Frasi chiave: il presidente UEFA sul ritorno in campo del calcio europeo

Leggi le dichiarazioni di Aleksander Čeferin dalla conferenza stampa in seguito all'annuncio della ripresa delle competizioni UEFA per club.

Frasi chiave: il presidente UEFA sul ritorno in campo del calcio europeo
Frasi chiave: il presidente UEFA sul ritorno in campo del calcio europeo ©UEFA via Getty Images

Ritorno in campo

"Sono lieto che siamo in grado di riprendere quasi tutte le nostre competizioni. Il calcio sta portando il ritorno a una vita più normale qui in Europa e voglio ringraziare tutti coloro, in particolare gli operatori sanitari, che hanno preso rischi e fatto sacrifici per dare noi l'opportunità di ricominciare a giocare.

"Tutta la comunità calcistica ha lavorato insieme mano nella mano per arrivare al punto in cui il gioco può riprendere, e ringrazio tutti del mondo del calcio e dei governi che ci hanno aiutato ad arrivare alla situazione in cui siamo [oggi]. Vorrei anche ringraziare in modo particolare tutte le federazioni".

Solidarietà delle federazioni

"Vorrei anche ringraziare in modo particolare tutte le federazioni che sono state coinvolte nelle modifiche apportate alle sedi dei luoghi. Quando ho parlato con loro, tutti hanno concordato, immediatamente, di cambiare i luoghi per adattarsi alla situazione e hanno dimostrato grande solidarietà. Questo è fondamentale per il nostro lavoro in futuro ".

La forza del calcio per fare del bene

Il presidente UEFA President
Il presidente UEFA President

"Sono orgoglioso del fatto che i calciatori siano protagonisti di alcuni dei più importanti dibattiti internazionali di oggi. Abbiamo visto giocatori come Raheem Sterling, Marcelo, Jérôme Boateng e molti altri prendere posizioni importanti sulla Black Lives Matter. E proprio ieri abbiamo visto Marcus Rashford cambiare la politica del governo per aiutare i bambini che soffrono la fame.

"Il calcio può davvero essere un veicolo importante per il bene e questi esempi lo dimostrano."

Sanità e sicurezza

"Faremo di tutto per proteggere la salute di tutti i partecipanti ... speriamo che tutto vada bene fino a quando non organizzeremo la Final eight di Champions League [in Portogallo] o gli ottavi di Europa League in Germania. Per ora, lì non c'è motivo di avere un piano B. Stiamo valutando la situazione non solo settimana per settimana ma giorno per giorno e ci adatteremo al momento opportuno e, se necessario".

Tifosi

Il presidente UEFA elogia gli operatori sanitari
Il presidente UEFA elogia gli operatori sanitari

"Monitoreremo regolarmente la situazione in tutto il continente per quanto riguarda le partite a porte chiuse e faremo il punto sulle posizioni delle varie autorità locali per vedere se e quando gli spettatori potrebbero gradualmente tornare alle nostre partite.

"Se rispondessi oggi, non pensiamo che potremmo avere spettatori ai quarti di finale, semifinali e finali di Europa League e Champions League. Ma le cose stanno cambiando rapidamente. Un mese fa, non potevo nemmeno rispondere se potessimo riprendere.

"Valuteremo la situazione all'inizio di luglio e poi vedremo quale sarà la situazione".

EURO 2020

"Per UEFA EURO 2020, tutte e 12 le città ospitanti originali sono state confermate come sedi per il torneo finale che si svolgerà nell'estate del 2021. Il programma delle partite è stato approvato e confermato come previsto per questa estate. Ovviamente, con le nuove date, che sono l'11 giugno per la partita di apertura e l'11 luglio per la finale.

"Il Comitato Esecutivo UEFA ha espresso il proprio apprezzamento per le federazioni ospitanti e le città ospitanti e le loro autorità per il loro continuo supporto e impegno nell'organizzazione dell'EURO posticipato".