Chelsea e Atlético cercano il bis

L'Atlético Madrid cerca di conquistare la seconda Supercoppa UEFA in tre anni affrontando il Chelsea FC, già vincitore dell'edizione del 1998 contro i cugini del Real.

Il Chelsea ha battuto l'Atlético per 4-0 a Stamford Bridge a ottobre 2009
Il Chelsea ha battuto l'Atlético per 4-0 a Stamford Bridge a ottobre 2009 ©Getty Images

Il Club Atlético de Madrid, detentore della UEFA Europa League, cerca di vincere la seconda Supercoppa UEFA in tre anni affrontando il Chelsea FC campione d'Europa allo Stade Louis II di Montecarlo.

• L'Atlético prova a raggiungere Juventus, RSC Anderlecht e Valencia CF, vincitrici di due Supercoppe, dopo aver battuto l'FC Internazionale Milano per 2-0 nel 2010. Anche il Chelsea, però, vuole il secondo trofeo dopo la vittoria per 1-0 contro il Real Madrid CF nel 1998, anno in cui la Supercoppa è stata disputata per la prima volta a Montecarlo.

• A maggio, il Chelsea ha vinto la sua prima UEFA Champions League superando l'FC Bayern München ai rigori a Monaco. Didier Drogba ha siglato il gol dell'1-1 a 2' dallo scadere dei tempi regolamentari e ha suggellato la vittoria per 4-3 ai rigori, permettendo ai Blues di diventare la prima squadra londinese a vincere il titolo europeo.

• L'Atlético di Diego Simeone ha vinto la finale di Europa League a Bucarest con un secco 3-0 sull'Athletic Club. Dopo la doppietta di Falcao nel primo tempo, Diego ha siglato il terzo gol a 5' dal termine.

Precedenti
• L'unico confronto diretto fra le due squadre risale alla fase a gironi di Champions League 2009/10, quando il Chelsea ha totalizzato quattro punti contro l'Atlético ed è arrivato primo nel Gruppo D. La squadra spagnola ha concluso al terzo posto ed è passata in Europa League, vincendo la competizione qualche mese dopo.

• Il Chelsea di Carlo Ancelotti ha vinto la prima partita a Stamford Bridge per 4-0 con una doppietta di Salomon Kalou (41', 52') seguita dalle reti di Frank Lampard (69') e dall'autorete di Luis Perea (90'+1) su punizione di Florent Malouda. La sconfitta ha comportato l'esonero di Abel Resino.

• Le formazioni di quell'incontro, disputato il 21 ottobre 2009, erano le seguenti:
Chelsea: Čech, Belletti, Ivanović, Terry, A. Cole (Malouda 75'), Ballack, Essien, Lampard, Kalou (Zhirkov 73'), Deco, Anelka (Sturridge 78').
Atlético: Asenjo, Ujfaluši, Perea, Domínguez, López, Cléber (Rodríguez 65'), Raúl García, Paulo Assunção (Jurado 54'), Forlán, Simão (Reyes 77'), Agüero.

• Con Quique Sánchez Flores in panchina, i colchoneros hanno pareggiato 2-2 al ritorno, anche se il risultato ha decretato l'eliminazione del torneo. Sergio Agüero ha portato l'Atlético in vantaggio al 66', andando nuovamente in gol nel primo minuto di recupero dopo una doppietta di Drogba (82', 88').

• Le formazioni di quell'incontro, disputato il 3 novembre 2009 all'Estadio Vicente Calderón, erano le seguenti:
Atlético: Asenjo, Perea, Pablo Ibáñez, Juanito, López, Reyes (Rodríguez 73'), Cléber, Paulo Assunção, Simão (Jurado 83'), Sinama Pongolle (Agüero 53'), Forlán.
Chelsea: Čech, Belletti, Alex, Terry, A Cole, Essien (Ballack 59'), Lampard, Malouda, J. Cole (Deco 70'), Drogba, Kalou (Anelka 70').

• Il portiere Sergio Asenjo è l'unico attuale giocatore dell'Atlético ad aver giocato quelle due partite, mentre quelli che fanno ancora parte del Chelsea sono Lampard, Malouda, Petr Čech, Branislav Ivanović, Ashley Cole, John Terry, Michael Essien e Daniel Sturridge.

Storia della partita
• Il Chelsea è imbattuto da 13 partite contro le squadre spagnole, sia in casa che fuori. L'ultima sconfitta, 2-1 contro l'FC Barcelona a Stamford Bridge, risale agli ottavi di Champions League 2005/06.

• I Blues hanno eliminato il Barcellona nelle semifinali della scorsa edizione grazie a un 1-0 casalingo con gol di Drogba e a un epico 2-2 al Camp Nou. Il Chelsea aveva già affrontato il Valencia nella fase a gironi, trionfando 3-0 in casa dopo un 1-1 in Spagna.

• Complessivamente, il Chelsea ha incontrato una squadra spagnola 31 volte, con un bilancio di 14 vittorie, 11 pareggi e sei sconfitte (compresa la vittoria in Supercoppa 1998 contro il Real Madrid).

• L'Atlético si era qualificato per la Supercoppa 2010 vincendo la prima finale di Europa League contro una squadra inglese, il Fulham FC, grazie a un 2-1 ai supplementari con doppietta di Diego Forlán. Si tratta della sfida più recente contro una squadra inglese per la formazione spagnola, che aveva battuto anche il Liverpool FC sia in casa che fuori in semifinale.

• L'Atlético ha affrontato una squadra inglese 20 volte, con un bilancio di sette vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte.

• I colchoneros hanno vinto le ultime 12 partite europee. L'ultima sconfitta è stata un 2-0 contro l'Udinese Calcio nella fase a gironi della scorsa Europa League.

• José Antonio Reyes e Agüero hanno messo a segno i gol del 2-0 dell'Atlético sull'Inter in Supercoppa 2010. Mentre Diego Godín e Raúl García sono scesi in campo, Joel Robles, Mario Suárez e Diego Costa sono rimasti in panchina.

• Nella sfida di Supercoppa 1998, Gus Poyet ha segnato il gol dell'1-0 del Chelsea contro il Real Madrid. Di Matteo ha giocato 63 minuti, mentre Eddie Newton, suo attuale assistente, è rimasto in panchina.

• Il Chelsea ha giocato la semifinale di andata di Champions League 2003/04 contro l'AS Monaco allo Stade Louis II, perdendo 3-1. La squadra inglese è stata eliminata con il 2-2 del ritorno a Stamford Bridge.

• L'Atlético ha perso tre volte su tre ai calci di rigore nelle competizioni UEFA:
6-7 contro il Derby County FC, secondo turno di Coppa UEFA 1974/75
1-3 contro l'ACF Fiorentina, primo turno di Coppa UEFA 1989/90
1-3 contro il Villarreal CF, finale di Coppa UEFA Intertoto 2004

• Il bilancio del Chelsea ai calci di rigore nelle competizioni europee è il seguente:
4-3 contro l'FC Bayern München, finale di Champions League 2011/12
5-6 contro il Manchester United FC, finale di Champions League 2007/08
1-4 contro il Liverpool FC, semifinale di Champions League 2006/07

• Questa sarà la 15esima edizione consecutiva della Supercoppa UEFA a Montecarlo. A giugno, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso che la Supercoppa 2013 si disputerà allo stadio Eden di Praga, spostandosi a Cardiff nel 2014 e a Tbilisi l'anno successivo.

Incroci
• Di Matteo e Simeone sono stati avversari nella sfida tra Chelsea ed S.S. Lazio nella seconda fase a gironi di Champions League 1999/2000.

• Nato a Fuenlabrada, vicino Madrid, Torres è diventato il più giovane capitano dell'Atlético a soli 19 anni e ha segnato 84 gol in 214 partite di Liga, passando al Liverpool FC nel 2007.

• Tiago ha segnato quattro gol in 34 gare di Premier League con il Chelsea dal 2004 al 2006.

• La scorsa stagione, Thibaut Courtois è stato prestato dal Chelsea all'Atlético poco dopo il suo acquisto dal KRC Genk. Il nazionale belga, che in Europa League ha disputato tutte le partite dell'Atlético tranne una, rimarrà a Madrid anche la prossima stagione.

• Raul Meireles è stato compagno di Cristian Rodríguez all'FC Porto dal 2008 al 2010 e di Falcao nel 2009/10.

• Con il Porto, Falcao e Rodríguez hanno perso 1-0 contro il Chelsea nella fase a gironi di Champions League (15 settembre 2009). I due sono scesi in campo anche al ritorno, quando il Chelsea si è imposto 1-0.

• Con la maglia del Valencia CF, Juan Mata ha affrontato l'Atlético 10 volte, segnando un gol e totalizzando due vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte.

• Oriol Romeu ha collezionato due presenze con il Barcellona nel 2010/11.

• Emre Belözoğlu ha segnato cinque gol in 58 partite di campionato con il Newcastle United FC dal 2005 al 2008, affrontando il Chelsea cinque volte fra tutte le competizioni e totalizzando una vittoria, un pareggio e tre sconfitte.

• Torres, Mata e Juanfran hanno vinto UEFA EURO 2012 con la Spagna.

• Torres, Mata e Adrián López hanno giocato l'amichevole di preparazione al Campionato Europeo UEFA vinta 4-1 contro la Corea del Sud a Berna.

• Mata e Adrián hanno vinto il Campionato Europeo Under 21 UEFA 2011 con la Spagna, pareggiando 1-1 nella fase a gironi contro l'Inghilterra di Daniel Sturridge e Ryan Bertrand.

• Filipe Luis ha collezionato l'unica presenza nel Brasile (0-0 nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA contro il Venezuela, ottobre 2009) insieme a Ramires del Chelsea.

In alto