Coca-Cola sponsor per UEFA EURO 2020

Coca-Cola Company continua la sua partnership che dura ormai da 32 anni con la UEFA, diventando sponsor ufficiale del prossimo UEFA EURO.

©UEFA.com

UEFA e Coca-Cola hanno annunciato un accordo che vedrà quest'ultima diventare sponsor ufficiale per le bevande analcoliche di UEFA EURO 2020.

La competizione della prossima estate avrà una dimensione ancora più europea, con le partite che si giocheranno in 12 città di tutto il continente per celebrare il 60° anniversario dei Campionati Europei.

L'accordo di sponsorizzazione offrirà all'azienda l'opportunità di mostrare diversi prodotti, come bevande gassate, bevande sportive, acqua, caffè pronti, bevande a base di frutta, e bevande con poco o senza zucchero.

“Apprezziamo il costante impegno di Coca-Cola per il calcio europeo per nazionali ormai ampiamente al quarto decennio, e la ringraziamo per essere entrata nella famiglia degli sponsor di UEFA EURO 2020", ha dichiarato Guy-Laurent Epstein, direttore marketing di UEFA Events SA.

“Coca-Cola è un partner perfetto per noi, non solo per la sua lunga tradizione con la UEFA, ma anche per la sua capacità di unire le persone. Questo è un fattore particolarmente rilevante per UEFA EURO 2020, poiché per la prima volta stiamo organizzando il torneo in 12 paesi diversi, il che consentirà a più tifosi che mai di guardare del calcio di altissimo livello in tutto il continente".

Coca-Cola ha una lunga e fruttuosa tradizione con la UEFA, essendo stata sponsor del principale torneo UEFA per nazionali già nel 1988.

“Abbiamo una lunga e ricca tradizione calcistica a tutti i livelli dal calcio di base ai Mondiali", ha dichiarato Walter Susini, vicepresidente della Coca-Cola per il marketing in Europa, Medio Oriente e Africa.

“Sono felice di poter condividere ancora una volta la gioia del calcio con milioni di tifosi, clienti e partner. Nel 2020, prima e durante il torneo, presenteremo una gamma di bevande più ampia che mai per rinfrescare squadre e tifosi in tutta Europa".

UEFA EURO 2020 inizierà il 12 giugno a Roma e si concluderà un mese dopo con la finale di Wembley.

Le partite del torneo si giocheranno in 12 città di tutta Europa: Amsterdam, Baku, Bilbao, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Dublino, Glasgow, Londra, Monaco, Roma e San Pietroburgo.

In alto