Il sito ufficiale del calcio europeo

La Juve alla prova del nove

Pubblicato: Martedì, 6 novembre 2012, 12.14CET
"Se saremo bravi andremo avanti, se saremo meno bravi, amen", ha detto l'allenatore in seconda della Juve Angelo Alessio prima della sfida con il Nordsjælland a Torino.

Questo contenuto è trasmesso in streaming in modo tale da risultare protetto e disponibile solo con il formato Flash. Il tuo dispositivo non sembra essere compatibile con il nostro video player Flash.

Statistiche del torneo

JuventusNordsjælland

Gol segnati17
 
4
in porta79
 
20
fuori72
 
14
Calci d'angolo63
 
19
Fuorigioco41
 
10
Falli commessi144
 
72
Cartellini gialli20
 
14
Cartellini rossi0
 
0
 
Pubblicato: Martedì, 6 novembre 2012, 12.14CET

La Juve alla prova del nove

"Se saremo bravi andremo avanti, se saremo meno bravi, amen", ha detto l'allenatore in seconda della Juve Angelo Alessio prima della sfida con il Nordsjælland a Torino.

Dopo nove pareggi consecutivi in Europa, che includono le prime tre partite del Gruppo E, l'allenatore in seconda della Juventus Angelo Alessio ammette che quella contro l'FC Nordsjælland è una gara da "vincere a ogni costo". I campioni di Danimarca sono riusciti a raccogliere il loro primo punto in UEFA Champions League proprio contro i Bianconeri alla terza giornata e il loro tecnico Kasper Hjulmand pensa che la sua squadra difficilmente riuscirà a ripetere l'impresa.

Juventus
Angelo Alessio, allenatore in seconda
Alessandro Matri sarà titolare, con uno fra Fabio Quagliarella e Sebastian Giovinco al suo fianco. Noi siamo comunque contenti dei nostri attaccanti. Problemi davanti alla porta? No, la questione è che creiamo tante occasioni e quindi quando produci tanto puoi anche sbagliare tanto. Nicklas Bendtner si è inserito bene: ha giocato sia a Catania che col Bologna, ci aspettiamo che migliori, soprattutto che inizi a fare qualche gol.

Ovviamente dobbiamo vincere per cullare speranze di passare il girone. Se saremo bravi andremo avanti, se saremo meno bravi, amen. Ci teniamo ad andare avanti: è chiaro che per noi deve essere un percorso di crescita. Abbiamo molti esordienti nella competizione in questa squadra: è chiaro che dobbiamo assolutamente vincere domani, ma non dimentichiamoci da dove arriviamo.

Risultato fine settimana
Sabato: Juventus - FC Internazionale Milano 1-3 (Vidal 1'; Milito 59' rig. e 75', Palacio 89')
Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (Cáceres 38', Quagliarella 78'), Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vučinić (Bendtner 46'), Giovinco.

• L'imbattibilità dei bianconeri in serie A che durava da 49 partite, dal 15 maggio 2011 (1-0 contro il Parma FC), si è interrotta per mano dell'Inter, nonostante il vantaggio iniziale della Juventus dopo appena 30 secondi con Arturo Vidal.

Infermeria
Mirko Vučinić è uscito nell'intervallo della sfida contro l'Inter a causa di un colpo al polpaccio sinistro e non ci sarà. Anche Simone Pepe è indisponibile per un problema simile.

Nordsjælland
Kasper Hjulmand, allenatore
Abbiamo visto la loro partita sabato e notato che concedevano molti palloni a centrocampo, e abbiamo visto che questo causava loro problemi. La Juve non concede molto e dovremo approfittare al massimo delle occasioni che ci capiteranno. Ovviamente la Juventus sarà molto aggressiva, gioca in casa e ci metterà sotto pressione dal primo minuto. Dovremo reggere subito bene e poi avremo occasioni per segnare.

Loro ruotano molto la squadra, è una cosa comune in Italia. Abbiamo analizzato tutti i loro attaccanti e saremo pronti indipendentemente da chi giocherà in avanti. E' una grande partita ma siamo ben preparati. Anche se perdiamo, possiamo imparare molto.

Risultato fine settimana
Sabato: SønderjyskE - Nordsjælland 1-2 (Bechmann 33'; Nordstrand 39', Beckmann 72')
Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Christensen; Nordstrand (Laudrup 69') Lorentzen, John (Gundelach 83'); Beckmann (Issah 85').

• Il Nordsjælland si è imposto in rimonta ottenendo la quarta vittoria esterna stagionale in tutte le competizioni, il che gli permette di restare a quattro punti dalla vetta del massimo campionato danese occupata dall'FC København.

Infermeria
Il capitano Nicolai Stokholm non è stato impiegato nel fine settimana a causa di un infortunio al polpaccio, ma ha parlato in conferenza stampa dove non sono stati resi noti altri giocatori indisponibili.

Statistiche
La Juventus pareggia in competizioni UEFA da nove partite consecutive. Nel 2010/11 aveva infatti pareggiato sei partite su sei nella fase a gironi di UEFA Europa League.

Ultimo aggiornamento: 27/11/12 15.08CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009536/prematch/preview/index.html#la+juve+alla+prova+nove

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.