Poker di vittorie per l'Italia

Gli Azzurri del Futsal si preparano al meglio per i prossimi Europei UEFA battendo due volte la Polonia e la Serbia.

Un'Italia sperimentale ottiene quattro vittorie (due contro la Polonia e due contro la Serbia) in una tre giorni di amichevoli di preparazione ai prossimi Campionati Europei di Futsal UEFA disputate a San Lazzaro di Savena.

Rosa ampia
Il Ct Alessandro Nuccorini aveva convocato una rosa ampia con i volti nuovi Saad Assis e Tosta, rosa che sarà tagliata a 14 nomi per la fase finale degli Europei. L'Italia ha iniziato con un successo per 5-4 contro la Polonia rimontando da 0-3 e 2-4 grazie al gol a otto secondi dalla fine del capitano Nando Grana. Più convincente la vitttoria della giornata seguente con Carlos Morgado, Carlos Mantovanelli, Grana, Douglas Corsini e Erik Bellomo in gol dopo l'immediato vantaggio polacco.

Serbia sconfitta
Nella stessa giornata è arrivato anche il successo contro la Serbia, fino a quel momento imbattutta sotto il nuovo Ct Aca Kovačević. Tripletta per Edgar Bertoni e due gol negli ultimi due minuti nel successo azzurro per 5-3. A bersaglio anche Adriano Foglia, che si è ripetuto anche il giorno dopo insieme a Sandro Zanetti nella successiva vittoria per 2-1. Inutile il gol serbo di Igor Šoša.

Obiettivi
"Ci aspetta una stagione entusiasmante - ha detto Foglia . Giochiamo per vincere ogni torneo. Se indossi la maglia dell'Italia non puoi accontentarti del secondo posto. Queste sono amichevoli fondamentali per preparare al meglio il gruppo e le abbiamo prese molto seriamente". Felice anche Tosta: "Entrare in questo gruppo è un sogno. L'Italia è tra le squadre più forti al mondo e giocarci e la più grande gioia della mia carriera".

In alto