

"Per 15 anni ho dato molto al calcio - ha commentato Erdoğan -, imparando la disciplina e altre virtù che mi sono servite nella vita. Il calcio deve essere uno strumento di pace, solidarietà e fair play".

"Ringrazio la UEFA per essere tornata in Turchia e a Istanbul. La Turchia è un Paese innamorato del calcio e sta costruendo nuove infrastrutture per mettersi in evidenza".

Istanbul ha ospitato la finale di UEFA Champions League del 2005 e quella di Ccoppa UEFA del 2009, mentre quest'estate Antalya ospiterà il Campionato Europeo Under 19 femminile UEFA. Inoltre, la Turchia organizzerà la Coppa del Mondo FIFA Under 20 nel 2013.

"Abbiamo una popolazione giovane e sportiva - ha commentato il primo ministro -. Vogliamo favorire l'amicizia e la pace attraverso lo sport. Il calcio è la lingua della pace".

Il presidente della Federcalcio turca (TFF) Yıldırım Demirören ha dato il benvenuto al Congresso in Turchia: "Vorrei esprimere la mia gratitudine alla UEFA. La Turchia è il sesto Paese calcistico in Europa e sarà in prima linea per risolvere i problemi che affliggono il calcio del vecchio continente. Il nostro paese ha ospitato eventi calcistici importanti negli ultimi anni".

Demirören ha appoggiato in paticolar modo il fair play finanziario della UEFA: "I club devono avere una struttura finanziaria solida e sfruttare le loro risorse nel miglior modo possibile", ha commentato. Il presidente della TFF ha parlato anche dei prossimi lavori in Turchia, come lo sviluppo delle infrastrutture e le attività per avvicinare più giovani al calcio.

Il presidente FIFA Joseph S. Blatter ha evidenziato l'importanza della UEFA per il movimento calcistico mondiale. "Ringrazio il Comitato Esecutivo UEFA e il presidente UEFA Michel Platini per gli ottimi rapporti in essere tra la UEFA e la  FIFA - ha commentato -. Congratulazioni all'Europa per tutti gli sforzi che sta  compiendo, per far sì che il calcio rimanga sempre un gioco".

In alto