Il sito ufficiale del calcio europeo

Lo Shakhtar punta alla laurea contro la Juve

Pubblicato: Martedì, 4 dicembre 2012, 14.22CET
Il tecnico dello Shakhtar Mircea Lucescu ha paragonato la sua squadra a "uno studente in cerca di promozione", con la Juventus, ospite in Ucraina, nell'inedito ruolo di "saggio professore".
di Viktor Sharafudinov
da Donetsk
Lo Shakhtar punta alla laurea contro la Juve
Mircea Lucescu in conferenza stampa ©AFP/Getty Images

Statistiche del torneo

Shakhtar DonetskJuventus

Gol segnati14
 
17
in porta72
 
79
fuori44
 
72
Calci d'angolo43
 
63
Fuorigioco14
 
41
Falli commessi105
 
144
Cartellini gialli15
 
20
Cartellini rossi0
 
0
 
Pubblicato: Martedì, 4 dicembre 2012, 14.22CET

Lo Shakhtar punta alla laurea contro la Juve

Il tecnico dello Shakhtar Mircea Lucescu ha paragonato la sua squadra a "uno studente in cerca di promozione", con la Juventus, ospite in Ucraina, nell'inedito ruolo di "saggio professore".

L'FC Shakhtar Donetsk è già sicuro della qualificazione agli ottavi di finale, ma Mircea Lucescu ha chiesto ai suoi giocatori di non alzare il piede dall'acceleratore contro la Juventus per ottenere il punto necessario per assicurarsi il primo posto nel Gruppo E. Angelo Alessio, da parte sua, è convinto che i Bianconeri dovranno resistere all'urto dei padroni di casa nelle fasi iniziali per sperare di uscire vincitori.

• Lo Shakhtar è qualificato e conquisterà il primo posto in caso di vittoria o pareggio. 

• La Juventus chiuderà al primo posto in caso di vittoria sullo Shakhtar e passerà il turno anche con un pareggio e persino con una sconftta, se il Chelsea FC non batterà l'FC Nordsjælland.

Shakhtar
Mircea Lucescu
E' una situazione straordinaria, due grandi club europei come Chelsea e Juventus dipendono dal nostro risultato, essendo noi primi nel girone. Cosa potrebbe esserci di meglio? Tutti noi, inclusi presidente, allenatori, giocatori, club e tifosi siamo molto orgogliosi.

Non sto pensando al Chelsea, tutti i miei pensieri sono rivolti alla Juventus. Quest'anno, solo due squadre sono state abbastanza brave da battere la Juve, l'Inter e il Milan. I nostri avversari hanno grande motivazione non potendosi permettere di perdere, ma noi vogliamo vincere in ogni caso. Questa partita è un esame molto importante, possiamo immaginarci lo Shakhtar come uno studente che punta ad avere un'istruzione superiore. La Juventus, invece, in virtù della sua storia, tradizione e squadra si potrebbe confrontare con un saggio professore dell'Accademia delle Scienze.

Abbiamo un obiettivo di fronte a noi, arrivare primi nel nostro gruppo. Molti aspetti possono determinare il risultato, ma il più importante è la qualità del nostro gioco.

Risultato del finesettimana
Venerdì: FC Kryvbas Kryvyi Rih - Shakhtar 0-2 (Mkhitaryan 29', Alex Teixeira 47')
Pyatov; Srna (Ilsinho 76'), Kucher, Rakitskiy, Raţ; Stepanenko, Fernandinho, Alex Teixeira (Douglas Costa 76'), Mkhitaryan, Willian; Eduardo (Dević 59').

• Henrikh Mkhitaryan ha firmato il suo 18esimo gol di questa stagione - già il miglior bottino una stagione per lo Shakhtar da quando Oleksiy Byelik ne ha segnati 21 nel 2002/03 – quando i Pitmen hanno vinto 2-0 in casa dell'FC Kryvbas Kryvyi Rih. Entrambe le squadre hanno avuto un giocatore espulso: Fernandinho (52') e Olexiy Antonov (69').

Spoglaitoi
Dmytro Chygrynskiy e Tomáš Hübschman (entrambi coscia) sono fuori, con Taras Stepanenko che dovrebbe prendere il posto di quest'ultimo. Luiz Adriano è squalificato, ma Lucescu ha detto: "Abbiamo due forti attaccanti che possono sostituirlo: l'esperto Eduardo e il tenace Marko Dević. Uno di loro giocherà domani".

Juventus
Angelo Alessio
Penso che abbiamo migliorato le nostre prestazionoi di partita in partita, quindi sono decisamente ottimista in vista della partita di Donetsk. Dovremo essere concentrati fin dal primo minuto, rimanere attenti e lottare su ogni pallone. Il controllo della palla sarà determinante, dato che dovremo pressarli e non permettere loro di giocare il calcio che preferiscono. Le nostre azioni durante i primi minuti saranno molto importanti.

Cosa penso della metafora studente-insegnante di Lucescu? Beh, è una persona molto intelligente e furba, quindi probabilmente ha sminuito le capacità della propria squadra di proposito. Non penso che lo Shakhtar si comporterà come uno studente domani.

E' sempre difficile predire il risultato finale. Ci sono molte possibilità e diversi scenari possibili ma noi ce la metteremo tutta.

Risultati del finesettimana
Sabato: Juventus - Torino FC 3-0 (Marchisio 57' 84', Giovinco 67')
Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, De Ceglie (Asamoah 61'); Pogba, Pirlo, Marchisio; Giaccherini (Bendtner 46'), Vučinić, Giovinco (Matri 79').

• La Juventus ha prolungato la striscia di risultati positivi nel Derby della Mole a 13 partite sabato quando ha battuto 3-0 un Torino FC rimasto in dieci al 36' per l'espulsione di Kamil Glik. Andrea Pirlo ha sbagliato un rigore nel primo tempo.

Spogliatoi
Simone Pepe non ha viaggiato con la squadra a causa di un problema alla coscia sinistra, mentre Lúcio e Nicklas Bendtner non ci saranno per fastidi all'adduttore. Giorgio Chiellini verificherà prima della partita la sua condizione fisica e Martín Cáceres, smaltito un problema alla caviglia, potrebbe sostituirlo in caso di forfait.

Statistiche
• Lucescu ha affrontato la Juventus in nove occasioni negli anni '90 come allenatore di squadre di Serie A - AC Pisa 1909, Brescia Calcio, AC Reggiana 1919 e FC Internazionale Milano. La sua unica vittoria è arrivata con il Brescia in casa, grazie al successo per 2-0 del 14 marzo 1994 - nelle altre sfide ha collezionato quattro sconfitte e quattro pareggi. L'ultima partita di campionato di Lucescu contro la Juventus è stata alla guida dell'Inter - 0-0 il 27 febbraio 1999.

Ultimo aggiornamento: 05/12/12 13.16CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009568/prematch/preview/index.html#lo+shakhtar+punta+alla+laurea

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.