Finale Champions League 2018 a Kiev

L'NSK Olimpiyskyi di Kiev è stato scelto per ospitare la partita che assegnerà la UEFA Champions League del 2018, prima finale di Coppa dei Campioni in Ucraina.

©Getty Images

L'NSK Olimpiyskyi di Kiev ospiterà la finale di UEFA Champions League del 2018.

La finale, che si giocherà il 26 maggio 2018, sarà la prima di tale livello che si disputerà al Complesso Sportivo Olimpico Nazionale della capitale ucraina. Lo stadio non è però nuovo a grandi eventi: la Dinamo Kiev ha sfidato qui il Bayern Monaco nel ritorno della Supercoppa UEFA 1975, mentre l'impianto è stato utlizzato in occasione delle Olimpiadi del 1980 e durante UEFA EURO 2012, quando ha ospitato cinque partite, finale inclusa.

La decisione è stata presa durante la riunione del Comitato Esecutivo UEFA di giovedì ad Atene.

La finale del 2017 si terrà al National Stadium of Wales di Cardiff il 3 giugno.

Lo stadio
Capienza UEFA: 68.000
Squadre: Dinamo Kiev (grandi partite), Ucraina
Inaugurato: agosto 1923 (ricostruito 1941, 1968, 1980, 1999, 2011)

• Costruito sul sito dell'All-Russian Exhibition del 1913 per ospitare la seconda edizione dell'All-Ukrainian Spartakiad (o Giochi), l'impianto apre i battenti come Trotsky Red Stadium il 12 agosto del 1923. Il nome di Trotsky viene rimosso l'anno successivo, e lo stadio diviene la casa dello Zheldor – ora Lokomotiv – Kiev.

• Kiev torna capitale dell'Ucraina nel 1934, e si decide di costruire l'adiacente Republican Stadium; la cerimonia d'apertura il 22 giugno del 1941 viene però rimandata a causa dell'invasione tedesca. Si terrà nel 1944 (anche se gli invasori avevano aperto lo stadio nel 1942).

• Rinominato Central Stadium, il nuovo impianto ha una capienza di oltre 100.000 spettatori negli anni '60 e viene incorporato in un grande complesso sportivo. 102.000 spettatori guardano la Dinamo Kiev battere il Bayern 2-0 con doppietta di Oleh Blokhin e sollevare la Supercoppa UEFA.

• Un'altra ristrutturazione arriva per le Olimpiadi del 1980, quando il nuovo Republican Stadium ospita sette partite, tra cui un quarto di finale.

• Il nome attuale arriva nel 1996 dopo l'indipendenza dell'Ucraina. Da allora è lo stadio della nazionale e viene utilizzato dalle squadre della capitale per grandi partite. E' anche sede della finale di Coppa di Ucraina.

• Lo stadio è costruito in tempo per UEFA EURO 2012, quando ospita cinque partite tra cui la finale.

In alto