Futsal EURO, l'Italia riparte dalla Polonia

I campioni in carica dell'Italia affronteranno Bielorussia e Polonia come stabilito dal sorteggio per le qualificazioni a UEFA Futsal EURO 2016. Per la Spagna, invece, trasferta in Macedonia.

I campioni in carica dell'Italia affronteranno Bielorussia e Polonia come stabilito dal sorteggio per le qualificazioni a UEFA Futsal EURO 2016.

Tra le 46 nazionali partecipanti - un record, e tra di loro anche i padroni di casa della Serbia - 24 inizieranno nel turno preliminare di gennaio inclusa la debuttante Scozia. Sfiderà Israele, Armenia e Svezia, con le sei vincitrici dei gironi preliminari e la migliore seconda che si qualificano per il turo principale.

In questa fase ci saranno sette gironi, con l'Italia che sfiderà la vincente del girone preliminare B oltre a Bielorussia e Polonia. La Spagna, che vanta quattro titoli, sfiderà Ungheria, ERJ Macedonia e la migliore seconda.

Sorteggio integrale

TURNO PRELIMINARE (padroni di casa in grassetto)
Gruppo A: Grecia, Bulgaria, Danimarca, Gibilterra

Gruppo B: Finlandia, Montenegro, Cipro, Galles

Gruppo C: Georgia, Lituania, Svizzera, Estonia

Gruppo D: Francia, Moldavia, Albania, San Marino

Gruppo E: Lettonia, Inghilterra, Andorra, Malta

Gruppo F: Israele, Armenia, Svezia, Scozia

• Le sei vincitrici dei gironi e la migliore seconda si uniranno alle 21 squadre che entrano direttamente nel turno principale.

TURNO PRINCIPALE (padroni di casa ingrassetto)
Gruppo 1: Russia, Olanda, Bosnia-Erzegovina, Vincente turno preliminare, Gruppo E

Gruppo 2: Spagna, Ungheria, ERJ Macedonia, Migliore seconda, turno preliminare

Gruppo 3: Italia, Bielorussia, Polonia, Vincente turno preliminare, Gruppo B

Gruppo 4: Ucraina, Azerbaigian, Belgio, Vincente turno preliminare, Gruppo A

Gruppo 5: Repubblica Ceca, Slovenia, Norvegia, Vincente turno preliminare, Gruppo D

Gruppo 6: Croazia, Slovacchia, Turchia, Vincente turno preliminare, Gruppo F

Gruppo 7: Portogallo, Romania, Kazakistan, Vincente turno preliminare, Gruppo C

• Le sette vincitrici dei gironi si qualificano unendosi ai padroni di casa della Serbia per le fasi finali in programma dal 2 al 13 febbraio 2016.

• Le sette migiori seconde più la migliore terza parteciperanno agli spareggi del 15 e 22 settembre 2015 (sorteggio il 10 giugno). Le vincenti dei quattro spareggi in andata e ritorno completeranno il tabellone di 12 squadre per le fasi finali.

 

 

In alto