Supercoppa 1990: trionfo del Milan olandese

Il Milan supera la Sampdoria e conquista la sua seconda Supercoppa UEFA consecutiva.

Ruud Gullit è andato in gol nella finale di Supercoppa UEFA 1990 vinta dal Milan
Ruud Gullit è andato in gol nella finale di Supercoppa UEFA 1990 vinta dal Milan ©Getty Images

Sampdoria - AC Milan 1-1
(Mykhailychenko 31', Evani 39')

AC Milan - Sampdoria 2-0
(Gullit 44', Rijkard 76')
Il Milan vince con un 3-1 complessivo

Dopo aver conquistato il titolo per la prima volta nel 1989, l'AC Milan diventa la prima squadra dopo l'Ajax a imporsi per due anni consecutivi in Supercoppa UEFA. I rossoneri sconfiggono i connazionali della Sampdoria con un 3-1 complessivo in un derby tutto italiano. Questa, infatti, è anche la prima finale di Supercoppa UEFA in cui si affrontano due squadre dello stesso paese.

Il Milan arriva all'appuntamento dopo la conquista della seconda Coppa dei Campioni consecutiva nella finale di Vienna contro l'SL Benfica (1-0). La Sampdoria è invece la detentrice della Coppa delle Coppe UEFA dopo aver battuto in finale a Goteborg l'RSC Anderlecht ai tempi supplementari con doppietta di Gianluca Vialli (2-0).

All'andata a Genova le due squadre concludono una sfida equilibrata sull'1-1. Olexiy Mykhailychenko apre le marcature al 31', ma Alberigo Evani, autore della rete decisiva per il Milan nella finale di Supercoppa dell'anno prima, pareggia per i rossoneri otto minuti dopo.

Come nel 1989, un pareggio per 1-1 pone le basi del successo del Milan. Marco van Basten era andato in rete nell'edizione del 1989 e poi altre due stelle olandesi erano state protagoniste del ritorno al Dall'Ara di Bologna.

Ruud Gullit, allora all'apice della forma, segna al 44' ed al 76' Frank Rijkaard chiude la contesa con il gol del 2-0 definitivo.