UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Podcast

L'Italia si inchina alla Spagna, che si qualifica con una giornata d'anticipo agli ottavi di UEFA EURO 2024 e vince aritmeticamente il Gruppo B. A Gelsenkirchen, gli Azzurri di Luciano Spalletti sono sconfitti 1-0 e ora dovranno conquistarsi la qualificazione lunedì contro la Croazia: è un'autorete di Riccardo Calafiori nel secondo tempo a decidere la sfida dell'Arena AufSchalke.

Momenti chiave

2': Il colpo di testa di Pedri è alzato in corner da Donnarumma
10': Williams spedisce a lato di testa con la porta spalancata
52': Pedri non riesce a sfruttare l'intelligente cross arretrato di Cucurella
55':
La sfortunata autorete di Calafiori porta in vantaggio la Spagna
70'
: Williams colpisce la traversa con un gran tiro da fuori area
90+1': Donnarumma ferma alla grande Pérez

La partita in breve: troppa Spagna per l'Italia

Uno dei salvataggi di Donnarumma nella sfida di Gelsenkirchen
Uno dei salvataggi di Donnarumma nella sfida di GelsenkirchenAFP via Getty Images

Che per l'Italia sarà una serata complicata si capisce dopo una manciata di minuti, quando Gianluigi Donnarumma compie una parata super sul colpo di testa ravvicinato di Pedri. Le Furie Rosse insistono, il capitano Álvaro Morata ha un'altra buona opportunità, ma il portiere del Paris Saint-Germain gli chiude con bravura lo specchio della porta.

Prima dell'intervallo ci prova anche Fabián Ruiz, senza però impensierire il capitano degli Azzurri. Spalletti decide di cambiare a inizio ripresa: escono Jorginho e Davide Frattesi, al loro posto entrano Bryan Cristante e Andrea Cambiaso. La squadra di Luis de la Fuente aumenta però i giri del motore e diventa in pratica padrona del campo.

Pedri sfiora il vantaggio, che la Roja trova comunque al 55': sul cross dalla sinistra dell'incontenibile Nico Williams, c'è una doppia deviazione prima della carambola su Calafiori, che mette il pallone alle spalle di Donnarumma. Il gol, anziché scuotere l'Italia, galvanizza la Spagna. Che sfiora a ripetizione il raddoppio, con Lamine Yamal e la clamorosa traversa di Nico Williams.

Nel finale gli Azzurri provano a lanciarsi in avanti, ma è ancora Donnarumma l'uomo della provvidenza con due salvataggi sul subentrato Ayoze Pérez. Finisce 1-0, la Roja festeggia successo e qualificazione con vittoria del girone. L'Italia di Spalletti dovrà evitare di perdere contro la Croazia per essere sicura di giocare gli ottavi.

Spagna-Italia 1-0: la partita minuto per minuto e le reazioni

Vivo Player of the Match: Nico Williams (Spagna)

Nico Williams con il premio di Player of the Match
Nico Williams con il premio di Player of the MatchUEFA via Getty Images

Una minaccia costante ogni volta che ha avuto il pallone e positivo in ogni situazione di uno contro uno. Ha effettuato alcuni buoni recuperi e si è dimostrato solido in fase difensiva, ha propiziato il gol e ha colpito la traversa. Una grande prestazione individuale.
Commissione Osservatori Tecnici UEFA

Formazioni

Spagna: Simón; Carvajal, Le Normand, Laporte, Cucurella; Pedri (Ález Baena 71'), Rodri, Fabián Ruiz (Merino 90'+4'); Yamal (Ferran Torres 71'), Morata (Oyarzabal 78'), Williams (Pérez 78')

Italy: Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori, Dimarco; Barella, Jorginho (Cristante 46'); Frattesi (Cambiaso 46'), Pellegrini (Raspadori 82'), Chiesa (Zaccagni 64'); Scamacca (Retegui 64')

Prossime partite

Albania-Spagna - Lunedì 24 giugno, Düsseldorf
Croazia-Italia - Lunedì 24 giugno, Lipsia